Pagina 2 di 10 primaprima 1234 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 26 a 50 su 228

Discussione: Il nuovo aeroporto di Bologna

  1. #26

    Predefinito Re: Il nuovo aeroporto di Bologna

    Bello...peccato che arrivarci sia estremamente difficoltoso, e non solo per quello lo trovo uno degli aeroporti più inospitali

  2. #27

    Predefinito Re: Il nuovo aeroporto di Bologna

    bello per carità, ma torno al "breve termine" coi finger come siamo messi?

  3. #28
    Moderatore L'avatar di londonfog
    Registrato dal
    Jul 2012
    residenza
    Londra
    Messaggi
    6,404

    Predefinito Re: Il nuovo aeroporto di Bologna

    Un mese fa... male. Mi sa che siano la versione locale del nuovo molo di FCO

  4. #29
    Junior Member L'avatar di Aleblqaz
    Registrato dal
    Feb 2008
    residenza
    Bologna, Emilia Romagna.
    Messaggi
    158

    Unhappy Re: Il nuovo aeroporto di Bologna

    Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   FullSizeRender-3.jpg 
Visite: 123 
Dimensione: 57.3 KB 
ID: 8346Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   FullSizeRender-2.jpg 
Visite: 117 
Dimensione: 64.0 KB 
ID: 8345x


    Sembra che ad oggi ad uno dei due finger manchi soltanto l'ultima parte del pontile d'imbarco. In ogni caso l'odissea bolognese dei finger è davvero una vergogna per il BLQ. Azienda appaltatrice fallita,la seconda azienda appaltatrice era in odore di mafia ed infine i lavori erano stati eseguiti male. Tant'è che è stato necessario demolire il primo manufatto del ponte di collegamento tra l'aerostazione e la colonna del finger.

  5. #30
    Junior Member
    Registrato dal
    May 2007
    residenza
    er
    Messaggi
    26

    Predefinito Re: Il nuovo aeroporto di Bologna

    e speriamo che i lavori abbiano inizio in fretta.. quella facciata è inguardabile..

    Quote Originariamente inviato da Aleblqaz Visualizza il messaggio
    Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   FullSizeRender-3.jpg 
Visite: 123 
Dimensione: 57.3 KB 
ID: 8346Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   FullSizeRender-2.jpg 
Visite: 117 
Dimensione: 64.0 KB 
ID: 8345x


    Sembra che ad oggi ad uno dei due finger manchi soltanto l'ultima parte del pontile d'imbarco. In ogni caso l'odissea bolognese dei finger è davvero una vergogna per il BLQ. Azienda appaltatrice fallita,la seconda azienda appaltatrice era in odore di mafia ed infine i lavori erano stati eseguiti male. Tant'è che è stato necessario demolire il primo manufatto del ponte di collegamento tra l'aerostazione e la colonna del finger.

  6. #31
    Junior Member L'avatar di ElPaso90
    Registrato dal
    Feb 2016
    residenza
    Bologna
    Messaggi
    38

    Predefinito Re: Il nuovo aeroporto di Bologna

    Era ora che li finissero sti finger, è una vergogna che un aeroporto come il BLQ ne fosse ancora sprovvisto...

    Peccato che non potranno essere usati per il 777 di EK dato che non c'è posto nella piazzola davanti alla zona extra-schengen

  7. #32

    Predefinito Re: Il nuovo aeroporto di Bologna

    Difficoltoso arrivare al BLQ?! 😂questa è bella, me la segno!! Ma in che termini può essere difficoltoso, che è l'aeroporto più vicino alla città, affianco all'uscita della tangenziale e raggiungibile dal centro in pochi minuti anche con strade "normali".
    I finger sono ovunque, tranne che a BLQ, dovrebbero vergognarsi per i tempi biblici a prescindere da quello che può essere successo. Se si vuole le cose si fanno prima e meglio, qui non hanno scuse


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  8. #33

    Predefinito Re: Il nuovo aeroporto di Bologna

    Allora segnati che:
    in auto si ci si arriva facilmente si ma come entri nella rotonda e' il caos! auto parcheggiate ovunque che intralciano l' ingresso anche perche' il parcheggio di fronte e' spesso strapieno, dopo esre riuscito a entrare nell' imbuto stretto del park quasi non c'e' posto per fermarsi e scaricare i bagagli se non intralciando ulteriormente il passaggio, una volta che ti hanno scaricato o molli le valige li e chi ti ha portato aspetta o te le trascini fino all' ingresso ( prima che tu dica che le valige in genere hanno le ruote immaginati con due colli da 32kg e bagaglio a mano)aperche' diventa difficile trovare un carrello da quando sono diventati a pagamento ( non lo riporti piu' al suo posto ma lo abbandoni in giro) Ho cominciato ad andare al piano superiore dove quasi non c'e' traffico ma non ci sono i carrelli..anzi se hai fortuna ne trovi uno abbandonato aggratis, oppure trascini un po' le valige e almeno poi vai in discesa verso i banchi checkin
    In arrivo gli stessi problemi, sei costretto a parcheggiare a pagamento (3.50 ora lo trovo caro ma e' soggettivo)
    Col bus BLQ? rimangono gli stessi problemi dei carrelli, 6 euro per un bus urbano mi pare molto (ma e' soggettivo) a parte gli zingari che cercano di aprirti i bagagli mentre sali ma questo non e' colpa di BLQ
    Vuoi segnarti anche il fatto degli spazi angusti rimasti ai pax agli imbarchi? Il cantiere perenne ?
    E' vero altri aeroporti hanno gli stessi problemi ma BLQ, a mio avviso sta' diventando un caos, recentemente sono arrivato a Tessera e mi e' parso un altro mondo
    Questa la mia personale percezione in quest' ultimo anno transitandoci ca una 15a di volte

  9. #34

    Predefinito Re: Il nuovo aeroporto di Bologna

    Quote Originariamente inviato da libicocco Visualizza il messaggio
    Allora segnati che:
    in auto si ci si arriva facilmente si ma come entri nella rotonda e' il caos! auto parcheggiate ovunque che intralciano l' ingresso anche perche' il parcheggio di fronte e' spesso strapieno, dopo esre riuscito a entrare nell' imbuto stretto del park quasi non c'e' posto per fermarsi e scaricare i bagagli se non intralciando ulteriormente il passaggio, una volta che ti hanno scaricato o molli le valige li e chi ti ha portato aspetta o te le trascini fino all' ingresso ( prima che tu dica che le valige in genere hanno le ruote immaginati con due colli da 32kg e bagaglio a mano)aperche' diventa difficile trovare un carrello da quando sono diventati a pagamento ( non lo riporti piu' al suo posto ma lo abbandoni in giro) Ho cominciato ad andare al piano superiore dove quasi non c'e' traffico ma non ci sono i carrelli..anzi se hai fortuna ne trovi uno abbandonato aggratis, oppure trascini un po' le valige e almeno poi vai in discesa verso i banchi checkin
    In arrivo gli stessi problemi, sei costretto a parcheggiare a pagamento (3.50 ora lo trovo caro ma e' soggettivo)
    Col bus BLQ? rimangono gli stessi problemi dei carrelli, 6 euro per un bus urbano mi pare molto (ma e' soggettivo) a parte gli zingari che cercano di aprirti i bagagli mentre sali ma questo non e' colpa di BLQ
    Vuoi segnarti anche il fatto degli spazi angusti rimasti ai pax agli imbarchi? Il cantiere perenne ?
    E' vero altri aeroporti hanno gli stessi problemi ma BLQ, a mio avviso sta' diventando un caos, recentemente sono arrivato a Tessera e mi e' parso un altro mondo
    Questa la mia personale percezione in quest' ultimo anno transitandoci ca una 15a di volte
    Cedevo di essere l'unico a pensarlo. L'ultima volta che l'ho preso era particolarmente affollato sia all'esterno che all'interno. Per non parlare dei gates vicino all'airside con code abbastanza lunghe.
    BLQ-BGY-CAG-DUB-FCO-GOA-GRO-KBP-MXP-MUC-OLB-PSA-STN-TBS-TPS-TRN-TRS-TSF-VCE

  10. #35
    Moderatore L'avatar di londonfog
    Registrato dal
    Jul 2012
    residenza
    Londra
    Messaggi
    6,404

    Predefinito Re: Il nuovo aeroporto di Bologna

    Raccolgo l'invito di ElPaso90 e continuo la discussione qui. BLQ ha diversi problemi ma alcuni sono endemici in molti aeroporti italiani. Piu' alcuni suoi.

    Secondo me le code agli imbarchi dei voli FR sono endemiche in tutti gli aeroporti, dovrebbero sparire se non fosse che garantiscono solo i primi 90 bagagli a mano, per cui penso che a parte il posto assegnato molta gente si metta in coda presto per essere sicura di portare a bordo il bagaglio a mano e non vedersi costretta a metterlo in stiva.

    La struttura e' quella che e'. Ai tempi nessuno pensava che BLQ diventasse uno dei primi dieci aeroporti italiani. L'arrivo di EK, volo che pare funzioni bene nonostante l'aeroporto, e' stato un richiamo alla realta'.
    Ci sono parecchi problemi da risolvere prima che la struttura possa accogliere un secondo wide body (a prescindere dalla destinazione). Le code ai varchi sono endemiche in molti aeroporti (provate a partire dal Terminal 5 di Heathrow alle 8 di mattina, la cosa non e' poi cosi' diversa da BLQ).

    Trovo pero' assurdo che la sala VIP non sia in area sterile, anche se ha controlli di sicurezza suoi (lo stesso usato dagli equipaggi e dall'assistenza). Inoltre per essere la sala VIP dell'aeroporto di una regione che si fa un vanto di una buona cucina non c'e' quasi niente da mangiare. Al suo confronto la sala Marco Polo di Venezia ti offre un banchetto al buffet (sono sarcastico).

    Agli arrivi extra-Schengen (sono quelli che uso io) dovrebbero dotarsi di un secondo sportello automatico, avere un cambio di monete piu' in vista (capisco la logica dietro alla moneta da un Euro per un carrello, ma se io arrivo dall'area extra Schengen quali sono le probabilita' che io abbia una moneta da un'euro?).

    L'ATM dovrebbe essere piu' facile da individuare e piu' vicino agli arrivi (anche questa e' una cosa comune ad altri aeroporti italiani, o per lo meno VCE e' messa allo stesso modo).

    Sarebbe forse il caso di isolare i gate usati da FR e soprattutto... Gli air bridge (quelli che gli italiani chiamano finger). Io sono scettico perche' guardando i piani di espansione mi sembra che almeno un paio di air bridge parzialmente costruiti debbano essere demoliti.

    Io abiti a Londra ma passo da BLQ e VCE almeno una volta al mese e francamente li trovo superiori a LIN. Il mio primo volo da BLQ fu un BLQ-LIN con un Handley Page Herald dell'Itavia e ricordo quando un F.28 dell'Itavia era l'aereo piu' grande che si vedesse a Borgo Panigale (non si chiamava ancora Marconi). L'aeroporto ne ha fatta di strada ma e' ora che si rendano conto che appunto perche' ne ha fatta di strada adesso ha a che fare con giocattoli piu' grandi e si deve adeguare e adeguare in fretta.

  11. #36
    Junior Member
    Registrato dal
    Feb 2011
    residenza
    Rovigo
    Messaggi
    465

    Predefinito Re: Il nuovo aeroporto di Bologna

    un bel colpo per BLQ sarebbe mandare via i militari nella zona adiacente al terminal (subito a sud) che altro non fanno che intralciare qualsiasi progetto, es. il masterplan del nuovo terminal di diversi anni fa. Per il resto anch'io che spesso faccio spola tra BLQ o VCE trovo il Marconi migliorato negli ultimi anni pur mantenendo lo stesso edificio, spero proprio che i lavori del nuovo molo inizino presto e soprattutto non abbiano problemi o intralci

  12. #37
    Junior Member
    Registrato dal
    Mar 2016
    residenza
    Castelnuovo Vomano
    Messaggi
    21

    Predefinito Re: Il nuovo aeroporto di Bologna

    Ero sulla EK93 di due settimane fa, ma con sorpresa sia il controllo passaporti che il ritiro bagagli son stati abbastanza veloci.
    Sicuramente ci sono alcune criticità delle infrastrutture e servizi da migliorare ma non sarei così critico/pessimista come letto nell'altro post.
    Son sicuro che Sab sappia dei problemi e che starà cercando di risolverli nei modi e tempi migliori

  13. #38
    Moderatore L'avatar di londonfog
    Registrato dal
    Jul 2012
    residenza
    Londra
    Messaggi
    6,404

    Predefinito Re: Il nuovo aeroporto di Bologna

    Vorrei anche ricordare che ai tempi del mio citato BLQ-MIL sui Handley Page Herald Itavia (quasi cinquant'anni fa) LIN aveva la stessa infrastruttura che ha adesso. Rispetto ad allora VCE e BLQ hanno aerostazioni completamente diverse e VCE si sta allargando e BLQ iniziera' nel 2017. Come ho gia' citato BLQ e' tutt'altro che perfetto ma non e' nemmeno un disastro. Personalmente, io devo ancora trovare un aeroporto che nei momenti di punta non abbia una lunga coda ai controlli di sicurezza ed addetti alla sicurezza fra il frustrato e lo scontroso (entrambi andanti con molto moto )

  14. #39

    Predefinito Re: Il nuovo aeroporto di Bologna

    Buonasera. Sono un nuovo iscritto e circa quello che sto leggendo sul cambio di programma nel master plan dell'aeroporto di Bologna mi sento di dire che è un drastico ridimensionamento del progetto. Si trovano due rendering diversi e quindi quale sarà quello che troverà attuazione. Di progetti ne sono stati fatti molti ed i più sono stati disattesi. L'aeroporto è nato vecchio come progetto ed ha avuto vita complicata con i lavori affidati alla f.lli Costanzo di Catania poi fallita. Questo progetto mi pare non affrontare il problema della viabilità esterna che è a Dir poco disastrosa. Il progetto di Pascall pare che voglia metter mano a questo limite. Altra cosa il nuovo molo imbarchi porterà a demolire un pontile mai aperto... Si sta ancora progettando ampliamenti senza una visione complessiva!! Ho forti dubbi su questo intervento.

  15. #40

    Predefinito Re: Il nuovo aeroporto di Bologna

    Ciao e benvenuto.
    La madre di tutti i problemi di BLQ è stata la scelta di volerlo mantenere a tutti costi nel sito attuale. Molti anni fa si era pensato ad una infrastruttura completamente nuova ad Ozzano Emilia, ma purtroppo non se ne è fatto nulla. Ogni volta che vedo VCE, mi viene da pensare che se la storia avesse preso un altro corso, BLQ sarebbe potuto essere qualcosa di simile. Con pista di 3.3 km e spazio per crescere in futuro.
    Quanto agli ampliamenti "reali", forse ne sapremo qualcosa di più dalla riunione per l'approvazione della trimestrale prevista per Venerdì.
    Ciao

  16. #41
    Senior Member
    Registrato dal
    Nov 2005
    residenza
    .
    Messaggi
    13,788

    Predefinito Re: Il nuovo aeroporto di Bologna

    2.8 km quali limiti concreti può porre alle ambizioni di BLQ?

  17. #42

    Predefinito Re: Il nuovo aeroporto di Bologna

    Quote Originariamente inviato da DusCgn Visualizza il messaggio
    2.8 km quali limiti concreti può porre alle ambizioni di BLQ?
    Al momento direi nessuna, visto che l'unico LR è il DXB di EK, quindi un volo relativamente corto.
    In un ottica di lungo periodo, eventuali voli per distanze maggiori potrebbero dover scontare il limite di un peso massimo inferiore al MTOW dell'aereo, che di solito permette appunto un decollo (nella maggioranza dei casi) in 3.3 km.
    E va da se che una compagnia non sarebbe certo contenta di non poter riempire al meglio un aereo a causa dei limiti infrastrutturali di uno scalo.
    Ciao

  18. #43
    Junior Member L'avatar di ElPaso90
    Registrato dal
    Feb 2016
    residenza
    Bologna
    Messaggi
    38

    Predefinito Re: Il nuovo aeroporto di Bologna

    Quote Originariamente inviato da belumosi Visualizza il messaggio
    Al momento direi nessuna, visto che l'unico LR è il DXB di EK, quindi un volo relativamente corto.
    In un ottica di lungo periodo, eventuali voli per distanze maggiori potrebbero dover scontare il limite di un peso massimo inferiore al MTOW dell'aereo, che di solito permette appunto un decollo (nella maggioranza dei casi) in 3.3 km.
    E va da se che una compagnia non sarebbe certo contenta di non poter riempire al meglio un aereo a causa dei limiti infrastrutturali di uno scalo.
    Quindi se ho ben capito potrebbero esserci problemi al decollo con aerei più grandi del 777? Stando così le cose se altre compagnie partissero da BLQ con un A330 o 777 non dovrebbero esserci problemi? Scusa le domande stupide, voglio solo capire meglio

    Secondo il mio parere SAB ha fatto un ottimo lavoro e passi da gigante per quanto riguarda le nuove rotte (qualche anno fa non avrei mai pensato saremmo arrivati a questo punto ) ma dal punto di vista infrastrutturale siamo ancora molto indietro... (vedi finger e PM che almeno hanno iniziato a costruire).

  19. #44
    Member
    Registrato dal
    Feb 2011
    residenza
    Firenze
    Messaggi
    712

    Predefinito Re: Il nuovo aeroporto di Bologna

    Quote Originariamente inviato da DusCgn Visualizza il messaggio
    2.8 km quali limiti concreti può porre alle ambizioni di BLQ?
    2,8 Km sono un bel po'; arrivare a 3,3 significherebbe solo cercare la competizione con VCE (che ha un appeal considerevole) come 3° mini-HUB intercontinentale.
    Forse un po' troppo pochi 150 km di distanza, no?
    Meglio implementare i servizi: finger, parcheggi, people mover, ecc. e rendere il tutto il più funzionale possibile.

  20. #45

    Predefinito Re: Il nuovo aeroporto di Bologna

    Quote Originariamente inviato da belumosi Visualizza il messaggio
    Al momento direi nessuna, visto che l'unico LR è il DXB di EK, quindi un volo relativamente corto.
    In un ottica di lungo periodo, eventuali voli per distanze maggiori potrebbero dover scontare il limite di un peso massimo inferiore al MTOW dell'aereo, che di solito permette appunto un decollo (nella maggioranza dei casi) in 3.3 km.
    E va da se che una compagnia non sarebbe certo contenta di non poter riempire al meglio un aereo a causa dei limiti infrastrutturali di uno scalo.
    Quote Originariamente inviato da ElPaso90 Visualizza il messaggio
    Quindi se ho ben capito potrebbero esserci problemi al decollo con aerei più grandi del 777? Stando così le cose se altre compagnie partissero da BLQ con un A330 o 777 non dovrebbero esserci problemi? Scusa le domande stupide, voglio solo capire meglio

    Secondo il mio parere SAB ha fatto un ottimo lavoro e passi da gigante per quanto riguarda le nuove rotte (qualche anno fa non avrei mai pensato saremmo arrivati a questo punto ) ma dal punto di vista infrastrutturale siamo ancora molto indietro... (vedi finger e PM che almeno hanno iniziato a costruire).
    Per quanto ne so io qualunque aereo (a parte forse il 343) può operare da BLQ senza limitazioni di payload per tratte fino a 5000 nm.

  21. #46

    Predefinito Re: Il nuovo aeroporto di Bologna

    Quote Originariamente inviato da ElPaso90 Visualizza il messaggio
    Quindi se ho ben capito potrebbero esserci problemi al decollo con aerei più grandi del 777? Stando così le cose se altre compagnie partissero da BLQ con un A330 o 777 non dovrebbero esserci problemi? Scusa le domande stupide, voglio solo capire meglio
    La domanda non è affatto stupida. Il problema della pista relativamente corta non è tanto quello di ospitare aerei più grandi di 330 o 777 (hanno operato regolarmente anche i 747-400), quanto nella possibilità di "riempire" gli aerei al massimo delle loro possibilità.
    In parole povere il nostro 77W che va a Dubai deve percorrere solo 4.500 km (su un'autonomia massima di oltre 14.000 km) per cui imbarca poco carburante (che significa poco peso). Questa situazione permette di conseguenza di caricare pax e merci senza limitazioni particolari che non siano proprie del progetto dell'aereo. E quindi massimizzando la redditività del carico.
    Un 77W così preparato, avrà un peso al decollo minore di quello massimo previsto per questa macchina e questa relativa leggerezza gli permette di decollare senza problemi dalla pista di 2.8 km praticamente in ogni condizione.
    (Tieni presente che temperatura, altitudine, umidità e fondo bagnato, aumentano gli spazi necessari).
    Ora supponiamo di voler portare il nostro 77W verso uno scalo distante 10.000 km. E' ovvio che serviranno alcune decine di tonnellate di carburante in più rispetto al volo per DXB, ma con ogni probabilità se volessimo nuovamente riempire l'aereo di pax e merci come si conviene, raggiungeremmo un peso complessivo tale da rendere insufficienti i 2.8 km di BLQ. Ne consegue che sarebbe necessario limitare il carico pagante con un danno per la compagnia, che a quel punto potrebbe non ritenere più redditizio il volo.
    Qui alle pagg. 48 e successive trovi alcuni diagrammi che possono rendere al meglio l'idea.

    http://www.boeing.com/assets/pdf/com...777_2lr3er.pdf

    Stiamo comunque parlando di un problema di entità limitata anche in chiave futura, in quanto anche volando con la fantasia, fatico ad immaginare che a BLQ possa arrivare qualcosa di più del volo per NY o di un volo di EY/QR per fare concorrenza a quello di EK.
    Ciao

  22. #47

    Predefinito Re: Il nuovo aeroporto di Bologna

    Quote Originariamente inviato da Jumbo92 Visualizza il messaggio
    Molto bello Bologna così potrebbe diventare il quarto aeroporto intercontinentale dopo fco,mxp e vce.
    AFAIK PMO venne progettato e costruito da intercontinentale, o comunque così venne pubblicizzato: http://senato.archivioluce.it/senato...tinentale.html

  23. #48
    Junior Member L'avatar di ElPaso90
    Registrato dal
    Feb 2016
    residenza
    Bologna
    Messaggi
    38

    Predefinito Re: Il nuovo aeroporto di Bologna

    Quote Originariamente inviato da belumosi Visualizza il messaggio
    La domanda non è affatto stupida. Il problema della pista relativamente corta non è tanto quello di ospitare aerei più grandi di 330 o 777 (hanno operato regolarmente anche i 747-400), quanto nella possibilità di "riempire" gli aerei al massimo delle loro possibilità.
    In parole povere il nostro 77W che va a Dubai deve percorrere solo 4.500 km (su un'autonomia massima di oltre 14.000 km) per cui imbarca poco carburante (che significa poco peso). Questa situazione permette di conseguenza di caricare pax e merci senza limitazioni particolari che non siano proprie del progetto dell'aereo. E quindi massimizzando la redditività del carico.
    Un 77W così preparato, avrà un peso al decollo minore di quello massimo previsto per questa macchina e questa relativa leggerezza gli permette di decollare senza problemi dalla pista di 2.8 km praticamente in ogni condizione.
    (Tieni presente che temperatura, altitudine, umidità e fondo bagnato, aumentano gli spazi necessari).
    Ora supponiamo di voler portare il nostro 77W verso uno scalo distante 10.000 km. E' ovvio che serviranno alcune decine di tonnellate di carburante in più rispetto al volo per DXB, ma con ogni probabilità se volessimo nuovamente riempire l'aereo di pax e merci come si conviene, raggiungeremmo un peso complessivo tale da rendere insufficienti i 2.8 km di BLQ. Ne consegue che sarebbe necessario limitare il carico pagante con un danno per la compagnia, che a quel punto potrebbe non ritenere più redditizio il volo.
    Qui alle pagg. 48 e successive trovi alcuni diagrammi che possono rendere al meglio l'idea.

    http://www.boeing.com/assets/pdf/com...777_2lr3er.pdf

    Stiamo comunque parlando di un problema di entità limitata anche in chiave futura, in quanto anche volando con la fantasia, fatico ad immaginare che a BLQ possa arrivare qualcosa di più del volo per NY o di un volo di EY/QR per fare concorrenza a quello di EK.
    Grazie mille per la spiegazione, ora mi è tutto molto più chiaro Quindi, paradossalmente, un 747-400 diretto ad un aeroporto vicino (che ne so, tipo CTA) non avrebbe problemi a decollare mentre se la destinazione fosse ad esempio PVG ci vorrebbe più spazio in quanto il maggior carburante aumenterebbe la pista necessaria per il decollo?

  24. #49

    Predefinito Re: Il nuovo aeroporto di Bologna

    Quote Originariamente inviato da ElPaso90 Visualizza il messaggio
    Grazie mille per la spiegazione, ora mi è tutto molto più chiaro Quindi, paradossalmente, un 747-400 diretto ad un aeroporto vicino (che ne so, tipo CTA) non avrebbe problemi a decollare mentre se la destinazione fosse ad esempio PVG ci vorrebbe più spazio in quanto il maggior carburante aumenterebbe la pista necessaria per il decollo?
    Esatto.
    Ciao

  25. #50

    Predefinito Re: Il nuovo aeroporto di Bologna

    Quote Originariamente inviato da belumosi Visualizza il messaggio
    La domanda non è affatto stupida. Il problema della pista relativamente corta non è tanto quello di ospitare aerei più grandi di 330 o 777 (hanno operato regolarmente anche i 747-400), quanto nella possibilità di "riempire" gli aerei al massimo delle loro possibilità.
    In parole povere il nostro 77W che va a Dubai deve percorrere solo 4.500 km (su un'autonomia massima di oltre 14.000 km) per cui imbarca poco carburante (che significa poco peso). Questa situazione permette di conseguenza di caricare pax e merci senza limitazioni particolari che non siano proprie del progetto dell'aereo. E quindi massimizzando la redditività del carico.
    Un 77W così preparato, avrà un peso al decollo minore di quello massimo previsto per questa macchina e questa relativa leggerezza gli permette di decollare senza problemi dalla pista di 2.8 km praticamente in ogni condizione.
    (Tieni presente che temperatura, altitudine, umidità e fondo bagnato, aumentano gli spazi necessari).
    Ora supponiamo di voler portare il nostro 77W verso uno scalo distante 10.000 km. E' ovvio che serviranno alcune decine di tonnellate di carburante in più rispetto al volo per DXB, ma con ogni probabilità se volessimo nuovamente riempire l'aereo di pax e merci come si conviene, raggiungeremmo un peso complessivo tale da rendere insufficienti i 2.8 km di BLQ. Ne consegue che sarebbe necessario limitare il carico pagante con un danno per la compagnia, che a quel punto potrebbe non ritenere più redditizio il volo.
    Qui alle pagg. 48 e successive trovi alcuni diagrammi che possono rendere al meglio l'idea.

    http://www.boeing.com/assets/pdf/com...777_2lr3er.pdf

    Stiamo comunque parlando di un problema di entità limitata anche in chiave futura, in quanto anche volando con la fantasia, fatico ad immaginare che a BLQ possa arrivare qualcosa di più del volo per NY o di un volo di EY/QR per fare concorrenza a quello di EK.
    Tutto giusto Belumosi. Ribadisco però che non dovrebbero esserci problemi per tratte fino a 5000 nm.
    Anni fa, quando Blue Panorama operava verso CUN (4868 nm) con i 767-300ER (senza winglet), mi era stato riferito che saltuariamente si erano avuti problemi con il TOW nelle giornate estive più calde, con temperature sopra i 30°. Una situazione del genere però può essere considerata come un caso di scuola, per i seguenti motivi:

    1) il 767 per coprire una rotta del genere deve partire con i serbatoi pieni per oltre l'80% della capacità, quindi con un fuel weight che in proporzione incide in misura maggiore sul peso totale rispetto al caso di un 777 o un 787. Un 777-200ER per coprire quella distanza decollerebbe con i serbatoi pieni soltanto al 62-63%;

    2) era una rotta verso ovest, quindi contraria al flusso dei jet stream. Allo stato attuale non è realistico immaginare per BLQ l'apertura di rotte intercontinentali verso ovest che possano andare oltre ATL (4259 nm). Verso est invece non dovrebbe esserci alcun tipo di problema fino almeno fino alle 5000 nm, come dichiarato più volte da fonti aeroportuali. KL opera già da diverso tempo la tratta AMF-FUK (4930 nm) e, nonostante FUK abbia una pista identica a quella di BLQ (2800 m) non ho trovato notizie di problemi di payload nemmeno per il volo di ritorno (che oltretutto ha i venti contro).

    In conclusione direi che ad oggi a BLQ non ci sono particolari limitazioni infrastrutturali che possano pregiudicare l'apertura di nuove rotte intercontinentali. Tutte le destinazioni (le più realistiche) che si potrebbero aprire da Bologna in un futuro più o meno lontano sono nel raggio delle 5000 nm:

    BLQ - JFK: 3599 nm
    BLQ - ATL: 4259 nm
    BLQ - PEK: 4340 nm
    BLQ - PVG: 4900 nm

Pagina 2 di 10 primaprima 1234 ... ultimoultimo

Informazione discussione

Utenti che visualizzano questa discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che visualizzano di questa discussione. (0 utenti 1 ospiti)

Discussioni simili

  1. IPO Aeroporto di Bologna
    Da Milanello nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 26th June 2015, 17: 20
  2. Problemi aeroporto Bologna
    Da Aquaplano nel forum Viaggiare in aereo
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 27th May 2014, 12: 53
  3. EasyJet raddoppia su Bologna. Nuovo volo Bologna - Parigi
    Da riccardobonavita nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 17th June 2011, 09: 35
  4. Bologna nuovo hub DHL
    Da Medo nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 14
    Ultimo messaggio: 19th December 2007, 23: 28
  5. Parking Aeroporto Bologna
    Da SkyWalker nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 8th August 2007, 21: 24

Segnalibri

Segnalibri

Permessi di invio

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •