Pagina 3 di 4 primaprima 1234 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 51 a 75 su 92

Discussione: Nuovo azionariato Aerdorica - Aeroporto delle Marche

  1. #51
    Member L'avatar di LIPY
    Registrato dal
    Jul 2006
    residenza
    Ancona - AOI
    Messaggi
    1,958

    Predefinito Re: Nuovo azionariato Aerdorica - Aeroporto delle Marche

    Quote Originariamente inviato da DusCgn Visualizza il messaggio
    Una curiosità
    Da pista 04 (quella lato interno, Appennini) avvengono mai atterraggi?
    Mi sembra di notare che arrivino tutti dal mare sulla 22.
    Forse ci sono problemi di orografia nel sentiero di discesa sulla 04(?). Anche se così da uno sguardo sommario non mi sembrano così nelle immediate vicinanze i rilievi.

    Sì, avvengono, seppure meno frequentemente.

    Questo per ragioni tecnico-operative, che vedono preferire la 22 anche in considerazione del fatto che l’aerostazione passeggeri sorge sul finale della stessa.

    Ciò evita ai vettori di impegnare la pista di volo per il rullaggio, liberandola subito dopo l’atterraggio.

  2. #52
    Socio 2015
    Registrato dal
    Oct 2006
    residenza
    Londra.
    Messaggi
    15,623

    Predefinito Re: Nuovo azionariato Aerdorica - Aeroporto delle Marche

    Aeroporto delle Marche: dall’estate 2018 in arrivo voli da Lettonia, Lituania e Ucraina

    I nuovi voli nascono da una sinergia tra Regione, Aeroporto delle Marche e il tour Operator TEZ tour, finalizzata al rilancio del turismo marchigiano sui mercati dell’Est Europa. Pieroni: «Risultati ottimi grazie a un’operazione strategica»

    ANCONA – Per la prima volta atterreranno all’aeroporto delle Marche voli da Vilnius, Kiev e Riga. Saranno voli charters settimanali, da giugno a settembre, provenienti dalle capitali di Lituania, Lettonia e Ucraina, con una media di 160 passeggeri a bordo che viaggeranno con le compagnie aeree Air Baltic, Windrose Airlines e Small Planet.

    Nei mesi scorsi TEZ Tour, uno dei maggiori tour operator operante sui mercati della Russia e dei Paesi Baltici, ha preso contatti con la Regione e con l’Aeroporto delle Marche per verificare la possibilità di inserire le Marche tra le proposte dei loro cataloghi utilizzando lo scalo aeroportuale per il traffico dei turisti dai Paesi Baltici, Lettonia e Lituania, e dall’Ucraina. Paesi che mostrano sempre più interesse verso l’Italia alla ricerca di attrazioni naturalistiche, relax, shopping ed enogastronomia. Attualmente sono stati già conclusi accordi contrattuali con 50 strutture recettive del territorio marchigiano da nord a sud e le vendite per la prossima stagione sono già iniziate in Lettonia e Lituania e tra due settimane apriranno in Ucraina. Tra i pacchetti offerti: 750 euro per volo e albergo.

    Nel dettaglio, il volo da Vilnius (Small Planet) sarà ogni mercoledì (180 passeggeri) da giugno ad agosto 2018; quello da Riga (Air Baltic-145 passeggeri) ogni domenica da giugno a settembre e quello da Kiev (Windrose Airlines – 180 passeggeri) ogni sabato da giugno a fine settembre. Molto soddisfatto l’assessore al Turismo Moreno Pieroni: «In linea con il Piano promozionale turistico, la Regione ha avviato una serie di azioni di promozione del territorio puntando anche all’affermazione delle Marche su nuovi mercati esteri. In sinergia con l’Aeroporto delle Marche, sono state condotte attività complementari e integrate per la valorizzazione della destinazione Marche. I turisti lituani, lettoni e ucraini apprezzano tutto ciò che è italiano, enogastronomia e produzioni del Made in Italy. Le Marche, dunque, rappresentano un concentrato di qualità di quanto richiede questa tipologia di turista».

    «L’avvio di nuovi collegamenti in collaborazione con il tour operator Tez Tour per Riga, Kiev e Vilnius – dichiara l’amministratore unico dell’aeroporto delle Marche, Federica Massei – è di massima importanza per l’aeroporto delle Marche. Sono entusiasta dell’ottimo lavoro svolto dal team dell’aeroporto che ha portato il tour operator Tez a scegliere lo scalo di Ancona come punto di approdo per i propri turisti, grazie anche alla qualità dei servizi offerti dalla società di gestione del Sanzio. Questi collegamenti favoriranno lo sviluppo dei flussi di traffico incoming verso la nostra bellissima regione». «La Tez Tour – spiega Sergey Khomyakov, Destination Manager – ha richiesto la collaborazione della Regione nella promozione della destinazione Marche presso le zone di partenza dei voli diretti per incrementare i flussi turistici e ha trovato piena intesa e desiderio di sviluppare un prodotto nuovo da parte dell’autorità locale».

    Verranno quindi realizzate azioni di promozione sui mercati di Ucraina (Kiev), Lettonia (Riga) e Lituania (Vilnius), con la possibilità di definire ulteriori mercati sulla base del riscontro del gradimento delle destinazioni turistiche. Le attività di promozione da realizzare riguarderanno l’organizzazione di Fam Trip per i manager e per i gruppi di agenzie di vendita di ciascun mercato, ovvero viaggi di familiarizzazione sul territorio; un supporto per attività di marketing e promozione (workshop, presentazioni, comunicazioni ecc.) nei mercati di Ucraina, Lettonia e Lituania.

    Il tour operator nelle Marche offrirà vacanze nella Riviera del Conero (Portonovo, Sirolo, Numana, Marcelli, porto Recanati); Senigallia; Riviera delle Palme (San Benedetto del Tronto e Grottammare); Riviera Fermana-Maceratese (Porto Sant’Elpidio e Civitanova Marche); Riviera Pesarese (Fano e Gabicce). «Sono tre le tipologie di turisti che desideriamo attirare nelle Marche – spiega Sergey Khomyakov – innanzitutto coloro che desiderano unavacanza al mare con alberghi che abbiano accessi diretti alla spiaggia. Poi offriamo un pacchetto con albergo e spiaggia inclusa e un tour nelle principali città italiane, tra cui Bari perché per gli ortodossi è molto importante visitare la basilica di San Nicola nella città pugliese».

    http://www.centropagina.it/ancona/ae...nia-e-ucraina/

  3. #53
    Junior Member
    Registrato dal
    Mar 2015
    residenza
    A, A
    Messaggi
    7

    Predefinito Re: Nuovo azionariato Aerdorica - Aeroporto delle Marche

    Ti sbagli il collegamento per riga era presente sia nel 2016 che nel 2017 con airbaltic la domenica arrivo a rmi alle 8.40 partenza da rmi alle 9.20 da giugno a settembre.

  4. #54

    Predefinito Re: Nuovo azionariato Aerdorica - Aeroporto delle Marche

    Credo tu abbia ragione. Era un volo per la Repucclica Ceca allora?
    Ora non riesco a trovare più l'articolo purtroppo.

  5. #55
    Junior Member
    Registrato dal
    Mar 2015
    residenza
    A, A
    Messaggi
    7

    Predefinito Re: Nuovo azionariato Aerdorica - Aeroporto delle Marche

    Quote Originariamente inviato da Niccolò Visualizza il messaggio
    Credo tu abbia ragione. Era un volo per la Repucclica Ceca allora?
    Ora non riesco a trovare più l'articolo purtroppo.
    Esattamente, il volo prima annunciato e poi cancellato (causa scarse prenotazioni) era per Praga con Smartwings.
    Ultima modifica di Luca Agostini; 3rd December 2017 a 02: 26

  6. #56

    Predefinito Re: Nuovo azionariato Aerdorica - Aeroporto delle Marche

    Ah ecco!
    Ok allora lo cancello il post precedente.

    https://italiavola.com/2016/05/06/sm...era-su-rimini/

  7. #57
    Socio 2015
    Registrato dal
    Oct 2006
    residenza
    Londra.
    Messaggi
    15,623

    Predefinito Re: Nuovo azionariato Aerdorica - Aeroporto delle Marche

    Aeroporto di Ancona: da gennaio operatività ridotta

    Dal prossimo 1° gennaio l'operatività notturna dell'aeroporto Raffaello Sanzio di Ancona (da mezzanotte alle sei) verrà garantita ai voli di aviazione generale con qualifica di voli ambulanza, ai voli cargo e ai voli di linea passeggeri in ritardo rispetto agli orari schedulati di arrivo-partenza.
    “Il processo di ottimizzazione degli orari di operatività aeroportuale - si legge in una nota diramata dall’aeroporto - prevede che l’orario di chiusura notturna dello scalo dorico sia rivisto in funzione dell’effettivo sviluppo della domanda e, quindi, venga rivalutata la riapertura nelle ore notturne”.
    La "razionalizzazione del processo di apertura dell'aeroporto di Ancona è stata richiesta in primo luogo da Enav - ha sottolineato Federica Massei, amministratore unico di Aerdorica -. Dopo diversi incontri e tutte le valutazioni del caso, l'Enac ha approvato le procedure che verranno adottate e rese cogenti dal primo gennaio 2018". La modifica non inficerà l'operatività sul territorio della squadra terrestre dei vigili del fuoco, a cui la struttura aeroportuale continuerà a garantire i medesimi servizi con copertura h24.



  8. #58
    Junior Member L'avatar di picchio
    Registrato dal
    Oct 2009
    residenza
    Marche
    Messaggi
    340

    Predefinito Re: Nuovo azionariato Aerdorica - Aeroporto delle Marche

    Sul sito EasyJet è apparsa AOI tra le destinazioni da LGW, voli dal 27/06 al 01/09. Mancano frequenze e orari.
    È divorzio da Ryanair?!
    Cos’è, un esperimento? Il volo su Stansted è l’unico che va decentemente da quell’aeroporto.
    Stranezze
    Ultima modifica di picchio; 12th December 2017 a 09: 03 Motivo: Integrazione

  9. #59
    Junior Member
    Registrato dal
    Jul 2017
    residenza
    Carpi
    Messaggi
    204

    Predefinito Re: Nuovo azionariato Aerdorica - Aeroporto delle Marche

    Con un'occhiata veloce mi pare che i voli FR siano confermati (e prenotabili sul sito). STN fino a Ottobre '18.
    Non credo che uno escluda l'altro insomma.

  10. #60

    Predefinito Re: Nuovo azionariato Aerdorica - Aeroporto delle Marche

    ad ottobre '18 dovrebbe scadere l'accordo attuale... AOI fa bene a pensare ad easyJet come possibile alternativa a Ryanair, almeno su Londra.

  11. #61

    Predefinito Re: Nuovo azionariato Aerdorica - Aeroporto delle Marche

    Quote Originariamente inviato da picchio Visualizza il messaggio
    Sul sito EasyJet è apparsa AOI tra le destinazioni da LGW, voli dal 27/06 al 01/09. Mancano frequenze e orari.
    È divorzio da Ryanair?!
    Cos’è, un esperimento? Il volo su Stansted è l’unico che va decentemente da quell’aeroporto.
    Stranezze
    L'estate verso Londra è molto profittevole per Ryanair, alcuni giorni fa avevo controllati i prezzi e ad agosto eravamo già a 170 €/tratta. Significa che già da ora si aspettano molti passeggeri. A gennaio ci sarà un incontro contro con Ryanair per provare a migliorare le condizioni per Aerdorica, intanto Ryanair ha messo qualche volo per Londra a Rimini (prove di forza da entrambi i lati). http://www.centropagina.it/ancona/ae...syjet-volotea/

  12. #62

    Predefinito Re: Nuovo azionariato Aerdorica - Aeroporto delle Marche

    Quote Originariamente inviato da Niccolò Visualizza il messaggio
    Con un po' di fatica ho trovato il bando.
    Al contrario di quel che è scritto sull'articolo di Cronache Ancona la Regione non sta vendendo le sue quote ma Aerdorica sta aumentando il capitale. Quindi, al massimo, la regione diluirà la sua partecipazione (articolo 2.3 del bando).
    Al massimo, perché all'articolo 2.6 si intravede una porticina di servizio: la Regione si impegna a comprare le azioni non sottoscritte. Sembra evidente che tutto questo ambarabam sia solo un modo illusorio di far sembrare che la Regione smetterà di investire nel capitale dell'aeroporto (sottolineo nel capitale poiché altre regioni investono nei servizi, che è un'altra cosa).
    C'è poi ambiguità sull'articolo 2.7 poiché la delibera citata non è reperibile.

    http://aeroportomarche.regione.march...Gare-e-appalti
    Come volevasi dimostrare il bando è andato deserto -contrariamente alle voci fatte girare-, a queste condizioni solo un pazzo avrebbe investito.
    https://www.corriereadriatico.it/mar...o-3442348.html

  13. #63
    Socio 2015
    Registrato dal
    Oct 2006
    residenza
    Londra.
    Messaggi
    15,623

    Predefinito Re: Nuovo azionariato Aerdorica - Aeroporto delle Marche

    Salvezza o fallimento? Giorni cruciali per il futuro dell'aeroporto Sanzio

    ANCONA Dopo il periodo positivo delle vacanze di Natale, con i voli Raynair per Londra Stansted e quelli Lufthansa per Monaco sempre tra i più gettonati, per il Sanzio è ora di fare i conti con i buoni propositi per l’anno nuovo. La situazione è rimasta congelata giusto il tempo delle feste e già per il 10 gennaio è previsto un incontro tra azienda e sindacati per fare il punto sulla situazione, allo scadere dei 75 giorni della procedura prevista dalla legge sul licenziamento collettivo. Se non si trovasse un accordo, potrebbero partire già da subito le 20 lettere di licenziamento annunciate. Una fase molto delicata per Aerdorica, che attende a breve il verdetto dal Tribunale di Ancona sul fallimento.



    Salvezza o fallimento?
    La domanda a cui rispondere è: il Sanzio, con le sue sole forze, può assumere concretamente quel ruolo strategico che tutti gli riconoscono, dando quindi un senso al suo salvataggio, o i pregressi di Aerdorica sono tanto pesanti da rischiare di schiacciare un suo eventuale rilancio, rendendo lo scalo solo l’ennesimo carrozzone alimentato a soldi pubblici, stile Alitalia? Il collegio, presieduto dal giudice Francesca Miconi, si è riservato la decisione durante l’ultima udienza del 14 dicembre e, nel frattempo, il 21 dicembre scorso è sfumata l’ennesima speranza di privatizzare lo scalo

    Privatizzazione mancata
    Attualmente, è la Regione, socio di maggioranza, a mantenere in vita la società, per garantire un servizio reputato fondamentale per il territorio. L’aumento di capitale da 20 milioni di euro - di cui è già stato erogato un prestito da 7,3 milioni - e i contributi di funzionamento da 2 milioni annui iscritti a bilancio, sono la linfa vitale che permetterebbe ad Aerdorica di tentare un rilancio, ma sono ancora al vaglio della Ue. Sganciare la società dalle continue erogazioni di denaro pubblico era lo scopo della privatizzazione, ma il bando con base d’asta da 13 milioni di euro - indetto con tutti i crismi da Aerdorica e Regione, e con il disco verde di Enac, Mit e Mef - è andato deserto. Un esito comprensibile, data l’istanza di fallimento pendente, ma evidentemente la strategia era quella di tentare il tutto per tutto. Ora la parola spetta al Tribunale, ma quali sono i nodi ancora da sciogliere?

    I conti in rosso
    Il più grave problema della gestione corrente è che i costi superano i ricavi. Per ovviare a questo paradosso, nel piano di risanamento bis approntato dall’Amministratore unico, Federica Massei, è previsto un aumento di passeggeri da 400mila a 650mila circa. Remano in questo senso i nuovi contratti chiusi con il tour operator baltico Tez Tour, con Volotea e EasyJet. In questi giorni si sta inoltre rinegoziando il contratto con Ryanair, in scadenza a fine 2018, ed è quasi chiuso anche l’accordo con una low cost per ripristinare la rotta su Roma. Dopo l’addio di Alitalia, il Sanzio rischia infatti di restare una cattedrale nel deserto se non si implementano le rotte, ma non possono essere tutte operate da low cost perché non garantiscono fatturato. Attualmente, il Sanzio copre solo cinque destinazioni - Londra, Bruxelles, Tirana, Catania e Monaco - e solo quest’ultima garantisce un hub internazionale. Per il resto, i voli sono operati da low cost.

    Questione lavoro
    Per quanto concerne la riduzione delle spese, invece, l’azienda ha previsto un taglio da 1,4 milioni di euro sul costo del personale, ma i 97 dipendenti sono sul piede di guerra e molti hanno preferito passare per vie legali piuttosto che scendere a patti. «Se non si raggiungerà un accordo sulle ferie a ore che ci permette di attivare l’ammortizzatore sociale - è Massei a fare il punto - alla fine dei 30 giorni della legge sul fallimento collettivo, partiranno le 20 lettere di licenziamento. Intanto, sono scattati alcuni tagli alle indennità». La partita, insomma, è ancora aperta e molto calda.

    Debiti e immobili
    L’altra condizione da rispettare per il salvataggio passa per una questione un po’ più tecnica, già evidenziata anche nella relazione di Collegio sindacale e revisori dei conti al bilancio 2016. Da quanto emerge, in particolare durante l’era Belluzzi, Aerdorica avrebbe valutato in maniera eccessiva dei beni materiali (ad esempio la pista e i terminal), alcuni dei quali di proprietà dell’Enac, e non della società che si limita a gestirli. Una svalutazione necessaria, ma che si aggirerebbe sui 14 milioni di euro circa e andrebbe a gravare sul prossimo bilancio. L’altro, enorme, problema della società sono appunto i debiti pregressi «per i quali paghiamo 100mila euro al mese solo a Equitalia», ha detto l’Au: un macigno da oltre 40 milioni, a cui potrebbero aggiungersi anche quelli legati al mancato versamento di ritenute fiscali per i dipendenti, come sostituto d’imposta, per 12 milioni di euro, dal 2009 al 2016.

    https://www.corriereadriatico.it/mar...o-3461675.html

  14. #64
    Socio 2015
    Registrato dal
    Oct 2006
    residenza
    Londra.
    Messaggi
    15,623

    Predefinito Re: Nuovo azionariato Aerdorica - Aeroporto delle Marche

    Aerdorica, si vede la luce in fondo al tunnel: «Siamo dinanzi ad una svolta»

    L'amministratore unico di Aerdorica Federica Massei inizia a intravedere la luce in fondo al tunnel della crisi del Sanzio


    «Siamo dinanzi ad una svolta per Aerdorica. In attesa del parere dell'Ue e del Tribunale fallimentare noi abbiamo rimesso ai blocchi di partenza la struttura». L'amministratore unico di Aerdorica (la societa' di gestione dell'aeroporto delle Marche a Falconara)Federica Massei inizia a intravedere la luce in fondo al tunnel della crisi del Sanzio. A dare la notizia l'Agenzia Dire.

    Sommerso da una valanga di debiti (38 milioni di euro) nei confronti dell'aeroporto e' stata aperta un'istanza di fallimento a fine 2016. L'addio di Alitalia per la tratta Roma-Ancona nei mesi scorsi sembrava aver dato il colpo del ko. E invece societa' e sindacati stanno per firmare un accordo che consentira' di contenere le spese per il personale di 1,4 milioni e la ricapitalizzazione da 20 milioni di euro della Regione Marche, gia' deliberata dall'Assemblea legislativa, dovrebbe saldare i debiti pregressi. Prima pero' occorre il via libera della Commissione europea che deve decidere se la ricapitalizzazione e' da considerarsi o meno aiuto di Stato. Dopodiche', il 25 gennaio, il Tribunale fallimentare di Ancona si esprimera'. «Sono fiduciosa e confido in un esito positivo: sarebbe la vittoria delle cose fatte bene- spiega alla Dire Massei-. La normativa comunitaria non e' di mia competenza e dunque non mi esprimo sul parere che dara' l'Ue ma noi abbiamo pulito tutto quello che impediva una crescita sana dell'aeroporto adesso ci siamo rimessi ai blocchi di partenza. Abbiamo normalizzato la situazione. Grazie anche al deciso sostegno della Regione Marche che ci ha supportato con decisione. E questo non era scontato».

    Il 15 gennaio l'incontro in Regione con i sindacati. L'accordo proposto prevede l'applicazione del contratto di solidarieta' ad ore e non a giornate (mediamente al 40%) per un risparmio di 900mila euro all'anno circa. A questi si aggiungono i 500mila euro gia' risparmiati con il taglio delle indennita', la riduzione degli straordinari e l'applicazione della flessibilita'. Misure, quest'ultime, adottate unilateralmente. «Io capisco che l'accordo rappresenta un sacrificio enorme per chi lavora ma e' l'unico modo per evitare gli esuberi- continua Massei-. Devo dare merito ai lavoratori di Aerdorica di aver sempre lavorato nell'interesse dell'azienda. Non c'e' mai stata un'ora di sciopero, una finta malattia o una vertenza sindacale. E siamo tutti a lavorare. I lavoratori di Aerdorica hanno sempre fatto il proprio dovere. Il risultato del referendum mi ha stupito ma non era un voto contro l'azienda bensi' era un voto contro quello che hanno subito in passato».

    http://www.anconatoday.it/cronaca/aeroporto-sanzio-falconara-aerdorica-massei.html

  15. #65
    Junior Member
    Registrato dal
    Jan 2018
    residenza
    Cesenatico, Italy
    Messaggi
    66

    Predefinito Re: Nuovo azionariato Aerdorica - Aeroporto delle Marche

    Aiuti di Stato: Airiminum denuncia Regione Marche
    Denuncia alla Commissione europea per la ricapitalizzazione da 20 milioni di euro di Aerdorica


    RIMINI. Airiminum denuncia alla Commissione europea la ricapitalizzazione da 20 milioni di euro della Regione Marche in Aerdorica. È di nuovo scontro tra l'aeroporto di Rimini e quello di Falconara o meglio tra le società di gestione dei due scali. Venerdì scorso infatti il 'Fellini' ha depositato una denuncia a Bruxelles. "Tesa a far valere l'incompatibilità dell'aiuto di Stato per un valore di oltre 20 milioni di euro, che la Regione Marche intenderebbe erogare ad Aerdorica per scongiurarne il fallimento e tentare di ristrutturare un'esposizione debitoria di oltre 40 milioni di euro con soldi dei contribuenti italiani - spiega una nota della società -. Visto il rapporto di diretta concorrenza tra i due aeroporti l'erogazione dell'aiuto determinerebbe una inaccettabile alterazione del confronto competitivo tra l'aeroporto di Rimini e quello di Ancona, che non trova alcuna giustificazione nelle norme di diritto europeo".

    Scongiurare il fallimento

    La ricapitalizzazione dell'amministrazione regionale marchigiana e' necessaria per impedire che il Tribunale di Ancona dichiari il fallimento di Aerdorica su cui grava un'istanza fallimentare. "Questa iniziativa è necessaria per tutelare la nostra società che ha investito e sta pianificando di investire nei prossimi 4 anni ingenti somme per il rilancio a tutti i livelli dell'aeroporto di Rimini- spiega l'amministratore delegato di Airiminum Leonardo Corbucci-. Per questo motivo ho deciso di rivolgermi allo studio legale Nctm che sta assistendo Airiminum in tale iniziativa a livello europeo e che ci assisterà anche nelle azioni legali successive che saranno avviate nelle prossime settimane nei confronti di chi sta cercando di arrecare danni evidenti a un gruppo di investitori che fin da luglio 2014 ha creduto possibile poter sviluppare un progetto ambizioso anche a Rimini".

    Corriere Romagna

  16. #66
    Junior Member
    Registrato dal
    Jul 2017
    residenza
    Carpi
    Messaggi
    204

    Predefinito Re: Nuovo azionariato Aerdorica - Aeroporto delle Marche

    Noi si che sappiamo essere sistema-paese...

  17. #67

    Predefinito Re: Nuovo azionariato Aerdorica - Aeroporto delle Marche

    Avevano già denunciato Aerdorica tempo fa. Non capisco perché lo rifanno visto che il finanziamento è già in valutazione da parte della Commissione. Non che io sia favorevole a mantenere l'aeroporto pubblico, anzi!
    Penso che a Rimini entro due anni cambierà il cappello del gestore.

  18. #68
    Socio 2015
    Registrato dal
    Oct 2006
    residenza
    Londra.
    Messaggi
    15,623

    Predefinito Re: Nuovo azionariato Aerdorica - Aeroporto delle Marche

    Aeroporto delle Marche, Lufthansa aumenta i voli per tutta la stagione estiva

    Questa terza rotazione si va ad aggiungere ai due collegamenti Lufthansa già da tempo operativi sullo scalo di Ancona

    La compagnia aerea tedesca Lufthansa rafforza la collaborazione con l’aeroporto delle Marche introducendo la terza rotazione per Monaco di Baviera a partire dal prossimo 16 Aprile per tutta la stagione estiva 2018. La terza rotazione opererà per un primo periodo di avvio quattro giorni a settimana, per poi essere operativa tutti i giorni a partire dal 3 Maggio. L’arrivo del volo da Monaco su Ancona è previsto per le ore 9.20 locali, con ripartenza dello stesso aeromobile alle ore 9.55 locali per Monaco.

    Questa terza rotazione si va ad aggiungere ai due collegamenti Lufthansa già da tempo operativi sullo scalo di Ancona e che hanno riscosso molto successo finora, rappresentando indubbiamente un valore aggiunto sia per il traffico business che turistico del territorio. Proprio grazie ai crescenti numeri in termini di passeggeri registrati nelle trascorse stagioni, Lufthansa ha deciso di incrementare ulteriormente i collegamenti consentendo quindi agli utenti del Sanzio di avvalersi della nota affidabilità e professionalità della compagnia aerea tedesca per i propri viaggi.

    L’Amministratore unico di Aerdorica, – società di gestione dell’aeroporto delle Marche - la Dott.ssa Federica Massei, afferma soddisfatta che «l’incremento dei collegamenti Lufthansa non può che confermare il raggiungimento di uno dei principali obiettivi di Aerdorica, quale lo sviluppo del traffico business e il potenziamento dei collegamenti con i principali hub europei, come appunto quello di Monaco di Baviera; i collegamenti Lufthansa consentono ai nostri utenti di raggiungere comodamente la capitale bavarese e di approfittare delle migliori coincidenze verso le tante destinazioni in tutto il Mondo dell’esteso network del vettore tedesco. L’Amministratore Unico di Aerdorica si permette di aggiungere che, non essendo lei un manager con vocazione aeroportuale, come noto, il risultato conseguito deve essere attribuito alla strategicità dell’infrastruttura aeroportuale di Ancona ed agli elevatissimi standard qualitativi di efficienza e professionalità della forza lavoro».

    «Il rafforzamento della nostra presenza ad Ancora si inserisce nel piano di incremento della capacità prevista per il 2018, volta a consolidare la nostra già capillare presenza sul mercato italiano - afferma Steffen Weinstok, senior director sales Italy & Malta Lufthansa Group - Questo nuovo volo da un lato consente alle aziende marchigiane di avere un ulteriore possibilità di sviluppare il proprio business e dall’altro permette a migliaia di turisti tedeschi di raggiungere comodamente la Regione e godere delle sue bellezze».

    http://www.anconatoday.it/cronaca/ae...naco-2018.html

  19. #69

    Predefinito Re: Nuovo azionariato Aerdorica - Aeroporto delle Marche

    Finalmente Aerdorica ha chiesto il concordato preventivo. Ora arriverà un commissario.
    La decisione è stata presa anche in conseguenza della denuncia di Airiminum alla Commissione Europea per illegittimi aiuti di stato.

    https://www.cronacheancona.it/2018/0...spieghi/82979/
    https://www.corriereadriatico.it/mar...a-3548148.html

  20. #70

    Predefinito Re: Nuovo azionariato Aerdorica - Aeroporto delle Marche

    Nominato il commissario Camillo Catana, commericalista. Il tribunale accetta il concordato.

    http://www.anconatoday.it/politica/a...ne-marche.html

  21. #71
    Socio 2015
    Registrato dal
    Oct 2006
    residenza
    Londra.
    Messaggi
    15,623

    Predefinito Re: Nuovo azionariato Aerdorica - Aeroporto delle Marche

    Aerdorica: la Regione cerca un socio privato di maggioranza

    L’annuncio è stato pubblicato sul sito della società ed è volto ad informare tutti i soggetti eventualmente interessati della possibilità di effettuare una “due diligence” (dovuta diligenza) sui dati societari, previa sottoscrizione di un patto di riservatezza e divieto di divulgazione delle informazioni

    FALCONARA- La Regione Marche cerca un socio privato di maggioranza per Aerdorica,la società che gestisce l’aeroporto delle Marche. L’annuncio è stato pubblicato sul sito di Aerdorica nella sezione “Gare e appalti” ed è volto ad informare tutti i soggetti eventualmente interessati della possibilità di effettuare una “due diligence” (dovuta diligenza) sui dati societari, previa sottoscrizione di un patto di riservatezza e divieto di divulgazione delle informazioni. Dunque, i soggetti interessati potranno accedere ai dati per valutare l’attività e le eventuali condizioni di fattibilità dell’operazione economica. Successivamente, potranno presentare la manifestazione di interesse per diventare socio di maggioranza.

    La Regione Marche, tramite Aerdorica spa, esprime «ferma volontà di individuare un socio privato di maggioranza per la società gestore dell’Aeroporto per garantire, secondo criteri imprenditoriali di natura privatistica, lo svolgimento di un servizio pubblico essenziale e di prioritaria importanza per l’intero territorio marchigiano».

    Già nel novembre 2017 era uscito il bando di gara per individuare il socio privato di maggioranza ma nonostante le due manifestazioni di interesse, alla fine la gara era andata deserta. Con il rischio di fallimento dietro l’angolo, nessun privato si era mostrato realmente interessato all’acquisizione del 51% di Aerdorica per rilanciare il Sanzio.

    Intanto i lavoratori continuano a restare senza stipendio, le mensilità arretrate sono tre. Ieri (mercoledì) la Commissione regionale d’inchiesta Aerdorica ha ascoltato le preoccupazioni dei lavoratori dell’aeroporto. «La richiesta dei sindacati è stata quella di poter utilizzare i soldi destinati al funzionamento e agli investimenti per l’area cargo per il pagamento degli stipendi- afferma Sandro Zaffiri, presidente della commissione d’inchiesta e capogruppo Lega-. Invito la Giunta regionale a programmare il futuro di questi lavoratori, garantendo loro, non soltanto la possibilità di percepire gli arretrati, ma anche di poter sperare in una occupazione stabile e duratura. Niente alibi è il tempo di metterci la faccia, evitando di scaricare sui tempi della Magistratura le responsabilità proprie per una gestione fallimentare della società che gestisce lo scalo».

    «La Regione pensa di salvare l’aeroporto con continue iniezioni di soldi pubblici, aspettando dall’Europa l’improbabile autorizzazione a trasferimenti di denaro (occorrevano 21 milioni di euro, ora sembra ne servano 26), soldi pubblici che non saranno mai restituiti. Cioè aiuti di Stato, che l’Unione Europea non consente- commenta Carlo Ciccioli, portavoce regionale Fratelli D’Italia-. Aerdorica è morta, non si capisce se per incompetenza assoluta o per problemi di immagine non può essere fatta fallire; solo così al contrario può essere messa sul mercato dal Giudice senza debiti e l’aeroporto fatto ripartire. O si fa subito, ed è già molto tardi, o l’aeroporto regionale scompare per sempre perchè riavviare l’attività dopo una prolungata chiusura sarà impossibile».

    http://www.centropagina.it/ancona/ae...o-maggioranza/

  22. #72

    Predefinito Re: Nuovo azionariato Aerdorica - Aeroporto delle Marche

    Voli Ancona-Roma: ipotesi Air Vallèe (Teleborsa) - L’Aeroporto di Ancona punta a riavere i collegamenti con Roma e Milano e tratta con Air Vallèe. I voli con la capitale sono interrotti dal novembre 2017, quando Alitalia ha lasciato scoperta la rotta, mentre la relazione con Milano manca da molto tempo ed è stata riattivata limitatamente al semestre di svolgimento di Expo 2015.

    Dopo una serie di "alti e bassi", che ha portato l’Enac a sospendere per ben tre volte la licenza di trasporto aereo, la rinata compagnia Air Vallèe con nuova sede legale a Riccione è ora guidata dall'imprenditore abruzzese Gianluca Pellino, i cui programmi sono rivolti all’effettuazione di voli di linea e charter di corto e medio raggio.

    Air Vallèe, che ha scelto come base operativa principale l'aeroporto Fellini di Rimini, potrebbe fare ripartire nel mese di maggio i voli tra il Raffaello Sanzio di Ancona e Roma Fiumicino. Nessuna ipotesi, al momento, per la riattivazione dei voli con Linate o Malpensa.

    L’aeroporto marchigiano ha già avviato una stagione di rilancio del proprio network, potendo contare sui collegamenti attivati da Ryanair con Londra Stansted, Dusseldorf Weeze e Bruxelles Charleroi, quello con Monaco di Baviera che aggancia il network internazionale di Luftansa, i voli diretti di easyjet (dal 27 giugno) con Londra Gatwick e Berlino Tegel (dal 3 agosto) e i collegamenti operati da Volotea con Catania e, a partire dal 26 maggio, Cagliari e Palermo. Attesi anche una serie di voli charter dalle repubbliche baltiche tra giugno e settembre.

  23. #73
    Junior Member
    Registrato dal
    Jan 2018
    residenza
    Cesenatico, Italy
    Messaggi
    66

    Predefinito Re: Nuovo azionariato Aerdorica - Aeroporto delle Marche

    Con tutto il rispetto che per chi sta tentando di rilanciare questa compagnia aerea.
    Ma mi chiedo: quanto può essere affidabile Air Vallee?
    Addirittura andarla a cercare per stringerci accordi commerciali. Mmm.

    E per secondo, ancora più importante: quale senso avrebbero collegamenti AOI-FCO operati da Air Vallee?
    Il collegamento con FCO ha senso sopratutto per i transiti.

    Mi chiedo anche un'altra cosa: ma nel caso fosse vero (e io dubito), Air Vallee dovrebbe fare di Ancona o Roma FCO propria "base operativa", giusto?

  24. #74

    Predefinito Re: Nuovo azionariato Aerdorica - Aeroporto delle Marche

    Non mi risulta che abbiano velivoli a sufficienza, visto che si sono proposti di operare Psr-Tia, Psr-Olb e Psr-Cta e servire anche Bari e Rimini con Tia!

  25. #75
    Junior Member
    Registrato dal
    Jan 2018
    residenza
    Cesenatico, Italy
    Messaggi
    66

    Predefinito Re: Nuovo azionariato Aerdorica - Aeroporto delle Marche

    Quote Originariamente inviato da pescair Visualizza il messaggio
    Non mi risulta che abbiano velivoli a sufficienza, visto che si sono proposti di operare Psr-Tia, Psr-Olb e Psr-Cta e servire anche Bari e Rimini con Tia!
    Esatto, e pure Rimini con Olbia e Catania.
    Se fosse vera anche la potenziale rotta AOI-FCO sarebbero ben otto rotte che questi vorrebbero operare.
    Non ho idea di quanti aeromobili abbia a disposizione la "nuova" Air Vallee.

Pagina 3 di 4 primaprima 1234 ultimoultimo

Informazione discussione

Utenti che visualizzano questa discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che visualizzano di questa discussione. (0 utenti 1 ospiti)

Discussioni simili

  1. Indagato l'ex direttore dell'aeroporto delle Marche
    Da Dorico nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 18th February 2016, 16: 32
  2. Il direttore dell'aeroporto delle Marche indagato
    Da Dorico nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 120
    Ultimo messaggio: 23rd February 2014, 22: 09
  3. Aeroporto delle Marche: a ottobre crescita record
    Da picchio nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 5th November 2010, 12: 06
  4. ROUTES AIRPORT MARKETING AWARD 2010: Aeroporto delle Marche
    Da fabrizio85 nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 17th May 2010, 14: 13
  5. Lo scalo di Falconara diventa 'Aeroporto delle Marche'
    Da Wolly nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 13
    Ultimo messaggio: 14th March 2009, 20: 22

Tag per questa discussione

Segnalibri

Segnalibri

Permessi di invio

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •