Pagina 5 di 5 primaprima ... 345
Visualizzazione dei risultati da 101 a 124 su 124

Discussione: Nuovo azionariato Aerdorica - Aeroporto delle Marche

  1. #101

    Predefinito Re: Nuovo azionariato Aerdorica - Aeroporto delle Marche

    L'assemblea dei soci conferma l'aggiudicazione delle quote al socio privato. Mancano ancora i due passaggi più importanti.

    https://www.anconatoday.it/cronaca/s...o-privato.html

    PS: Per quanto riguarda i voli di Ernest e la base ad Ancona non si è saputo più nulla ed Ernest ha già pubblicato i prossimi voli estivi.

  2. #102

    Predefinito Re: Nuovo azionariato Aerdorica - Aeroporto delle Marche

    In arrivo, alla guida dell'aeroporto di Ancona, Carmine Bassetti, ex direttore generale dell'aeroporto di Verona. L'ingegnere è stato scelto dal nuovo socio privato e si insedierà solo dopo il doppio ok da parte della Commissione Europea e da parte dei creditori.

    https://www.ilmessaggero.it/economia...a-4266115.html

    Intanto vengono esplicitati i famosi cinque collegamenti che dovrebbe proporre Ernest se Ancona diventerà una sua base:

    Bucarest,
    Tirana (già effettuata da Ernest e poi cancellata per la concorrenza di Blu Panorama),
    Mosca,
    Kiev,
    Parigi,
    Stoccolma.
    Ultima modifica di Niccolò; 31st January 2019 a 00: 46 Motivo: ortografica

  3. #103
    Member L'avatar di Paolì
    Registrato dal
    Dec 2014
    residenza
    tra PSA e la CT siciliana
    Messaggi
    1,111

    Predefinito Re: Nuovo azionariato Aerdorica - Aeroporto delle Marche

    Ora a parte Parigi e forse Tirana che possono avere frequenze maggiori... Mi sembra poca roba per tenerci un aereo basato (a meno che non ci siano rotte in W da questi scali)

  4. #104

    Predefinito Re: Nuovo azionariato Aerdorica - Aeroporto delle Marche

    Rotte in W?
    Non è detto che l'aereo torni sempre indietro. Volotea, ad esempio, collega Ancona e Catania senza avere una base in nessuna delle due città.
    Per "basare" potrebbero intendere soprattutto gli equipaggi. Però dovrebbe essere qualcosa in più del night-stop di Lufthansa.

  5. #105
    Member L'avatar di Paolì
    Registrato dal
    Dec 2014
    residenza
    tra PSA e la CT siciliana
    Messaggi
    1,111

    Predefinito Re: Nuovo azionariato Aerdorica - Aeroporto delle Marche

    Quote Originariamente inviato da Niccolò Visualizza il messaggio
    Rotte in W?
    Non è detto che l'aereo torni sempre indietro. Volotea, ad esempio, collega Ancona e Catania senza avere una base in nessuna delle due città.
    Per "basare" potrebbero intendere soprattutto gli equipaggi. Però dovrebbe essere qualcosa in più del night-stop di Lufthansa.
    Esatto era proprio quello che intendevo, un giro macchina tipo volotea

  6. #106

    Predefinito Re: Nuovo azionariato Aerdorica - Aeroporto delle Marche

    Quote Originariamente inviato da Niccolò Visualizza il messaggio
    In arrivo, alla guida dell'aeroporto di Ancona, Carmine Bassetti, ex direttore generale dell'aeroporto di Verona. L'ingegnere è stato scelto dal nuovo socio privato e si insedierà solo dopo il doppio ok da parte della Commissione Europea e da parte dei creditori.

    https://www.ilmessaggero.it/economia...a-4266115.html

    Intanto vengono esplicitati i famosi cinque collegamenti che dovrebbe proporre Ernest se Ancona diventerà una sua base:

    Bucarest,
    Tirana (già effettuata da Ernest e poi cancellata per la concorrenza di Blu Panorama),
    Mosca,
    Kiev,
    Parigi,
    Stoccolma.
    Parigi potrebbe avere successo, visto che il centradriatico è sprovvisto di un volo diretto. Potrebbe raccogliere pax anche dall'Abruzzo! Il Pescara - Beauvais è durato 6 anni e nonostante macinasse ancora bene è stato soppresso da Fr! Ora cè solo la possibilità della coincidenza di az a Lin!

  7. #107
    Senior Member
    Registrato dal
    Mar 2009
    residenza
    Sarajevo
    Messaggi
    2,394

    Predefinito Re: Nuovo azionariato Aerdorica - Aeroporto delle Marche

    Quote Originariamente inviato da pescair Visualizza il messaggio
    Potrebbe raccogliere pax anche dall'Abruzzo! Il Pescara - Beauvais è durato 6 anni e nonostante macinasse ancora bene è stato soppresso da Fr!
    Con una miriade di collegamenti bus per Ciampino/Fiumicino e relativa scelta di una ventina di voli al giorno da quest’ultimi (oltre alle soluzioni via Linate con Alitalia da Pescara), non vedo come un volo per Beauvais, da Ancona, possa intercettare passeggeri dall’Abruzzo (al limite da Martinsicuro in su).

    G

  8. #108

    Predefinito Re: Nuovo azionariato Aerdorica - Aeroporto delle Marche

    Sarebbe comunque un'opportunità.
    Pescara-Ancona è ad un'ora di treno con "l'alta velocità", poi in stazione c'è il bus diretto per l'aeroporto, come a Bologna.

  9. #109
    Senior Member L'avatar di flapane
    Registrato dal
    Jun 2011
    residenza
    DUS/CGN/NAP
    Messaggi
    2,258

    Predefinito Re: Nuovo azionariato Aerdorica - Aeroporto delle Marche

    Quote Originariamente inviato da pescair Visualizza il messaggio
    Parigi potrebbe avere successo, visto che il centradriatico è sprovvisto di un volo diretto. Potrebbe raccogliere pax anche dall'Abruzzo! Il Pescara - Beauvais è durato 6 anni e nonostante macinasse ancora bene è stato soppresso da Fr! Ora cè solo la possibilità della coincidenza di az a Lin!
    Evidentemente perdeva soldi, o era meno profittevole di altre tratte, ci hai pensato?

    Gesendet von meinem Mi A2 mit Tapatalk

  10. #110

    Predefinito Re: Nuovo azionariato Aerdorica - Aeroporto delle Marche

    Spero vivamente rimettano i voli Az per Roma, magari 2 e non 3 come prima.

  11. #111
    Senior Member L'avatar di TW 843
    Registrato dal
    Nov 2005
    residenza
    Ormeggiatore di aliscafi
    Messaggi
    30,401

    Predefinito Re: Nuovo azionariato Aerdorica - Aeroporto delle Marche

    Basta pagare. Pagare tanto. E vi rimettono tutto quello che volete, sia Alitalia, che Ryanair, che chiunque altro vogliate.

  12. #112

    Predefinito Re: Nuovo azionariato Aerdorica - Aeroporto delle Marche

    Quote Originariamente inviato da TW 843 Visualizza il messaggio
    Basta pagare. Pagare tanto. E vi rimettono tutto quello che volete, sia Alitalia, che Ryanair, che chiunque altro vogliate.
    Il volo AOI-FCO era sempre strapieno e non certo svenduto. Tra l'altro non ci vuole la scienza per capire che quasi la totalità di quei passeggeri proseguivano e non certo lo prendevano per andare al colosseo.
    Più che pagare basterebbe che Alitalia facesse le cose con senso.
    AMS AOI BGY BTS BUD CAG CIA CRL EIN FCO FMM GRO MXP NRN OTP PRG PSR TFS

  13. #113
    Member L'avatar di Viking
    Registrato dal
    Aug 2009
    residenza
    Milano
    Messaggi
    1,735

    Predefinito Re: Nuovo azionariato Aerdorica - Aeroporto delle Marche

    Quote Originariamente inviato da Mazingaro Visualizza il messaggio
    Il volo AOI-FCO era sempre strapieno e non certo svenduto. Tra l'altro non ci vuole la scienza per capire che quasi la totalità di quei passeggeri proseguivano e non certo lo prendevano per andare al colosseo.
    Più che pagare basterebbe che Alitalia facesse le cose con senso.
    Allora la chiusura è proprio un mistero. Se era strapieno e generava grandi profitti sicuramente la colpa è del management con scarso senso aziendale.

  14. #114

    Predefinito Re: Nuovo azionariato Aerdorica - Aeroporto delle Marche

    Quote Originariamente inviato da Viking Visualizza il messaggio
    Allora la chiusura è proprio un mistero. Se era strapieno e generava grandi profitti sicuramente la colpa è del management con scarso senso aziendale.
    Guarda caso non avevano più gli ATR Mistral per effettuare la AOI-FCO e così hanno chiuso la PSR-FCO spostando nelle marche gli aerei Etihad che usavano in Abruzzo. Dopodiché quando hanno rotto con Etihad hanno dovuto chiudere anche da AOI dato che non avevano più macchine adatte. E Lufthansa gongola e ripristina l'AOI-MUC trigiornaliero.
    AMS AOI BGY BTS BUD CAG CIA CRL EIN FCO FMM GRO MXP NRN OTP PRG PSR TFS

  15. #115
    Senior Member L'avatar di TW 843
    Registrato dal
    Nov 2005
    residenza
    Ormeggiatore di aliscafi
    Messaggi
    30,401

    Predefinito Re: Nuovo azionariato Aerdorica - Aeroporto delle Marche

    È chiaramente un complotto.

  16. #116

    Predefinito Re: Nuovo azionariato Aerdorica - Aeroporto delle Marche

    Non perdo altro tempo con persone piene di pregiudizi
    AMS AOI BGY BTS BUD CAG CIA CRL EIN FCO FMM GRO MXP NRN OTP PRG PSR TFS

  17. #117

    Predefinito Re: Nuovo azionariato Aerdorica - Aeroporto delle Marche

    Secondo me non è né una questione di complotti né di incapacità aziendale. La questione è che le macchine più piccole di Alitalia sono troppo grandi per l'Ancona-Roma, altre non ne comprano né affittano in questo momento (vedi il caso degli A321neo). Quindi bisogna aspettare i prossimi mesi per capire che intenzioni hanno, l'embraer hanno detto che era troppo grande, l'Atr 72 andava bene ma non ce l'hanno più disponibile -i bus sono stati un megaflop-.

  18. #118

    Predefinito Re: Nuovo azionariato Aerdorica - Aeroporto delle Marche

    Quote Originariamente inviato da flapane Visualizza il messaggio
    Evidentemente perdeva soldi, o era meno profittevole di altre tratte, ci hai pensato?

    Gesendet von meinem Mi A2 mit Tapatalk
    Ho monitorato gli ultimi voli x Bva e non scendevano sotto i 170. Il Bucarest di wizzair pure soppresso andava sui 210 pax con il 321, però dopo pochi mesi è stato riattivato da Fr per la grande richiesta!

  19. #119
    Senior Member L'avatar di flapane
    Registrato dal
    Jun 2011
    residenza
    DUS/CGN/NAP
    Messaggi
    2,258

    Predefinito Re: Nuovo azionariato Aerdorica - Aeroporto delle Marche

    Temo che "gli ultimi voli" non siano una base statistica affidabile. Ryanair saprà fare i propri conti.

    Gesendet von meinem Mi A2 mit Tapatalk

  20. #120

    Predefinito Re: Nuovo azionariato Aerdorica - Aeroporto delle Marche

    NOTIZIONA

    L'UE ha approvato l'aiuto di stato in via di concessione da parte della Regione Marche. Il verdetto è arrivato c.a. una settimana prima del previsto (28/02/2019).
    Ora resta solo il voto sul concordato preventivo (14/03/2019) e Aerdorica -e con essa l'Aeroporto delle Marche- vedrà l'ingresso del nuovo socio: Njord Andreanna S.r.l.
    Però, saranno necessarie misure compensative verso gli altri aeroporti (leggi Rimini, Perugia e Pescara) tra cui l'esternalizzazione delle operazioni di assistenza a terra.

    https://www.agenzianova.com/a/5c6fe5...calo-di-ancona

    http://www.ansa.it/marche/notizie/20...7addd4f36.html

    https://agensir.it/quotidiano/2019/2...che-di-ancona/

    http://www.etvmarche.it/2019/02/22/34356/
    Ultima modifica di Niccolò; 22nd February 2019 a 16: 41 Motivo: correzione

  21. #121

    Predefinito Re: Nuovo azionariato Aerdorica - Aeroporto delle Marche

    Il testo integrale in inglese

    State aid: Commission approves €25 million restructuring aid by Italy to Aerdorica, operator of Ancona airport

    The European Commission has approved under EU State aid rules Italian plans to grant restructuring aid of €25 millionto Aerdorica S.p.A., the operator of "Aeroporto delle Marche" in Ancona, Italy. Aerdorica employs 100 people and provides services to passengers, airlines, cargo, business partners and to all operators using the airport facilities. It is currently undergoing insolvency proceedings before the national court. Following rescue aid approved by the Commission in June 2017, Italy notified to the Commission its plans to grant restructuring aid to Aerdorica. Under EU State aid rules, companies in financial difficulty can only receive state aid for the objective of restoring their long-term viability and on the basis of clear conditions. In particular, the Commission's 2014 Guidelines on the rescue and restructuring of non-financial companies require companies to work out a sound restructuring plan, which must include measures to limit distortions of competition arising from the public aid. Under the Italian plans for Aerdorica, the total restructuring costs will be funded partially by the €25 million capital contribution from the Marche Region and matched by contributions from the company's own resources and private market players, including €15 million fresh capital by a new investor, Njord Adreanna S.r.l., which will acquire control of the company following the contribution. The entry of a private investor into Aerdorica's capital shows market trust in the future of the company based on the restructuring plan. Furthermore, Aerdorica will implement various compensatory measures, including the outsourcing of ground handling operations, which will mitigate possible distortions of competition, in particular vis-à-vis airports in the same geographic catchment area. On this basis, the Commission concluded that the restructuring aid is in line with the Guidelines. More information will be available on the Commission's competition website, in the public case register under the case number SA.49901. (For more information: Ricardo Cardoso – Tel.: +32 229 80100; Giulia Astuti - Tel.: +32 229 55344)

    http://europa.eu/rapid/press-release_MEX-19-1377_en.htm

    I prossimi giorni saranno aggiunti i dettagli ai seguenti link

    http://ec.europa.eu/competition/eloj...ode=3_SA_49901

    http://ec.europa.eu/competition/eloj..._area_id=1,2,3

    http://ec.europa.eu/competition/

  22. #122

    Predefinito Re: Nuovo azionariato Aerdorica - Aeroporto delle Marche

    La Regione presenta al MIPIM di Cannes (una fiera dell'immobiliare) vari progetti tra cui l'area cargo dell'aeroporto. Non è ben chiaro quale sarà la relazione con la nuova proprietà dell'aeroporto visto che è ancora in divenire la procedura. Forse è una di quelle concessioni trentennali.

    https://www.vivereancona.it/2019/03/...romossi/721604

    PS: ieri avrebbe dovuto tenersi il voto sul concordato, fondamentale per la vendita, ma non si è saputo ancora nulla. Si è sentito solo il presidente, alcuni giorni prima, elencare i voli per l'estate, sicuri e possibili, tutte conferme.

    https://www.facebook.com/lucacerisci...1796015255608/

  23. #123
    Junior Member L'avatar di fabrizio85
    Registrato dal
    Nov 2007
    residenza
    .
    Messaggi
    388

    Predefinito Re: Nuovo azionariato Aerdorica - Aeroporto delle Marche

    «Pronti per lo sbarco dei cinesi»
    Le Marche brindano all’accordo
    Corriere adriatico

    La “porta d’Oriente” spalancata sul Sanzio. Ancona e il suo aeroporto si preparano a diventare l’ingresso privilegiato in Italia del turismo cinese grazie ai tre collegamenti settimanali diretti con Shanghai e Shenzhen, previsti nell’accordo bilaterale tra palazzo Raffaello ed il tour operator di Stato Cits. I viaggiatori della Repubblica popolare sono considerati il nuovo «Eldorado» del settore turistico, e se finora le Marche si sono fermate al decimo posto nella classifica nazionale delle regioni più gettonate, la situazione è destinata a cambiare.



    Grazie al colpo grosso centrato dopo mesi di serrate trattative – il sigillo finale al Memorandum, se tutto va secondo i piani, verrà apposto venerdì a Roma –, si stima che le Marche potranno contare su circa 30mila arrivi di turisti cinesi (cifra esponenzialmente superiore ai 6.032 registrati nel 2017) e 270mila presenze l’anno. Numeri che, tradotti in impatto economico, raccontano di un beneficio diretto di 30 milioni di euro, a cui si aggiungono i 27 di indotto, generato ad esempio allo shopping del made in Italy. Un’occasione unica per far conoscere al mondo il brand Marche e rilanciare l’economia del territorio: ma la regione è pronta ad accogliere un flusso turistico e commerciale di questa portata?

    Secondo Massimiliano Polacco, direttore generale di Confcommercio Marche Centrali, ci sono tutti i presupposti per un successo perché, dal primo abboccamento di ottobre alla fiera del turismo di Rimini, sono stati fatti diligentemente tutti i compiti a casa. Al tavolo delle trattative dello scorso 10 gennaio, quando il dg della Cits, Zhang Ciun Lei, è sbarcato al Sazio per testare con mano la validità dell’infrastruttura e visitare in prima persona le bellezze che le Marche hanno da offrire, Polacco aveva avanzato subito una richiesta al potenziale nuovo partner economico: «Far restare i turisti cinesi nelle Marche per almeno tre giorni, così da ingenerare un reale riscontro. E la delegazione si era detta disponibile». In quella data che fu spartiacque nell’iter dell’accordo, la delegazione cinese, incredibile ma vero, aveva apprezzato il fatto che le Marche fossero ben collegate con Roma ed il nord Italia.

    Ben collegate con Roma? «Ebbene sì. Durante l’incontro – ricostruisce Polacco – abbiamo fatto loro presente la situazione non proprio brillante della linea ferroviaria verso la Capitale, ma ci hanno spiegato che loro viaggiano su gomma, anche per quanto riguarda le merci, e per quel che li riguarda a strade ed autostrade siamo messi bene. Certo, potrebbero anche usare l’aereo, se mai dovessimo riuscire a ripristinare il volo su Roma». E che dire delle strutture di accoglienza? Saranno all’altezza di un turismo, quello cinese, che tutte le principali città europee si contendono? «Le strutture di qualità ci sono – assicura Polacco –. Prendiamo Ancona: cinque anni fa non sarebbe stata in grado di corrispondere agli standard di alta qualità richiesti dal cliente cinese, ma oggi sì e, in ogni caso, stiamo già progettando corsi di formazione ad hoc per i nostri operatori, ritagliati sul turismo cinese».

    Incalza il direttore generale di Confcommercui: «Metteremo a disposizione, nelle nostre strutture alberghiere, una modalità di pagamento tramite codice a barre, che è la forma di transizione più usata in Cina. In più, ha avuto un’importante accelerazione il bando regionale per la riqualificazione delle strutture ricettive e siamo arrivati a 160 progetti finanziati su 300». Oltre alla spinta propulsiva al turismo, dall’accordo con la Cina ci si aspetta un impatto positivo anche da un punto di vista commerciale, con i benefici derivanti dai minori costi sostenuti dal tessuto dell’export manifatturiero regionale che, usufruendo delle capacità di carico dell’aereo (circa 4 tonnellate), potrebbe ridurre di circa 15/20 centesimi/Kg il costo di trasporto della merce. «Abbiamo anche già iniziato una trattativa con gli operatori del trasporto merci (agenti marittimi e spedizionieri) – fa sapere Polacco – per spostare parte dei loro flussi su questi voli».

  24. #124

    Predefinito Re: Nuovo azionariato Aerdorica - Aeroporto delle Marche

    Firma fatta! Con i cinesi intanto.

    https://www.youtvrs.it/accordo-regio...e-per-la-cina/

    ora vediamo se si arriva anche alla successiva (il concordato) poi speriamo che l'aeroporto parta!

Pagina 5 di 5 primaprima ... 345

Informazione discussione

Utenti che visualizzano questa discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che visualizzano di questa discussione. (0 utenti 1 ospiti)

Discussioni simili

  1. Indagato l'ex direttore dell'aeroporto delle Marche
    Da Dorico nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 18th February 2016, 16: 32
  2. Il direttore dell'aeroporto delle Marche indagato
    Da Dorico nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 120
    Ultimo messaggio: 23rd February 2014, 22: 09
  3. Aeroporto delle Marche: a ottobre crescita record
    Da picchio nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 5th November 2010, 12: 06
  4. ROUTES AIRPORT MARKETING AWARD 2010: Aeroporto delle Marche
    Da fabrizio85 nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 17th May 2010, 14: 13
  5. Lo scalo di Falconara diventa 'Aeroporto delle Marche'
    Da Wolly nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 13
    Ultimo messaggio: 14th March 2009, 20: 22

Tag per questa discussione

Segnalibri

Segnalibri

Permessi di invio

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Single Sign On provided by vBSSO