Pagina 3 di 11 primaprima 12345 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 51 a 75 su 270

Discussione: Il thread leggero

  1. #51
    Senior Member L'avatar di TW 843
    Registrato dal
    Nov 2005
    residenza
    Ormeggiatore di aliscafi
    Messaggi
    30,828

    Predefinito Re: Thread leggero dell'estate (winter edition)

    Ma ste cose capitano sempre e solo ai sardi?
    http://www.castedduonline.it/mio-fig...a-68-464-euro/

  2. #52
    Senior Member L'avatar di TW 843
    Registrato dal
    Nov 2005
    residenza
    Ormeggiatore di aliscafi
    Messaggi
    30,828

    Predefinito Re: Thread leggero dell'estate (winter edition)

    E questa volevate farla passare sotto silenzio?
    http://www.ilmessaggero.it/primopian...o-3368762.html

  3. #53
    Senior Member L'avatar di East End Ave
    Registrato dal
    Aug 2013
    residenza
    su e giu' sull'atlantico...
    Messaggi
    3,630

    Predefinito Re: Thread leggero dell'estate (winter edition)

    Quote Originariamente inviato da TW 843 Visualizza il messaggio
    E questa volevate farla passare sotto silenzio?
    http://www.ilmessaggero.it/primopian...o-3368762.html
    "Fortunatamente Paola, Gianluca e il bimbo, ora sono a casa..."
    E tutti vissero felici e contenti (coi soldi estorti a Meridiana)
    Titoli di coda.

    Il Messaggero ha presentato: "terrore per gli orvietani", autrice Sara Simonetti, giornalaia

    f..k!

  4. #54

    Predefinito Re: Thread leggero dell'estate (winter edition)

    Quote Originariamente inviato da TW 843 Visualizza il messaggio
    E questa volevate farla passare sotto silenzio?
    http://www.ilmessaggero.it/primopian...o-3368762.html
    Casualmente, la giornalista ed la povera famiglia sono della stessa città. Ma che coincidenza!
    È un terno all'otto (Cit.)


  5. #55
    Socio 2015
    Registrato dal
    Oct 2006
    residenza
    Londra.
    Messaggi
    16,135

    Predefinito Re: Thread leggero dell'estate (winter edition)

    Succede all'aeroporto di Lamezia



    Bocciano il figlio al colloquio, la dirigente blocca l’accordo


    L’odissea del punto di informazione turistica dell’aeroporto di Lamezia Terme. Convenzione con la Regione congelata dopo la selezione per un sospetto "affare di famiglia". Risultato: sei dipendenti senza stipendio da agosto e servizio fermo

    LAMEZIA TERME C’è una brutta sorpresa, da sabato scorso, per i turisti di passaggio dall’aeroporto di Lamezia Terme: il punto di informazione turistica Iat (Informazione accoglienza e assistenza turistica) è chiuso. Inevitabile, visto che le sei dipendenti che vi prestano servizio non sono mai state retribuite. Hanno provato a rivolgersi agli enti che hanno voluto la nascita di quello sportello – la Pro loco di Lamezia, che lo gestisce, Sacal, e la Regione Calabria – ma è stato inutile. La loro lettera dell’11 dicembre scorso è accorata: «Dalla data del nostro avviamento al servizio – scrivono – siamo ancora senza alcuna retribuzione stipendiale. (…) Anche arrivare presso la struttura aeroportuale con i nostri mezzi rappresenta un costo che non riusciamo a sostenere. (…) I mezzi con i quali giungiamo all’aeroporto presto saranno finanche senza copertura assicurativa e questo non ci consente la prosecuzione della nostra normale attività. Si tratta di una condizione gravissima, non riusciamo a comprendere come possa essersi verificata». Sarebbe questa la vera informazione da far circolare tra i turisti: benvenuti in Calabria, la terra in cui il lavoro non si paga anche (o specie) se di mezzo ci sono soldi pubblici.

    UN AFFARE DI FAMIGLIA Le lavoratrici dello sportello dicono di non riuscire a comprendere come possa essere finita così. Abbiamo provato a farlo noi, utilizzando atti ufficiali e un carteggio tra Pro loco e Regione Calabria.
 Le sorprese non sono poche. E passano – benvenuti in Calabria, di nuovo – per un affare di famiglia che coinvolge il rup (responsabile unico del procedimento) della Cittadella. Per farla breve: il figlio del rup Mariella La Versa ha partecipato alla selezione organizzata dalla Pro loco per reclutare il personale da utilizzare in aeroporto. Non gli è andata bene: da quel momento in poi, alla Regione si è fermato tutto. La burocrazia della Cittadella non ha firmato la convezione che avrebbe sbloccato i pagamenti. Di più: ha iniziato a “interessarsi” molto spesso alle procedure seguite, chiedendo chiarimenti che, a detta della Pro loco, non sarebbero stati necessari. Insomma, una procedura che sembrava avviata a una rapida conclusione, si è inceppata dopo un colloquio non superato. Peggio: neppure iniziato, perché pare che il candidato, al momento di iniziare la valutazione sulle competenze linguistiche, si sia alzato ritenendo inutile la chiacchierata.

    PRO LOCO CONTRO REGIONE Quello che è successo dopo è agli atti: uno scontro tra i gestori del servizio e la Regione. Lettere su lettere, con la Sacal a fare da tramite per le lamentele e le richieste di controlli che, letteralmente, piovono dalla Cittadella. La prima risposta della Pro loco (alla richiesta di una figura esperta nel settore della customer satisfaction) comincia a manifestare stupore per la «strana attenzione che viene posta sulle figure in servizio presso lo Iat di Lamezia Terme, soprattutto poiché abbiamo già da tempo provveduto a fornire – ampiamente – tutta la documentazione attestante il pieno rispetto degli obblighi assunti». Altra cosa «singolare» è che la prima ispezione – risale al 28 agosto scorso – «sia stata svolta ad appena tre giorni dalla data di avvio del servizio (…): mi auguro – sono parole di Giusy Ruberto, presidente della Pro loco – che altrettanta vigilanza venga svolta anche nei confronti di tutti gli altri interlocutori della società in indirizzo». Ruberto rilancia, evidenziando le carenze nel servizio che non dipendono dalla Pro loco e chiede che le richieste siano aderenti al contratto. Poi saluta, «in (serena) attesa della prossima “ispezione”». Le richieste continuano e lo scontro sale. La Regione, secondo la Pro loco, sta effettuando un’invasione di campo: chiede di conoscere l’organizzazione interna del servizio. Ruberto precisa comunque «che le notizie richieste – per puro spirito di trasparenza e collaborazione – sono state da tempo già trasmesse in Sacal che, a quanto mi risulta, ha provveduto a inoltrarle alla dottoressa La Versa».

    COLPA DI UN COLLOQUIO? Il nome del rup compare spesso in questa comunicazione. Nella chiosa, però, Ruberto replica alle contestazioni sulla customer satisfaction e chiama in causa gli affari di famiglia. Lo fa nel ribadire lo «scrupolo con il quale la Pro loco ha individuato e selezionato i propri operatori, come certamente risulterà personalmente alla dottoressa La Versa, avendo sottoposto a selezione anche il di lei figlio, Marco Rondinelli». È il 6 ottobre scorso. Ma i rapporti tra Regione e Pro loco continuano a peggiorare. Le fatture ci sono ma la convenzione continua a non essere sottoscritta nonostante il servizio sia partito il 24 agosto. Dove stia l’intoppo lo spiega una nota di Sacal: la società che gestisce l’aeroporto «ha assolto a tutte le richieste presentate, fornendo quanto necessario alla definizione della convenzione». È la burocrazia regionale a bloccare un servizio da 100mila euro che potrebbe dare una retribuzione a sei lavoratrici e offrire informazioni utili ai turisti. E tutto, forse, per colpa di un colloquio andato male. Il guaio è che quel colloquio riguarda il figlio di una funzionaria la cui firma potrebbe mutare il corso delle cose. E a pensar male basta un attimo.


    https://www.laltrocorriere.it/boccia...occa-laccordo/


  6. #56
    Senior Member L'avatar di East End Ave
    Registrato dal
    Aug 2013
    residenza
    su e giu' sull'atlantico...
    Messaggi
    3,630

    Predefinito Re: Thread leggero dell'estate (winter edition)

    soffia il vento, infuriala bufera....tacchi rotti e aereo nella casa!

    https://video.repubblica.it/mondo/ma...-C6-P3-S4.6-T1

  7. #57
    Moderatore L'avatar di londonfog
    Registrato dal
    Jul 2012
    residenza
    Londra
    Messaggi
    7,899

    Predefinito Re: Thread leggero dell'estate (winter edition)

    Quote Originariamente inviato da East End Ave Visualizza il messaggio
    soffia il vento, infuriala bufera....tacchi rotti e aereo nella casa!

    https://video.repubblica.it/mondo/ma...-C6-P3-S4.6-T1
    Il commento migliore e' quello di un mio amico su FB "Il pilota si e' dimenticato il freno a mano!"

  8. #58
    Moderatore L'avatar di Dancrane
    Registrato dal
    Feb 2008
    residenza
    Milano
    Messaggi
    15,636

    Predefinito Re: Thread leggero dell'estate (winter edition)

    Perdersi i satelliti perchè si sbaglia la base di lancio!

    http://www.repubblica.it/scienze/201...sia-185458658/

  9. #59

    Predefinito Re: Thread leggero dell'estate (winter edition)

    Quando hai urgenza, ma proprio tanta di sbarcare...

    http://www.ilpost.it/flashes/video-u...o-ryanair-ala/

    Inviato dal mio VTR-L09 utilizzando Tapatalk

  10. #60
    Member L'avatar di tiefpeck
    Registrato dal
    Aug 2011
    residenza
    Back to Fischamend
    Messaggi
    1,801

    Predefinito United Airlines plane forced to land due to passenger's faeces


  11. #61
    Junior Member
    Registrato dal
    Jul 2017
    residenza
    Carpi
    Messaggi
    252

    Predefinito Re: Thread leggero dell'estate (winter edition)

    Mezza serie A e corposi pezzi dello star system de noattri sono alle Maldive.
    Chissà se AZ ci ha preso stavolta.

  12. #62
    Socio 2015
    Registrato dal
    Oct 2006
    residenza
    Londra.
    Messaggi
    16,135

    Predefinito Re: Thread leggero dell'estate (winter edition)

    La lettera del giorno: "Io, sardo e non vedente, non posso viaggiare con Ryanair"
    http://www.unionesarda.it/articolo/c...27-688268.html

  13. #63
    Senior Member L'avatar di TW 843
    Registrato dal
    Nov 2005
    residenza
    Ormeggiatore di aliscafi
    Messaggi
    30,828

    Predefinito Re: Thread leggero dell'estate (winter edition)

    Non ne ha scritta una giusta questo scemo:
    http://www.corriere.it/foto-gallery/...a4f82bcb.shtml

  14. #64
    Senior Member L'avatar di East End Ave
    Registrato dal
    Aug 2013
    residenza
    su e giu' sull'atlantico...
    Messaggi
    3,630

    Predefinito Re: Thread leggero dell'estate (winter edition)

    Quote Originariamente inviato da mcsl Visualizza il messaggio
    Mezza serie A e corposi pezzi dello star system de noattri sono alle Maldive.
    Chissà se AZ ci ha preso stavolta.
    fammi capire; metti su un volo perche' 4 cialtroni ricchi ci vanno nelle due settimane di Natale e Capodanno? E poi?

  15. #65

    Predefinito Re: Thread leggero dell'estate (winter edition)

    Quote Originariamente inviato da mcsl Visualizza il messaggio
    Mezza serie A e corposi pezzi dello star system de noattri sono alle Maldive.
    Chissà se AZ ci ha preso stavolta.
    E secondo te ci vanno con Alitalia?!

  16. #66

    Predefinito Re: Thread leggero dell'estate (winter edition)

    Quote Originariamente inviato da cammellocane Visualizza il messaggio
    E secondo te ci vanno con Alitalia?!
    Qualcuno si.

  17. #67
    Senior Member L'avatar di East End Ave
    Registrato dal
    Aug 2013
    residenza
    su e giu' sull'atlantico...
    Messaggi
    3,630

    Predefinito Re: Thread leggero dell'estate (winter edition)

    Quote Originariamente inviato da ripps Visualizza il messaggio
    Qualcuno si.
    ecco, qualcuno. A Natale e capodanno. Poi?

  18. #68

    Predefinito Re: Thread leggero dell'estate (winter edition)

    Quote Originariamente inviato da ripps Visualizza il messaggio
    Qualcuno si.
    Ottimo. Quindi Alitalia è salva

  19. #69

    Predefinito Re: Thread leggero dell'estate (winter edition)

    Quote Originariamente inviato da cammellocane Visualizza il messaggio
    Ottimo. Quindi Alitalia è salva
    Non ho detto questo ovviamente. Mi riferivo al fatto che qualche vippone voli con AZ e questo è successo.

  20. #70

    Predefinito Re: Thread leggero dell'estate (winter edition)

    Quote Originariamente inviato da ripps Visualizza il messaggio
    Non ho detto questo ovviamente. Mi riferivo al fatto che qualche vippone voli con AZ e questo è successo.
    Ah perche' son rimasti vip in Italia che non hanno fatto pubblicita' pagate "aggratis" con biglietti aerei?
    Are we there yet? Stories from the road.

  21. #71
    Senior Member L'avatar di East End Ave
    Registrato dal
    Aug 2013
    residenza
    su e giu' sull'atlantico...
    Messaggi
    3,630

    Predefinito Re: Thread leggero dell'estate (winter edition)

    Se vero come riportato, sull'ultima riga la signora ha piu' che ragione...

    È stata fermata a Heathrow dopo aver volato illegalmente tra Stati Uniti e Regno Unito. Ha dell’incredibile la storia di Marylin Hartman, 66enne americana che senza biglietto e passaporto è riuscita ad eludere la sicurezza e ad imbarcarsi su un volo British Airways da Chicago verso Londra.

    La donna, riporta Repubblica, è riuscita a salire a bordo del velivolo confondendosi tra una comitiva di turisti ed è stata individuata solo all’arrivo.

    La viaggiatrice, affetta da disturbi mentali, sembra però essere recidiva. Negli Stati Uniti ha già cercato di salire irregolarmente a bordo di aerei 18 volte.

    Al momento dell’arresto ha accusato gli addetti alla sicurezza di aver prestato poca attenzione.

  22. #72
    Junior Member
    Registrato dal
    Jul 2017
    residenza
    Carpi
    Messaggi
    252

    Predefinito Re: Thread leggero dell'estate (winter edition)

    Telo da spiaggia e provviste in valigia e quei riti prima di partire: ritratto degli italiani in aereo


    Riti scaramantici, kit di pronto soccorso e non più di cinque voli l’anno: italiani abitudinari La fotografia scattata da British Airways


    Gli italiani? Rimangono piuttosto statici e poco disponibili ai lunghi viaggi in aereo. C’è curiosità e fascinazione per il volo, ma non si contano i rituali scaramantici e le manie che ci rendono “speciali” ad un occhio neutrale.

    E’ questa la fotografia dei viaggiatori del Bel Paese che ha scattato British Airways, la compagnia di bandiera britannica, registrata dopo aver trasportato milioni di connazionali tra la Penisola e UK con i suoi oltre 170 voli settimanali. Grazie a una ricerca realizzata in collaborazione con OnePoll.com, British Airways ha potuto inquadrare al meglio le nostre manie quando si tratta di organizzare un viaggio e partire.

    In media effettuiamo meno di 5 voli in un anno e in più della metà dei casi (55%) l’itinerario non supera la durata di 2-3 ore. Siamo piuttosto paranoici, forse scioccati dalle notizie relative ai continui cambiamenti di policy delle aziende, e impacchettiamo come salmoni le valigie come pochi. Infiliamo nel trolley il telo da spiaggia (52%), un kit di pronto soccorso, il tè preferito e provviste (32,2%) prêt-à-porter.

    Arriviamo in aeroporto prima ancora che sia possibile effettuare il check-in e l’80% di noi si reca agli imbarchi non appena viene annunciato il gate. Prima, pipì. Per ingannare l’attesa, si sgranocchiano cioccolato, dolci, patatine, sandwich e tante cose buone per il fegato.

    Carolina Martinoli, Director of Brand and Customer Experience di British Airways, ha dichiarato: “i passeggeri tendono ad assumere comportamenti abitudinari che diano sicurezza.” Anche per questo il servizio di catering a bordo viene accolto con favore dai customers, che nel 43% delle ordinazioni sperimenta cose che non contempla abitualmente sulla terra ferma – provato prima, nelle peregrinazioni di imbarco standard. Inoltre, durante il viaggio non ci si separa mai dagli effetti personali: i dispositivi elettronici, come smartphone (80%) e tablet (36%), o la rivista preferita. Per questo i menu vengono ciclicamente rivisti e aggiornati: per dare continuità, ma anche un poco di sorpresa. Agli italiani, terra di furono santi e poeti - e navigatori relativi.

    27 gennaio 2018

    da Corriere.it

  23. #73
    Senior Member L'avatar di TW 843
    Registrato dal
    Nov 2005
    residenza
    Ormeggiatore di aliscafi
    Messaggi
    30,828

    Predefinito Re: Thread leggero dell'estate (winter edition)

    Quote Originariamente inviato da mcsl Visualizza il messaggio
    E’ questa la fotografia dei viaggiatori del Bel Paese che ha scattato British Airways, la compagnia di bandiera britannica, registrata dopo aver trasportato milioni di connazionali tra la Penisola e UK con i suoi oltre 170 voli settimanali.
    Quindi sarebbe un sondaggio fatto sugli italiani che volano sulle tratte ITA-UK-ITA con BA. Perfetto.

    Quote Originariamente inviato da mcsl Visualizza il messaggio
    in più della metà dei casi (55%) l’itinerario non supera la durata di 2-3 ore.
    E fin qui non è che ci volesse uno scienziato. Quanto cavolo ci vorresti mettere tra Italia e Inghilterra? 76 ore?

    Quote Originariamente inviato da mcsl Visualizza il messaggio
    scioccati dalle notizie relative ai continui cambiamenti di policy delle aziende
    Eh????? Tipo vietato scoreggiare in ascensore?

    Quote Originariamente inviato da mcsl Visualizza il messaggio
    Infiliamo nel trolley il telo da spiaggia (52%)
    Il telo da spiaggia per andare in Inghilterra???????????????????

    Quote Originariamente inviato da mcsl Visualizza il messaggio
    il tè preferito
    Il tè? Gli italiani? Se lo portano in valigia quando vanno in Inghilterra????????'

    Quote Originariamente inviato da mcsl Visualizza il messaggio
    provviste (32,2%) prêt-à-porter
    Non sapevo che oltre a mangiarle le provviste si potessero anche indossare...

  24. #74

    Predefinito Re: Thread leggero dell'estate (winter edition)

    Ma chi l'ha fatta sta scemenza? In BA non s'é sentito nulla e non mi sembra di essere stato piú addormentato del solito...
    Are we there yet? Stories from the road.

  25. #75

    Predefinito Re: Thread leggero dell'estate (winter edition)


Pagina 3 di 11 primaprima 12345 ... ultimoultimo

Informazione discussione

Utenti che visualizzano questa discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che visualizzano di questa discussione. (0 utenti 1 ospiti)

Discussioni simili

  1. Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 13th May 2012, 23: 28
  2. Vademecum al bagaglio leggero
    Da james84 nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 23rd July 2009, 11: 31
  3. Leggero restyling per Korean Air
    Da james84 nel forum Spot IT - L'angolo dello spotter
    Risposte: 11
    Ultimo messaggio: 7th May 2009, 23: 58
  4. WindJet: leggero restyling del sito web
    Da fontanarossa nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 24th July 2008, 01: 17
  5. Leggero restyling per il sito Ryanair
    Da Josh_LIEE nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 1st March 2007, 11: 44

Segnalibri

Segnalibri

Permessi di invio

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •