Pagina 25 di 38 primaprima ... 15232425262735 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 601 a 625 su 939

Discussione: Thread Alitalia - Agosto/Settembre 2017

  1. #601
    Socio 2015
    Registrato dal
    Oct 2006
    residenza
    Londra.
    Messaggi
    13,595

    Predefinito Re: Thread Alitalia - Agosto 2017

    Quote Originariamente inviato da Replay22it Visualizza il messaggio
    Non penso sia un caso sporadico. Io ad agosto mi sono imbarcato li per LAX, e c'erano altri voli AZ al satellite in quel momento
    Confermo. Anche io ho visto almeno due B777 AZ in partenza dal satellite domenica scorsa.

  2. #602

    Predefinito Re: Thread Alitalia - Agosto 2017

    Quote Originariamente inviato da Niccolò Visualizza il messaggio
    Ma siamo sicuri della fonte?
    Attualmente i voli sono prenotabili almeno fino a febbraio 2018 e dal I settembre scorso Alitalia ha posizionato degli aerei più grandi, gli Embraer 75, al posti degli ATR 75 di Etihad.
    Sinceramente una società commissariata che mette aerei più grandi per poi toglierli dopo un mese mi lascia un po' interdetto.

    Tra le altre cose sembra che ieri qualcuno si è addestrato con i nuovi aerei per due ore.

    Allegato 9624
    Hanno messo gli E175 perchè hanno sostituito varie rotte che avevano passato a EY Regional con proprio macchine e AZ non ha ATR 72 in flotta.

  3. #603
    Senior Member
    Registrato dal
    Nov 2005
    residenza
    .
    Messaggi
    13,971

    Predefinito Re: Thread Alitalia - Agosto 2017

    Ero convinto che AZ avesse concentrato tutto il lungo al molo nuovo. Come non detto

  4. #604

    Predefinito Re: Thread Alitalia - Agosto 2017

    Quote Originariamente inviato da Replay22it Visualizza il messaggio
    Non penso sia un caso sporadico. Io ad agosto mi sono imbarcato li per LAX, e c'erano altri voli AZ al satellite in quel momento
    Non credo che nel nuovo molo ci sia posto per tutti i voli AZ, inoltre con la lounge migliore al satellite probabilmente non stanno facendo carte false per posizionare i voli nel nuovo molo.
    Cambiando discorso ho notato estesi lavori di ADR al satellite,pare proprio che a FCO si siano dati una mossa per rendere di buon livello l'aeroporto.

  5. #605

    Predefinito Re: Thread Alitalia - Agosto 2017


  6. #606
    Senior Member L'avatar di dario abbece
    Registrato dal
    Oct 2008
    residenza
    milano
    Messaggi
    2,284

    Predefinito Re: Thread Alitalia - Agosto 2017

    Quote Originariamente inviato da ripps Visualizza il messaggio
    ....."-. Ho creduto in un progetto che ho intravisto ........"."

    quindi a prescindere da chi compra ,se compra, il progetto resta quello "intravisto".......mahhhh
    "Abbiamo bisogno di presidiare Malpensa, perché sviluppa flussi importanti " (Rocco Sabelli- 23 settembre 2009-audizione alla Camera)

  7. #607
    Senior Member L'avatar di TW 843
    Registrato dal
    Nov 2005
    residenza
    Ormeggiatore di aliscafi
    Messaggi
    29,014

    Predefinito Re: Thread Alitalia - Agosto 2017

    La questione MilleMiglia
    Rassicurazioni arrivano anche sul futuro del programma per i frequent flyer, ormai prossimo alla scadenza. "Stiamo lanciando un programma di recupero che stiamo definendo in questi giorni con i commissari" annuncia Lazzerini. Che *subito ribadisce: "Il programma continuerà: appena avremo definito i parametri ve li comunicheremo".
    Ho la netta sensazione che non abbia capito dove stia il problema...

  8. #608

    Predefinito Re: Thread Alitalia - Agosto 2017


  9. #609

    Predefinito Re: Thread Alitalia - Agosto 2017

    Quote Originariamente inviato da ripps Visualizza il messaggio
    "Spesso - sottolinea il chief commercial officer - si è guardato a questa joint venture transatlantica come a una delle cause della crisi di Alitalia. In realtà bisogna anche considerare che questa alleanza serve e che senza di questa certi fatturati sul mercato degli Stati Uniti, il secondo più importante per noi, non si avrebbero".
    Meno male che qualcuno ha finalmente il coraggio di dirlo.
    Secondo Lazzerini l'accordo "deve comunque mostrare elasticità. Alitalia deve avere un rapporto paritetico con le altre compagnie e deve potersi espandere. Per migliorare la relazione - aggiunge - stiamo pianificando una serie di incontri".
    Lazzerini fa il suo dovere e ci prova, ma sarà difficile modificare lo status quo. Perchè di fatto sta chiedendo ai partner di cedere ad AZ una parte dei loro guadagni provenienti dalla JV. Difficile che accettino. Tanto più ora, con il destino di AZ tutto da scrivere e con il rischio che il socio di oggi sia il concorrente di domani.
    Ciao

  10. #610

  11. #611
    Senior Member
    Registrato dal
    Nov 2005
    residenza
    .
    Messaggi
    13,971

    Predefinito Re: Thread Alitalia - Agosto 2017

    HONG KONG SEMPRE PIU’ VICINA GRAZIE ALL’ACCORDO TRA ALITALIA E CATHAY PACIFIC
    Raggiungere Hong Kong dall’Italia è oggi ancora più semplice e conveniente: grazie all’accordo stipulato da Cathay Pacific e Alitalia, infatti, i voli nazionali verso l’aeroporto di Roma Fiumicino sono inclusi nel biglietto per Hong Kong gratuitamente o a tariffe vantaggiose. Fino al 31 maggio 2018 sarà possibile usufruire di offerte convenienti per raggiungere Fiumicino con Alitalia da Venezia, Torino, Verona, Genova, Bologna, Firenze, Pisa, Ancona, Napoli, Bari, Brindisi, Lamezia Terme, Cagliari, Palermo e Catania e poi proseguire per Hong Kong con Cathay Pacific. Oltre ad approfittare di tariffe vantaggiose, aumenta poi anche la comodità: prenotando il proprio volo fino a Roma e il proseguimento per Hong Kong, i passeggeri potranno viaggiare con un unico biglietto e i bagagli li seguiranno dall’imbarco fino a destinazione finale. Le coincidenze con scali brevi, inoltre, consentono di ottimizzare le tempistiche di viaggio, per poter sfruttare al meglio tutto il tempo a disposizione. Per prenotare il proprio volo da una delle destinazioni incluse nell’accordo è sufficiente recarsi in agenzia di viaggio o visitare il sito cathaypacific.it.

    (Ufficio Stampa Cathay Pacific Airways)

  12. #612
    Member L'avatar di AZ1313
    Registrato dal
    Jun 2016
    residenza
    FOG
    Messaggi
    1,081

    Predefinito Re: Thread Alitalia - Agosto 2017

    Quote Originariamente inviato da DusCgn Visualizza il messaggio
    HONG KONG SEMPRE PIU’ VICINA GRAZIE ALL’ACCORDO TRA ALITALIA E CATHAY PACIFIC
    Raggiungere Hong Kong dall’Italia è oggi ancora più semplice e conveniente: grazie all’accordo stipulato da Cathay Pacific e Alitalia, infatti, i voli nazionali verso l’aeroporto di Roma Fiumicino sono inclusi nel biglietto per Hong Kong gratuitamente o a tariffe vantaggiose. Fino al 31 maggio 2018 sarà possibile usufruire di offerte convenienti per raggiungere Fiumicino con Alitalia da Venezia, Torino, Verona, Genova, Bologna, Firenze, Pisa, Ancona, Napoli, Bari, Brindisi, Lamezia Terme, Cagliari, Palermo e Catania e poi proseguire per Hong Kong con Cathay Pacific. Oltre ad approfittare di tariffe vantaggiose, aumenta poi anche la comodità: prenotando il proprio volo fino a Roma e il proseguimento per Hong Kong, i passeggeri potranno viaggiare con un unico biglietto e i bagagli li seguiranno dall’imbarco fino a destinazione finale. Le coincidenze con scali brevi, inoltre, consentono di ottimizzare le tempistiche di viaggio, per poter sfruttare al meglio tutto il tempo a disposizione. Per prenotare il proprio volo da una delle destinazioni incluse nell’accordo è sufficiente recarsi in agenzia di viaggio o visitare il sito cathaypacific.it.

    (Ufficio Stampa Cathay Pacific Airways)
    Non ho capito ma è un cs??

  13. #613
    Senior Member
    Registrato dal
    Nov 2005
    residenza
    .
    Messaggi
    13,971

    Predefinito Re: Thread Alitalia - Agosto 2017

    Lazzerini alle agenzie: «Fidatevi di Alitalia»
    14 settembre 2017 10:56
    CondividiPubblica tweet+ 1E-mail
    «Il Lavoro grosso lo fate voi, i vostri clienti vi chiedono se si possono fidare di Alitalia. Io mi sono fidato. Non ho la sfera di cristallo ma ho parlato con i commissari e mi sembra di poter fare la mia parte»: così Fabio Lazzerini, da pochi giorni chief commercial officer di Alitalia, alle agenzie cui ha dedicato la sua prima uscita pubblica, all’Nh Hotel Vittorio Veneto di Roma, prima di undici tappe del roadshow commerciale 2017. Dove insieme a Nicola Bonacchi, vp sales Italia, ha riassunto le novità già annunciate per l’inverno. Ma prima ancora ha spiegato il senso della scelta per la quale ha lasciato Emirates dove era cuontry manager Italia. In una inconsueta intervista Lazzerini ha risposto alle domande di Bonacchi: «Quelle che più spesso ricevo dalle agenzie ».

    Lazzerini ha ripreso i temi del lungo post su Fb pochi giorni fa, parlando di una decisione presa con la testa e con la pancia, per il gusto della sfida e per la voglia, non banale, di fare qualcosa di utile per il proprio Paese, dopo anni di lavoro per imprese straniere in Italia. «Credo molto nel management dei commissari, che non stanno solo qui a difendere il fortino. E nelle grandi professionalità che ho trovato in Alitalia».

    Lazzerini ha risposto anche a chi teme di vendere posti sulle le nuove rotte, che la nuova proprietà potrebbe cancellare. «Chi compra non butterà via il buon prodotto. Il diretto sulle Maldive, il Delhi diretto, sono parte di un progetto fondato su analisi di mercato, che guarda lontano. E poi, niente rotte niente clienti, chi compra non compra solo i muri».

    La struttura tecnologica. Risolti ormai i problemi della migrazione in Sabre, è appena partito il remake del portale «che vi si affianca, non vi porta via business». E che conta su un forte partner tecnologico, per un progetto innovativo centrato sulla user experience. «Investiamo anche sul supporto alle agenzie, con una presenza commerciale forte, un presidio impressionante».

    TQ


    Fabio Lazzerini: «Noi non vi facciamo concorrenza online»

    [ 0 ] 14 settembre 2017 11:37

    Nel suo primo incontro con il trade Fabio Lazzerini, nuovo coo di Alitalia, insieme al vp sales Italia Nicola Bonacchi, ha toccato uno a uno i temi cruciali nel difficile passaggio del vettore, poco prima che, il 15 settembre, scadano i tempi per la consegna delle proposte di acquisto non vincolanti.

    La distribuzione, dove le agenzie valgono il 60-65% delle vendite AZ. «Le vostre aziende debbono contare su di noi – ha detto Lazzerini – e noi vi dobbiamo anzitutto la massima franchezza: non possiamo non seguire altri canali, competiamo con gente che ha solo il digitale. E tuttavia noi non vi facciamo concorrenza online, manteniamo il dialogo costante, quando facciamo qualcosa non vi bypassiamo, creiamo strumenti per lavorare al meglio insieme. Anche se su alcune cose non possiamo non usare altri canali». E ancora: «Una partnership funziona se tutti danno qualcosa. E la franchezza usatela anche voi con noi. Siamo sul mercato, vi chiediamo di continuare a lavorare con noi. Investiamo e si può sempre migliorare, ma tra voi e Alitalia c’è un’intimità che nessun altro ha, nel bene e nel male».

    Il servizio. «Stiamo reintroducendo Magnifica, che porta fatturato e profittabilità. Perché Alitalia deve competere con i low cost ma non può trattare i suoi clienti come una low cost. Stiamo rivedendo anche altri servizi a bordo, in un cantiere molto vasto e intenso».

    Il destino di Millemiglia. Il programma di fidelity ha 5 milioni di iscritti, il 35% ha volato nell’ultimo anno. Lazzerini ha parlato di un programma di recupero gestito da un partner terzo, per consentire la redemption delle miglia anche nel 2018. «Ma stiamo sperimentando un sistema più moderno e flessibile, per non dire più ai passeggeri che non c’è posto. Tutto punta alla soddisfazione del cliente».

    Il charter. «Gli aerei sono fatti per stare sempre in aria – ha detto Lazzerini – e il charter aiuta a ottimizzarne impiego e ricavi. Ma non sarà mai centrale per Alitalia, anche se abbiamo operazioni strutturali con le crociere, e ne facciamo per le squadre di calcio». Qui l’interista sfegatato Lazzerini si è anche liberato di un peso. «Finalmente basta con tutto questo Milan», sponsorizzato da Emirates.

    Estratto a sorte infine tra gli agenti di viaggi un volo sul nuovo diretto per le Maldive, nella foto Nicola Bonacchi lo consegna a Cicilie Aranha, gruppo Jiang Shi.

    TQ

  14. #614
    Senior Member
    Registrato dal
    Nov 2005
    residenza
    .
    Messaggi
    13,971

    Predefinito Re: Thread Alitalia - Agosto 2017

    Quote Originariamente inviato da AZ1313 Visualizza il messaggio
    Non ho capito ma è un cs??
    No è un interline sugli avvicinamenti.
    Sarebbe interessante però un codeshare su una destinazione che AZ molto difficilmente tornerà a servire in tempi umani. Amplierebbe il network cinese di AZ tramite c/s.

    Già sono in essere con China Eastern China Southern Hainan e la taiwanese China Airlines sui voli da FCO.
    L'unica fuori è Air China

  15. #615
    Member L'avatar di AZ1313
    Registrato dal
    Jun 2016
    residenza
    FOG
    Messaggi
    1,081

    Predefinito Re: Thread Alitalia - Agosto 2017

    Grazie

  16. #616

    Predefinito Re: Thread Alitalia - Agosto 2017

    Quote Originariamente inviato da gionmorg Visualizza il messaggio
    Quindi MOL offrirà per personale di volo a patto che accettino un contratto che costi in linea con quello FR. Per un po' terrebbe le macchine di lungo raggio mentre sostituirebbe subito quelli di medio raggio con nuovi ordini. Out tutti i dipendenti di terra e amministrativi ecc

    Probabilità di accettazione direi minime...

  17. #617
    Junior Member L'avatar di reds
    Registrato dal
    Nov 2015
    residenza
    GOA
    Messaggi
    49

    Predefinito Re: Thread Alitalia - Agosto 2017

    Ma questo thread Alitalia - Agosto 2017 non ha una scadenza? Continua ad oltranza in sintonia con l'Amministrazione Straordinaria?

  18. #618

    Predefinito Re: Thread Alitalia - Agosto 2017

    Quote Originariamente inviato da DusCgn Visualizza il messaggio
    Lazzerini alle agenzie: «Fidatevi di Alitalia»
    14 settembre 2017 10:56
    CondividiPubblica tweet+ 1E-mail
    «Il Lavoro grosso lo fate voi, i vostri clienti vi chiedono se si possono fidare di Alitalia. Io mi sono fidato. Non ho la sfera di cristallo ma ho parlato con i commissari e mi sembra di poter fare la mia parte»: così Fabio Lazzerini, da pochi giorni chief commercial officer di Alitalia, alle agenzie cui ha dedicato la sua prima uscita pubblica, all’Nh Hotel Vittorio Veneto di Roma, prima di undici tappe del roadshow commerciale 2017. Dove insieme a Nicola Bonacchi, vp sales Italia, ha riassunto le novità già annunciate per l’inverno. Ma prima ancora ha spiegato il senso della scelta per la quale ha lasciato Emirates dove era cuontry manager Italia. In una inconsueta intervista Lazzerini ha risposto alle domande di Bonacchi: «Quelle che più spesso ricevo dalle agenzie ».

    Lazzerini ha ripreso i temi del lungo post su Fb pochi giorni fa, parlando di una decisione presa con la testa e con la pancia, per il gusto della sfida e per la voglia, non banale, di fare qualcosa di utile per il proprio Paese, dopo anni di lavoro per imprese straniere in Italia. «Credo molto nel management dei commissari, che non stanno solo qui a difendere il fortino. E nelle grandi professionalità che ho trovato in Alitalia».

    Lazzerini ha risposto anche a chi teme di vendere posti sulle le nuove rotte, che la nuova proprietà potrebbe cancellare. «Chi compra non butterà via il buon prodotto. Il diretto sulle Maldive, il Delhi diretto, sono parte di un progetto fondato su analisi di mercato, che guarda lontano. E poi, niente rotte niente clienti, chi compra non compra solo i muri».

    La struttura tecnologica. Risolti ormai i problemi della migrazione in Sabre, è appena partito il remake del portale «che vi si affianca, non vi porta via business». E che conta su un forte partner tecnologico, per un progetto innovativo centrato sulla user experience. «Investiamo anche sul supporto alle agenzie, con una presenza commerciale forte, un presidio impressionante».

    TQ


    Fabio Lazzerini: «Noi non vi facciamo concorrenza online»

    [ 0 ] 14 settembre 2017 11:37

    Nel suo primo incontro con il trade Fabio Lazzerini, nuovo coo di Alitalia, insieme al vp sales Italia Nicola Bonacchi, ha toccato uno a uno i temi cruciali nel difficile passaggio del vettore, poco prima che, il 15 settembre, scadano i tempi per la consegna delle proposte di acquisto non vincolanti.

    La distribuzione, dove le agenzie valgono il 60-65% delle vendite AZ. «Le vostre aziende debbono contare su di noi – ha detto Lazzerini – e noi vi dobbiamo anzitutto la massima franchezza: non possiamo non seguire altri canali, competiamo con gente che ha solo il digitale. E tuttavia noi non vi facciamo concorrenza online, manteniamo il dialogo costante, quando facciamo qualcosa non vi bypassiamo, creiamo strumenti per lavorare al meglio insieme. Anche se su alcune cose non possiamo non usare altri canali». E ancora: «Una partnership funziona se tutti danno qualcosa. E la franchezza usatela anche voi con noi. Siamo sul mercato, vi chiediamo di continuare a lavorare con noi. Investiamo e si può sempre migliorare, ma tra voi e Alitalia c’è un’intimità che nessun altro ha, nel bene e nel male».

    Il servizio. «Stiamo reintroducendo Magnifica, che porta fatturato e profittabilità. Perché Alitalia deve competere con i low cost ma non può trattare i suoi clienti come una low cost. Stiamo rivedendo anche altri servizi a bordo, in un cantiere molto vasto e intenso».

    Il destino di Millemiglia. Il programma di fidelity ha 5 milioni di iscritti, il 35% ha volato nell’ultimo anno. Lazzerini ha parlato di un programma di recupero gestito da un partner terzo, per consentire la redemption delle miglia anche nel 2018. «Ma stiamo sperimentando un sistema più moderno e flessibile, per non dire più ai passeggeri che non c’è posto. Tutto punta alla soddisfazione del cliente».

    Il charter. «Gli aerei sono fatti per stare sempre in aria – ha detto Lazzerini – e il charter aiuta a ottimizzarne impiego e ricavi. Ma non sarà mai centrale per Alitalia, anche se abbiamo operazioni strutturali con le crociere, e ne facciamo per le squadre di calcio». Qui l’interista sfegatato Lazzerini si è anche liberato di un peso. «Finalmente basta con tutto questo Milan», sponsorizzato da Emirates.

    Estratto a sorte infine tra gli agenti di viaggi un volo sul nuovo diretto per le Maldive, nella foto Nicola Bonacchi lo consegna a Cicilie Aranha, gruppo Jiang Shi.

    TQ
    Interessante l'uscita su Millemiglia. Stiamo pensando ad un sistema nuovo fornito da un partner esterno. Fin qui non promette bene, però promette posti premio disponibili per tutti...

  19. #619

    Predefinito Re: Thread Alitalia - Agosto 2017

    Quote Originariamente inviato da Farfallina Visualizza il messaggio
    Interessante l'uscita su Millemiglia. Stiamo pensando ad un sistema nuovo fornito da un partner esterno. Fin qui non promette bene, però promette posti premio disponibili per tutti...
    Vuol dire poco o nulla quello che ha detto.
    L' unico modo per aumentare i posti premio e aumentare i voli di LR perché è impossibile che vengano messi a disposizione più di 3 posti in J, 4 in Y+ su uno stesso volo.
    Sicuramente aumenteranno il periodo per spendere le miglia del vecchio programma che per legge deve terminare il 31/12 e magari trasferire le miglia al nuovo per i Club Esclusivi se fanno x viaggi in x tempo.
    È ovvio che con EK ci sono più posti premio perché ha 20 volte (se non di più il network e i voli di Az).....

  20. #620
    Member
    Registrato dal
    Jul 2008
    residenza
    Chia
    Messaggi
    1,037

    Predefinito Re: Thread Alitalia - Agosto 2017

    In ogni caso Lazzerini ci ha messo coraggio e faccia: speriamo abbia intravisto un piano commerciale serio e che in definitiva abbia visto giusto......

  21. #621

    Predefinito Re: Thread Alitalia - Agosto 2017

    Quote Originariamente inviato da Farfallina Visualizza il messaggio
    Quindi MOL offrirà per personale di volo a patto che accettino un contratto che costi in linea con quello FR. Per un po' terrebbe le macchine di lungo raggio mentre sostituirebbe subito quelli di medio raggio con nuovi ordini. Out tutti i dipendenti di terra e amministrativi ecc

    Probabilità di accettazione direi minime...
    Direi nulle !!
    Anche se così facesse avrebbe, per me, grandi chances per rimettere in piedi Az ma dubito che abbia anche un 5% di chances di essere accettata perché vorrebbe dire licenziamenti e tagli agli stipendi che i sindacati bocceranno in mezza giornata.
    Per i dipendenti il vecchio piano Ball era ed è di gran lunga il migliore perché garantiva lavoro: per Az forse non lo era.
    Staremo a vedere cosa succede ma dalla scelta dei nuovi manager e da come agisce Gubitosi mi sembra chiaro che loro sappiano qualcosa di più di quello che trapela.

  22. #622
    Senior Member L'avatar di TW 843
    Registrato dal
    Nov 2005
    residenza
    Ormeggiatore di aliscafi
    Messaggi
    29,014

    Predefinito Re: Thread Alitalia - Agosto 2017

    Quote Originariamente inviato da EdoC Visualizza il messaggio
    Vuol dire poco o nulla quello che ha detto.
    L' unico modo per aumentare i posti premio e aumentare i voli di LR perché è impossibile che vengano messi a disposizione più di 3 posti in J, 4 in Y+ su uno stesso volo.
    Sicuramente aumenteranno il periodo per spendere le miglia del vecchio programma che per legge deve terminare il 31/12 e magari trasferire le miglia al nuovo per i Club Esclusivi se fanno x viaggi in x tempo.
    È ovvio che con EK ci sono più posti premio perché ha 20 volte (se non di più il network e i voli di Az).....
    Basterebbe copiare dagli altri.
    Ovvero offrire posti premio (quasi) sempre disponibili, anche sotto data, facendoli pagare molte più miglia. Tipo invece di 80k per un a/r USA, lo puoi avere praticamente quando vuoi anche a 160, 320, 640k.
    Come fa BA ad esempio.
    Non ci vuole un genio.

  23. #623
    Junior Member L'avatar di AegeanA320
    Registrato dal
    Apr 2017
    residenza
    Milano
    Messaggi
    57

    Predefinito Re: Thread Alitalia - Agosto 2017

    Però secondo me MOL sarebbe l'unico in grado di prendere a sberle i sindacati, che continuo a non capire, vogliono che Alitalia continui allo stato attuale? Fino al fallimento? E poi quando fallisce che succede? Non perdono mica tutti il lavoro?

  24. #624

    Predefinito Re: Thread Alitalia - Agosto 2017

    Quote Originariamente inviato da Farfallina Visualizza il messaggio
    Quindi MOL offrirà per personale di volo a patto che accettino un contratto che costi in linea con quello FR. Per un po' terrebbe le macchine di lungo raggio mentre sostituirebbe subito quelli di medio raggio con nuovi ordini. Out tutti i dipendenti di terra e amministrativi ecc

    Probabilità di accettazione direi minime...
    Se però l'offerta prevedesse l'accollo di tutti i debiti sarebbe anche complicato motivare il rifiuto.
    Non sappiamo come andrà a finire ma certamente l'offerta di MOL sarà una pistola puntata alla tempia dei dipendenti quando dal mese prossimo Gubitosi inizierà ad operare i tagli sul personale

  25. #625

    Predefinito Re: Thread Alitalia - Agosto 2017

    Quote Originariamente inviato da Farfallina Visualizza il messaggio
    Interessante l'uscita su Millemiglia. Stiamo pensando ad un sistema nuovo fornito da un partner esterno. Fin qui non promette bene, però promette posti premio disponibili per tutti...
    Deduco che la collaborazione tra AZ e AZ Loyalty (controllata da EY) sia agli sgoccioli.
    Ciao

Pagina 25 di 38 primaprima ... 15232425262735 ... ultimoultimo

Informazione discussione

Utenti che visualizzano questa discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che visualizzano di questa discussione. (0 utenti 1 ospiti)

Discussioni simili

  1. Thread Alitalia - Luglio 2017
    Da aless nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 706
    Ultimo messaggio: 2nd August 2017, 13: 37
  2. Thread Alitalia - Giugno 2017
    Da DusCgn nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 1030
    Ultimo messaggio: 3rd July 2017, 12: 46
  3. Thread Alitalia febbraio 2017
    Da enrico nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 853
    Ultimo messaggio: 1st March 2017, 10: 59
  4. Thread Alitalia - Gennaio 2017
    Da enrico nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 445
    Ultimo messaggio: 3rd February 2017, 13: 27
  5. Thread Alitalia/CAI 31 settembre
    Da malpensante nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 1st October 2008, 00: 38

Segnalibri

Segnalibri

Permessi di invio

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •