Visualizzazione dei risultati da 1 a 9 su 9

Discussione: A321LR per Aer Lingus che punta a nuove destinazioni americane

  1. #1
    Senior Member
    Registrato dal
    Nov 2005
    residenza
    .
    Messaggi
    14,413

    Predefinito A321LR per Aer Lingus che punta a nuove destinazioni americane

    Di certo la geografia e le caratteristiche long range dei nuovi narrowbody in produzione stanno aiutando molto paesi come l'Irlanda ad aumentare i collegamenti diretti verso l'altro lato dell'Atlantico.
    Vedi analogamente i nuovi voli con 737max annunciati/operati da Norwegian o Air Canada dalle città irlandesi.
    I 321LR permetteranno di collegare città non ipotizzabili con i 330, un po' come già avviene con i 757 in flotta, o altresì di aumentare le frequenze su rotte "robuste".


    Aer Lingus targets up to 10 more US destinations from Dublin

    Aer Lingus has identified up to 10 US cities that could be served from Dublin with the new long-range Airbus A321LR it will take delivery of between 2019 and 2020, according to IAG chief executive Willie Walsh.
    But he said that all those cities were unlikely to operate to all 10 of those destinations from the capital.
    "It's the beauty of this aircraft: it does open up some very significant cities in the United States," said Mr Walsh.

    "We've looked at the potential network for this aircraft and it is very significant. We're excited about that."
    He said that Aer Lingus could raise the number of A321LR jets it would take into its fleet from eight to 12.

    Aer Lingus announced this month that it will fly from Dublin to Philadelphia from next year, and launched a service between Dublin and Miami in September.
    "We're out there taking to potential [US] airports," said Mr Walsh.

    "We will certainly increase the network that will be served by Aer Lingus from Dublin with the 321. It also allows us to increase frequencies."
    Aer Lingus chief operating officer Mike Rutter said this month that the airline is not intending in the short-term to use a 321LR jet to operate services between Cork and the US.

    Mr Walsh pointed out that Aer Lingus transatlantic routes have been profitable from the moment they launch, rather than months after they've been bedded down, and that US airports regularly approach him eager to have Aer Lingus serve them.


    "It just shows you the profile that Aer Lingus has got within the group because of their strategy in terms of transatlantic expansion over the last number of years," he added.

    IAG, which also owns British Airways, Iberia and Vueling, generated a pre-tax profit of €1.43bn in the three months to the end of September, and revenues of €6.61bn. The figures were 22.5pc and 2pc higher respectively year-on-year.
    The airline group expects to make a profit of about €3bn this year. Its shares slumped 6.7pc yesterday.

    Aer Lingus delivered a 29.8pc operating margin in the third quarter, and a return on invested capital of 22.9pc over the past four quarters.
    Mr Walsh added that IAG's transatlantic North American business is performing well. He said that corporate travel between the UK and the United States has rebounded from the softness seen in the months following last year's Brexit vote.

    Mr Walsh warned again that IAG's expansion of the Aer Lingus network is dependent on delivery of infrastructure improvements at Dublin Airport.
    "What's required now is a more efficient Dublin Airport within the existing infrastructure," he said.

    Mr Walsh also said that IAG is interested in acquiring takeoff and landing slots at London Gatwick following the recent collapse of Monarch.

    The IAG boss said the impact of the pilot rostering fiasco at Ryanair has been "blown out of proportion", and that IAG itself is not having any difficulty in sourcing pilots.
    "The issues are specific to airlines that have pursued strong growth where they need captains ... that's the bottleneck."

    - Independent.ie-

  2. #2

    Predefinito Re: A321LR per Aer Lingus che punta così a una decina di nuove destinazioni americane

    Per EI, che si trova in un aeroporto non così contingentato come LHR, il 321NEO è un'ottimo mezzo, specie quello LR.

    L'unico problema, a lavorare su aeroporti secondari in America, sono gli standard di servizio una volta là. Sembra incredibile considerando che si parla della prima economia del mondo, ma gli standard e le infrastrutture presenti sugli aeroporti "tier 2" variano dall'accettabile (Fort Lauderdale) al non proprio buono (OAK) al cattivello andante (MSY) al completamente assente (Nashville, dove non c'è un caterer, un provider di bus interpista, i gates post-immigration sono minuscoli). E' paradossale, perché sono problemi che uno non trova nemmeno ad Almaty o Hyderabad.
    Are we there yet? Stories from the road.

  3. #3
    Moderatore L'avatar di londonfog
    Registrato dal
    Jul 2012
    residenza
    Londra
    Messaggi
    7,542

    Predefinito Re: A321LR per Aer Lingus che punta così a una decina di nuove destinazioni americane

    Quote Originariamente inviato da 13900 Visualizza il messaggio
    Per EI, che si trova in un aeroporto non così contingentato come LHR, il 321NEO è un'ottimo mezzo, specie quello LR.

    L'unico problema, a lavorare su aeroporti secondari in America, sono gli standard di servizio una volta là. Sembra incredibile considerando che si parla della prima economia del mondo, ma gli standard e le infrastrutture presenti sugli aeroporti "tier 2" variano dall'accettabile (Fort Lauderdale) al non proprio buono (OAK) al cattivello andante (MSY) al completamente assente (Nashville, dove non c'è un caterer, un provider di bus interpista, i gates post-immigration sono minuscoli). E' paradossale, perché sono problemi che uno non trova nemmeno ad Almaty o Hyderabad.
    Almaty o Hyderabad hanno voli internazionali veri. Esistono aeroporti negli USA con il nome 'international' che non hanno mai visto un volo diretto verso territori non USA (esempio Greensboro International)

  4. #4
    Senior Member
    Registrato dal
    Sep 2008
    residenza
    Canada
    Messaggi
    3,446

    Predefinito Re: A321LR per Aer Lingus che punta così a una decina di nuove destinazioni americane

    Quote Originariamente inviato da londonfog Visualizza il messaggio
    Almaty o Hyderabad hanno voli internazionali veri. Esistono aeroporti negli USA con il nome 'international' che non hanno mai visto un volo diretto verso territori non USA (esempio Greensboro International)
    O quando va bene hanno un volo per Cancun o Punta Cana
    Ultima modifica di londonfog; 30th October 2017 a 17: 07

  5. #5
    Moderatore L'avatar di londonfog
    Registrato dal
    Jul 2012
    residenza
    Londra
    Messaggi
    7,542

    Predefinito Re: A321LR per Aer Lingus che punta così a una decina di nuove destinazioni americane

    Quote Originariamente inviato da uncomfortable Visualizza il messaggio
    O quando va bene hanno un volo per Cancun o Punta Cana
    Tieni presente che fino a poco tempo fa per andare nei Caraibi e in Messico bastava la patente.

  6. #6

    Predefinito Re: A321LR per Aer Lingus che punta così a una decina di nuove destinazioni americane

    Quote Originariamente inviato da londonfog Visualizza il messaggio
    Tieni presente che fino a poco tempo fa per andare nei Caraibi e in Messico bastava la patente.
    Molti apt dei Caraibi (Bermuda inclusa) hanno l'immignation statunitense in loco, in questo modo i pax sbarcano direttamente al terminal "nazionale", che è spesso l'unico disponibile.

  7. #7
    Senior Member
    Registrato dal
    Nov 2005
    residenza
    .
    Messaggi
    14,413

    Predefinito Re: A321LR per Aer Lingus che punta a nuove destinazioni americane

    Dopo Philadelphia per il 2018 arriva anche Seattle con 330 però

    https://www.rte.ie/news/business/201...transatlantic/

  8. #8
    Socio 2015
    Registrato dal
    Oct 2006
    residenza
    Londra.
    Messaggi
    15,623

    Predefinito Re: A321LR per Aer Lingus che punta a nuove destinazioni americane

    Verra' aperta YUL con il 321neo dalla prossima summer. Configurato J16Y168

    AerLingus adds new North American routes in S19

    AerLingus yesterday announced new service launch to North America, including the planned Airbus A321neo operation. Planned new routes include the following.

    Dublin – Minneapolis/St. Paul eff 08JUL19 1 daily 757 (operated by ASL Airlines Ireland)
    EI089 DUB1410 – 1655MSP 757 D
    EI088 MSP1900 – 0840+1DUB 757 D

    Dublin – Montreal eff 08AUG19 1 daily A321neo
    EI099 DUB1850 – 2050YUL 321 D
    EI098 YUL2220 – 0940+1DUB 321 D

    Configuration of the A321neo is J16Y168.

  9. #9
    Socio 2015
    Registrato dal
    Oct 2006
    residenza
    Londra.
    Messaggi
    15,623

    Predefinito Re: A321LR per Aer Lingus che punta a nuove destinazioni americane

    Oltre alle sopracitate, segnalo che da luglio Aer Lingus mettera' il 321LR anche sul volo per Hartford (BDL)

Informazione discussione

Utenti che visualizzano questa discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che visualizzano di questa discussione. (0 utenti 1 ospiti)

Discussioni simili

  1. Risposte: 17
    Ultimo messaggio: 24th July 2018, 15: 22
  2. TK e destinazioni americane : novità dal 2014
    Da kenyaprince nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 18th May 2014, 19: 38
  3. AER LINGUS da LGW a 6 destinazioni USA!
    Da airblue nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 20th July 2007, 21: 07
  4. Korean: nuove divise, nuovi aerei, nuove destinazioni
    Da I-TIGI nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 16th December 2005, 19: 58

Segnalibri

Segnalibri

Permessi di invio

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •