Pagina 11 di 11 primaprima ... 91011
Visualizzazione dei risultati da 251 a 264 su 264

Discussione: Scioglimento contratto leasing A340 di Stato

  1. #251

    Predefinito Re: Scioglimento contratto leasing A340 di Stato

    Quote Originariamente inviato da airport81 Visualizza il messaggio
    Magari Alitalia potrebbe farci un pensierino per volarci magari su Mex!
    Sarebbe una discreta follia

  2. #252
    Junior Member L'avatar di mggt
    Registrato dal
    Sep 2016
    residenza
    plus ultra
    Messaggi
    233

    Predefinito Re: Scioglimento contratto leasing A340 di Stato

    Quote Originariamente inviato da TW 843 Visualizza il messaggio
    "L'Air Force Renzi un aiuto di Stato ad Alitalia" Corte dei Conti in picchiata sull'aereo in leasing

    www.ilgiornale.it

    Altri, invece, sono saliti momentaneamente sul carro del vincitore, battendosi il petto per un velivolo che, lo ha dimostrato il tempo, è pronto per essere rottamato.
    Ma lo vogliamo capire che l'A340 e' un A330 con due motori in piu'? Non stiamo parlando di un DC-8! Il 340 e' tecnicamente un aereo validissimo, come il 330, solo che per i quattro motori e' leggermente svantaggiato in termini economici; d'altra parte pero' il 340-500 offre un'autonomia sensazionale. Lo si e' detto mille volte: il 340, per le sue caratteristiche, e' tutt'ora un buon aereo di Stato, ed e' proprio per questo che molti governi lo hanno comperato a prezzi da saldi, non perche tecnicamente obsoleto, ma solo perche un po meno competitivo (per le compagnie commerciali, che lo avevano impiegato tutti i giorni).

    Molto probabilmente nei palazzi romani tutto questo lo sanno benissimo, ma siccome l'aereo e' diventato il simbolo di tutti i mali d'Italia, dire la verita' non conviene prima delle elezioni (europee): e cioe' che col leasing, antieconomico, evidentemente non si puo' continuare; che Etihad puo' legittimamente chiedere le penali, le quali probabilmente superano il valore residuale del velivolo; e che l'unica strada sensata e' quella di comprare l'A340-500 per una trentina di milioni, cioe' per circa un decimo del valore originale, il che sarebe un buon affare, come del resto dimostrato dalla scelta di altri governi che lo hanno in dotazione.
    MGGT (non-native speaker, with italian roots)

  3. #253
    Junior Member L'avatar di mggt
    Registrato dal
    Sep 2016
    residenza
    plus ultra
    Messaggi
    233

    Predefinito Re: Scioglimento contratto leasing A340 di Stato

    Refresh:

    USA E JET - DOPO QUATTRO MESI DAL VIDEO IN CUI DI MAIO E TONINELLI ANNUNCIAVANO LO STOP ALLO SPRECO DI STATO "L’AIR FORCE RENZI" È SEMPRE NELL’HANGAR DI FIUMICINO - IL GOVERNO SULLA CARTA NON HA PIÙ OBBLIGHI, IN REALTÀ PAGA IL PRESTITO PONTE PER PERMETTERE L’OPERAZIONE DI FACCIATA: E ALITALIA, CHE PERDE 1 MILIONE E MEZZO AL GIORNO RINUNCIA A 28 MILIONI DI GUADAGNI

    Sono passati quattro mesi esatti da quando Luigi Di Maio e Danilo Toninelli hanno elargito al popolo festante il famoso video in cui mostravano l' Airbus 340 e annunciavano lo stop allo «spreco di Stato», il leasing da 150 milioni di euro del maxi jet di Etihad voluto da Matteo Renzi.

    Il governo Renzi trattò il noleggio dell' Airbus di Etihad proprio mentre la compagnia araba lo stava togliendo d' impiccio nell' ennesimo salvataggio di Alitalia. Tre anni dopo l' ex compagnia di bandiera è di nuovo nei guai ma a cercare vie d' uscita c' è un altro governo.

    I ministeri chiave interessati sono tutti in mano ai grillini: i Trasporti con Danilo Toninelli, lo Sviluppo (che sceglie i commissari per l' amministrazione straordinaria) a Luigi Di Maio, ed Elisabetta Trenta alla Difesa, perché i voli di Stato sono gestiti dal 31esimo stormo dell' Aeronautica.

    I grillini hanno una priorità: trasformare in un grande show propagandistico il caso «Air Force Renzi» che avevano cavalcato quando erano all' opposizione. L'idea di un video con Toninelli e Di Maio che inscenano la presa di un simbolo del potere, come i ribelli libici che entrano nel compound di Gheddafi, è geniale.

    Poco importa che quattro mesi dopo il lancio del filmato e dello slogan «bye bye AirForce Renzi», l' aereo sia sempre nell' hangar di Fiumicino dove è stato girato il video. Il governo ha comunque potuto vantare un risparmio milionario con l' interruzione del leasing grazie all' annuncio che arriva pochi giorni dopo il video.

    I commissari straordinari di Alitalia «a seguito del ricevimento della richiesta del ministero della Difesa» hanno inviato «la comunicazione di scioglimento del contratto di leasing stipulato con Etihad relativamente al medesimo aereo».



    Ma se l'aereo è di Etihad che c'entra Alitalia? Semplice: le norme vietavano di usare come volo di Stato un aereo fornito da un vettore non comunitario, per cui Renzi dovette servirsi di Alitalia, che però ci guadagnava: prendeva il jet in leasing da Etihad e lo girava in sub-leasing al ministero, incassando, senza far nulla, 7,3 milioni di euro, più 31 per la manutenzione. L'amministrazione straordinaria può legittimamente liberarsi dei contratti-fardello.

    Ma quello per l' AirForce Renzi, pesante per il governo, per Alitalia, compagnia privata che perde 1,5 milioni al giorno, era una voce in attivo che, da qui a fine contratto nel 2024, vale circa 28 milioni di euro. Il trio dei commissari guidati da Luigi Gubitosi fanno un bel favore alla propaganda grillina. E, guarda caso, non cadono sotto la scure dello spoils system gialloverde.

    Il governo sulla carta non ha più obblighi, grazie alla remissività di Alitalia, in realtà «paga» con il prestito ponte. Etihad però non pare altrettanto arrendevole. Ha già aperto attraverso lo studio legale internazionale Hogan Lovells un contenzioso sulla società che gestisce le Mille Miglia (Alitalia è patrocinata da Gianni, Origoni, Grippo, Cappelli & partners). Ed è prevedibile che faccia altrettanto per l' Airbus 340, accollando ad Alitalia pure la mancata manutenzione. Si rischiano penali da 70 milioni. Ma probabile che finiscano nel calderone dell' ennesima bad company. E magari a preoccuparsene ci sarà un altro governo.
    http://www.dagospia.com/rubrica-3/po...lli-189167.htm
    MGGT (non-native speaker, with italian roots)

  4. #254
    Senior Member L'avatar di TW 843
    Registrato dal
    Nov 2005
    residenza
    Ormeggiatore di aliscafi
    Messaggi
    30,291

    Predefinito Re: Scioglimento contratto leasing A340 di Stato

    Roma, 1 feb. (AdnKronos) - "Etihad Airways ritiene che scioglimento del contratto di leasing con Alitalia non sia valido ai sensi delle norme vigenti". Ad affermarlo è la compagnia di bandiera degli Emirati Arabi Uniti, interpellata dall'Adnkronos sulla decisione del Tar del Lazio, che ieri ha respinto la richiesta dell'aviolinea che sollecitava la sospensione dell'efficacia del provvedimento dei Commissari straordinari. "La compagnia- sottolinea - porterà avanti il ricorso e continuerà a prendere tutti i provvedimenti necessari per proteggere i propri interessi”.

  5. #255
    Socio 2015 L'avatar di nicolap
    Registrato dal
    Nov 2005
    residenza
    Stromboli
    Messaggi
    27,674

    Predefinito Re: Scioglimento contratto leasing A340 di Stato

    Quote Originariamente inviato da TW 843 Visualizza il messaggio
    Roma, 1 feb. (AdnKronos) - "Etihad Airways ritiene che scioglimento del contratto di leasing con Alitalia non sia valido ai sensi delle norme vigenti". Ad affermarlo è la compagnia di bandiera degli Emirati Arabi Uniti, interpellata dall'Adnkronos sulla decisione del Tar del Lazio, che ieri ha respinto la richiesta dell'aviolinea che sollecitava la sospensione dell'efficacia del provvedimento dei Commissari straordinari. "La compagnia- sottolinea - porterà avanti il ricorso e continuerà a prendere tutti i provvedimenti necessari per proteggere i propri interessi”.
    Sembra ieri il video dei tre mentecatti in visita trionfante a FCO.
    Etiamsi omnes, ego non.

  6. #256

    Predefinito Re: Scioglimento contratto leasing A340 di Stato

    Quote Originariamente inviato da nicolap Visualizza il messaggio
    Sembra ieri il video dei tre mentecatti in visita trionfante a FCO.
    tranquillo, la recessione è tecnica, non c'è nulla di cui preoccuparsi
    FCO-PSA-FLO-GOA-BLQ-MXP-BGY-REG-CTA-MIR-TNR-NOS-TLE-AUH-DXB-DOH-CMB-BKK-NRT-KBP-BBU-BUD-PRG-BTS-ZRH-MUC-TXL-SXF-LBC-RIX-TLL-VNO-KRK-AMS-CDG-STN-LGW-LHR-LCY-MAD-LIS-OPO-ATH-RHO-PAS-HAV-SCU-LIM-CUZ-AQP-NZA-LPB-NAT-SSA-IOS-GIG

  7. #257
    Member L'avatar di i-ffss
    Registrato dal
    Aug 2010
    residenza
    LIMF
    Messaggi
    1,260

    Predefinito Re: Scioglimento contratto leasing A340 di Stato

    A Berlino intanto...

    https://www.reuters.com/article/us-g...-idUSKCN1PR0FJ


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    "I wanna fly like a bird in the sky just you and I"

  8. #258
    Socio 2015 L'avatar di nicolap
    Registrato dal
    Nov 2005
    residenza
    Stromboli
    Messaggi
    27,674

    Predefinito Re: Scioglimento contratto leasing A340 di Stato

    Quote Originariamente inviato da Simme71 Visualizza il messaggio
    tranquillo, la recessione è tecnica, non c'è nulla di cui preoccuparsi
    E chi si preoccupa? Sarà un anno bellissimo.
    Etiamsi omnes, ego non.

  9. #259

    Predefinito Re: Scioglimento contratto leasing A340 di Stato

    Da La Stampa di oggi


    Dieci ore di incredibile black out

    In piena crisi diplomatica con la Francia, per ben dieci ore, le nostre massime cariche non hanno potuto comunicare tra loro. Il premier si trovava a Beirut, il ministro degli Esteri a Montevideo e il capo dello Stato in Angola. Il vecchio Airbus dell’Aeronautica militare, su cui Sergio Mattarella è rientrato da Luanda a Roma, non disponeva di wifi e nemmeno dei collegamenti satellitari che ormai sono comuni a tutte le compagnie aeree. Corre voce che il presidente della Repubblica sia stato informato dell’incidente con Parigi addirittura via radio, come ai tempi eroici dell’aviazione. Nel frattempo, l’Air Force Renzi riposa a Fiumicino in un hangar. E ne stiamo ancora pagando le rate. U.M.

  10. #260
    Senior Member L'avatar di TW 843
    Registrato dal
    Nov 2005
    residenza
    Ormeggiatore di aliscafi
    Messaggi
    30,291

    Predefinito Re: Scioglimento contratto leasing A340 di Stato

    Quote Originariamente inviato da Planner Visualizza il messaggio
    Da La Stampa di oggi


    Dieci ore di incredibile black out

    In piena crisi diplomatica con la Francia, per ben dieci ore, le nostre massime cariche non hanno potuto comunicare tra loro. Il premier si trovava a Beirut, il ministro degli Esteri a Montevideo e il capo dello Stato in Angola. Il vecchio Airbus dell’Aeronautica militare, su cui Sergio Mattarella è rientrato da Luanda a Roma, non disponeva di wifi e nemmeno dei collegamenti satellitari che ormai sono comuni a tutte le compagnie aeree. Corre voce che il presidente della Repubblica sia stato informato dell’incidente con Parigi addirittura via radio, come ai tempi eroici dell’aviazione. Nel frattempo, l’Air Force Renzi riposa a Fiumicino in un hangar. E ne stiamo ancora pagando le rate. U.M.
    La coglionaggine versione 2.0
    È vietato usare l'aereo col wifi ma gli altri invecesi usano a rotta di collo. Perché non essendo stati comprati da Renzi significa che sono magicamente aggratis per il contribuente italiano.

  11. #261

    Predefinito Re: Scioglimento contratto leasing A340 di Stato

    Quote Originariamente inviato da TW 843 Visualizza il messaggio
    La coglionaggine versione 2.0
    È vietato usare l'aereo col wifi ma gli altri invecesi usano a rotta di collo. Perché non essendo stati comprati da Renzi significa che sono magicamente aggratis per il contribuente italiano.
    Il problema è che non possiamo nemmeno invocare la demenza senile come si faceva con alcuni precedenti diversamente statisti che a confronto di questi fanno un figurone.

  12. #262
    Socio 2015 L'avatar di MindOnAir
    Registrato dal
    Jul 2009
    residenza
    TSF-VCE-HKG
    Messaggi
    1,199

    Predefinito Re: Scioglimento contratto leasing A340 di Stato

    Quote Originariamente inviato da TW 843 Visualizza il messaggio
    La coglionaggine versione 2.0.
    No è molto di più purtroppo. È un pericoloso gioco dei “buoni” contro i “cattivi”, degli “onesti” contro i “disonesti”, dei “ tu sei dalla mia parte” contro “tu non la pensi come me quindi ti schiaccio”
    Ultima modifica di MindOnAir; 10th February 2019 a 10: 30

  13. #263
    Senior Member L'avatar di TW 843
    Registrato dal
    Nov 2005
    residenza
    Ormeggiatore di aliscafi
    Messaggi
    30,291

    Predefinito Re: Scioglimento contratto leasing A340 di Stato

    Tutti i (costosi) voli blu del governo del cambiamento

    www.nextquotidiano.it


    Vi ricordate l’Air Force Renzi? Mentre nonostante la scenetta in favore di telecamera l’aereo è ancora a carico dell’Italia (e di Alitalia), il governo del cambiamento non cambia molto nella gestione dei cosiddetti voli blu e, racconta oggi Carlo Tecce sul Fatto, pure il governo gialloverde di Cinque Stelle e Lega –che propugna una politica francescana, essenziale, mezzi pubblici e felpe sdrucite –perpetua la solita gestione. Più che il cambiamento, si manifesta la perfetta continuità: ogni dicembre – e il governo di Conte non ha ribaltato la tradizione – Palazzo Chigi pianifica le spese per il ristoro a bordo e stanzia sempre all’incirca 120mila euro.

    Dal 1° luglio al 29 ottobre 2018, per esempio, il servizio voli di Stato riferisce che il 31esimo Stormo dell’Aeronautica militare ha svolto 25 missioni. E l’elenco propone i viaggi ampiamente raccontati dai media dei ministri, di Giovanni Tria o di Elisabetta Trenta o di Matteo Salvini. Con una richiesta d’accesso agli atti, però, il Fatto ha scoperto che il 31esimo Stormo ha completato 105 missioni nel periodo citato.

    E la discrepanza non si giustifica con le visite istituzionali delle più alte cariche dello Stato. Anche la dotazione per il catering da 120mila euro è superflua: l’esborso è più consistente, ma diluito nel tempo. Sempre dal 1° luglio al 29 ottobre 2018, come già documentato dal Fatto, le carte di credito di Chigi hanno acquistato 26.540 euro di catering in Italia, 14.851 all’estero, 3.720 per corredo al catering, cioè porcellane dell ’azienda Manifattura di Venezia.

    Per questo è impossibile ricostruire il costo annuo dei voli di Stato:

    Palazzo Chigi li autorizza con l’ufficio del tenente colonnello Filideo De Benedictis e copre le spese impreviste (catering a parte); il 31esimo Stormo li controlla e si occupa di manutenzione, carburante, equipaggio. Nei prospetti finanziari del ministero della Difesa ci sono le previsioni di un triennio di “t r asporto aereo di Stato”(non è incluso il personale): 25,1 milioni di euro per il 2018; 26,1 per il 2019; 26,1 per il 2020.
    I Cinque Stelle hanno celebrato più volte la rottamazione dell’Airbus A340 –il famoso Air Force Renzi da più di 150 milioni di euro per sette anni – e l’interruzione del contratto di leasing con Etihad (ex azionista di Alitalia), ma l’enorme quadrimotore è ancora parcheggiato a Fiumicino, il contenzioso legale con la compagnia emiratina è appena cominciato e il risparmio –ormai il danno è fatto –sarà di poche decine di milioni di euro.

  14. #264
    Senior Member L'avatar di TW 843
    Registrato dal
    Nov 2005
    residenza
    Ormeggiatore di aliscafi
    Messaggi
    30,291

    Predefinito Re: Scioglimento contratto leasing A340 di Stato

    Voli di Stato, 120mila euro per catering e vino: il cambiamento non decolla. I contratti senza gara di Palazzo Chigi

    Carlo Tecce
    Voli di Stato, 120mila euro per catering e vino: il cambiamento non decolla. I contratti senza gara di Palazzo Chigi
    Il 24 dicembre, la vigilia di Natale, Palazzo Chigi ha firmato un contratto da 120mila euro – “affidamento in economia” – per il catering sugli aerei di Stato. Il 31 dicembre, il giorno del veglione, la stessa struttura ha ordinato 1.482 euro in vini per i passeggeri. La propaganda contro la casta ha un limite invalicabile, un muro che spesso la respinge: la realtà. Pure il governo gialloverde di Cinque Stelle e Lega – che propugna una politica francescana, essenziale, mezzi pubblici e felpe sdrucite – perpetua la solita gestione dei famigerati voli blu, fastidioso emblema del potere. Più che il cambiamento, si manifesta la perfetta continuità: ogni dicembre – e il governo di Conte non ha ribaltato la tradizione – Palazzo Chigi pianifica le spese per il ristoro a bordo e stanzia sempre all’incirca 120mila euro.

    Il vino è una simbolica eccezione, tra l’altro un calice di rosso è salutare, e dunque si sopperisce semmai a una mancanza del passato. Qui la vicenda, e non la morale, va oltre qualche euro in più che di certo non infierisce sul bilancio italiano. Il tema è il rapporto “normale” – né populista né sovranista – tra i gialloverdi e i voli di Stato. Il portale del governo ha una pagina, aggiornata con estrema puntualità, che enumera i voli blu per ragioni di governo, umanitarie o di Stato. Questa pagina è soprattutto un cimelio che rammenta ai politici il controverso passaggio dei tecnici al governo: è la legge n. 98 del 2011, all’epoca di Mario Monti, che impone la trasparenza. Forse trasparenza è una parola eccessiva, un impegno esagerato, perché la legge scherma i viaggi del presidente della Repubblica, del presidente del Consiglio, dei presidenti di Camera e Senato e di quelli che restano segreti per ragioni di sicurezza nazionale. In sostanza: la trasparenza è una promessa che non si può mantenere.

    Dal 1° luglio al 29 ottobre 2018, per esempio, il servizio voli di Stato riferisce che il 31esimo Stormo dell’Aeronautica militare ha svolto 25 missioni. E l’elenco propone i viaggi ampiamente raccontati dai media dei ministri, di Giovanni Tria o di Elisabetta Trenta o di Matteo Salvini. Con una richiesta d’accesso agli atti, però, il Fatto ha scoperto che il 31esimo Stormo ha completato 105 missioni nel periodo citato. E la discrepanza non si giustifica con le visite istituzionali delle più alte cariche dello Stato. Anche la dotazione per il catering da 120mila euro è superflua: l’esborso è più consistente, ma diluito nel tempo. Sempre dal 1° luglio al 29 ottobre 2018, come già documentato dal Fatto, le carte di credito di Chigi hanno acquistato 26.540 euro di catering in Italia, 14.851 all’estero, 3.720 per corredo al catering, cioè porcellane dell’azienda Manifattura di Venezia.



    Allora è impossibile ricostruire il costo annuo dei voli di Stato: Palazzo Chigi li autorizza con l’ufficio del tenente colonnello Filideo De Benedictis e copre le spese impreviste (catering a parte); il 31esimo Stormo li controlla e si occupa di manutenzione, carburante, equipaggio. Nei prospetti finanziari del ministero della Difesa ci sono le previsioni di un triennio di “trasporto aereo di Stato” (non è incluso il personale): 25,1 milioni di euro per il 2018; 26,1 per il 2019; 26,1 per il 2020. I Cinque Stelle hanno celebrato più volte la rottamazione dell’Airbus A340 – il famoso Air Force Renzi da più di 150 milioni di euro per sette anni – e l’interruzione del contratto di leasing con Etihad (ex azionista di Alitalia), ma l’enorme quadrimotore è ancora parcheggiato a Fiumicino, il contenzioso legale con la compagnia emiratina è appena cominciato e il risparmio – ormai il danno è fatto – sarà di poche decine di milioni di euro. Al contrario, il 31esimo Stormo ha una flotta di almeno due elicotteri per ricerche e soccorso, tre modelli di Falcon, tre Airbus A319CJ. Il più capiente ha 50 posti. Il governo di Enrico Letta voleva vendere una coppia di Airbus: uno è andato all’asta e non ha ricevuto offerte, l’altro è di nuovo operativo. Perché per governare occorre volare. Non solo con la fantasia.

Pagina 11 di 11 primaprima ... 91011

Informazione discussione

Utenti che visualizzano questa discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che visualizzano di questa discussione. (0 utenti 1 ospiti)

Discussioni simili

  1. Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 29th March 2010, 14: 09

Segnalibri

Segnalibri

Permessi di invio

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Single Sign On provided by vBSSO