Pagina 1 di 11 123 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 25 su 266

Discussione: Nuova continuità territoriale sarda

  1. #1
    Senior Member L'avatar di TW 843
    Registrato dal
    Nov 2005
    residenza
    Ormeggiatore di aliscafi
    Messaggi
    30,624

    Predefinito Nuova continuità territoriale sarda

    TRASPORTI, PUBBLICATI OGGI SU GAZZETTA UFFICIALE UE BANDI CONTINUITA' TERRITORIALE AEREA
    lunedì 8 ottobre 2018
    Cagliari, 8 ottobre 2018 - Pubblicati oggi nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea numero C362 i bandi per la continuità territoriale aerea da e per i principali aeroporti della Sardegna verso gli scali di Fiumicino e Linate. In base all’articolo 17 del regolamento Comunitario 1008/2008, dalla giornata odierna decorreranno i due mesi entro i quali le compagnie aeree interessate potranno presentare le offerte all’Assessorato dei Trasporti per operare in esclusiva e con la compensazione economica sulle rotte soggette a oneri di servizio pubblico. Il periodo di validità del nuovo sistema di continuità territoriale va da aprile 2019 sino a marzo 2022. Da oggi decorrono anche i sei mesi entro i quali le compagnie aeree comunitarie possono accettare le rotte senza compensazione economica e senza esclusiva. L’aggiudicazione con la compensazione economica e in esclusiva avrà effetto solo nel caso in cui entro sei mesi da oggi nessun vettore comunitario accetti gli oneri di servizio pubblico senza compensazione.


    Link ai bandi
    Alghero-Roma Fiumicino-Alghero
    https://eur-lex.europa.eu/legal-cont...C:2018:362:TOC
    Alghero-Milano Linate-Alghero
    https://eur-lex.europa.eu/legal-cont...C:2018:362:TOC
    Cagliari-Roma Fiumicino-Cagliari
    https://eur-lex.europa.eu/legal-cont...C:2018:362:TOC
    Cagliari-Milano Linate-Cagliari
    https://eur-lex.europa.eu/legal-cont...C:2018:362:TOC
    Olbia-Roma Fiumicino-Olbia
    https://eur-lex.europa.eu/legal-cont...C:2018:362:TOC
    Olbia-Milano Linate-Olbia
    https://eur-lex.europa.eu/legal-cont...C:2018:362:TOC

  2. #2

    Predefinito Re: Nuova continuità territoriale sarda

    Quote Originariamente inviato da TW 843 Visualizza il messaggio
    TRASPORTI, PUBBLICATI OGGI SU GAZZETTA UFFICIALE UE BANDI CONTINUITA' TERRITORIALE AEREA
    lunedì 8 ottobre 2018
    Cagliari, 8 ottobre 2018 - Pubblicati oggi nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea numero C362 i bandi per la continuità territoriale aerea da e per i principali aeroporti della Sardegna verso gli scali di Fiumicino e Linate. In base all’articolo 17 del regolamento Comunitario 1008/2008, dalla giornata odierna decorreranno i due mesi entro i quali le compagnie aeree interessate potranno presentare le offerte all’Assessorato dei Trasporti per operare in esclusiva e con la compensazione economica sulle rotte soggette a oneri di servizio pubblico. Il periodo di validità del nuovo sistema di continuità territoriale va da aprile 2019 sino a marzo 2022. Da oggi decorrono anche i sei mesi entro i quali le compagnie aeree comunitarie possono accettare le rotte senza compensazione economica e senza esclusiva. L’aggiudicazione con la compensazione economica e in esclusiva avrà effetto solo nel caso in cui entro sei mesi da oggi nessun vettore comunitario accetti gli oneri di servizio pubblico senza compensazione.


    Link ai bandi
    Alghero-Roma Fiumicino-Alghero
    https://eur-lex.europa.eu/legal-cont...C:2018:362:TOC
    Alghero-Milano Linate-Alghero
    https://eur-lex.europa.eu/legal-cont...C:2018:362:TOC
    Cagliari-Roma Fiumicino-Cagliari
    https://eur-lex.europa.eu/legal-cont...C:2018:362:TOC
    Cagliari-Milano Linate-Cagliari
    https://eur-lex.europa.eu/legal-cont...C:2018:362:TOC
    Olbia-Roma Fiumicino-Olbia
    https://eur-lex.europa.eu/legal-cont...C:2018:362:TOC
    Olbia-Milano Linate-Olbia
    https://eur-lex.europa.eu/legal-cont...C:2018:362:TOC
    Vediamo un po’ se stavolta qualcuno presenterà l’offerta. In particolare le cose più interessanti sono relative alla partecipazione o meno di AZ (vediamo le limitazioni e le responsabilità che si prenderanno i commissari) e di Air Italy, se rimarrà confinata ad OLB (credo che almeno quella verrà presentata se non altro per evitare proteste di fuoco) o se penserà ad approccio verso Cagliari. Ad Alghero penso possa continuare l’esperienza di Blue Air, anche se ovviamente andrà letto benissimo il bando per capire meglio.

  3. #3

    Predefinito Re: Nuova continuità territoriale sarda

    Il sito della Regione Sardegna parla di 6 mesi per l'accettazione degli oneri di servizio pubblico, mentre nel bando comunitario si parla di 2 mesi per la presentazione delle offerte. Sono due cose diverse o c'è un errore su uno dei due siti?

  4. #4

    Predefinito Re: Nuova continuità territoriale sarda

    Quote Originariamente inviato da bk71 Visualizza il messaggio
    Il sito della Regione Sardegna parla di 6 mesi per l'accettazione degli oneri di servizio pubblico, mentre nel bando comunitario si parla di 2 mesi per la presentazione delle offerte. Sono due cose diverse o c'è un errore su uno dei due siti?
    Sono due cose diverse. La presentazione delle offerte deve avvenire entro due mesi (08/12/18), l'accettazione dopo l'apertura delle buste deve avvenire entro sei mesi dalla pubblicazione del bando (08/10/2018 pubblicazione, 08/10/2019 tempo limite accettazione.)
    BLQ-BGY-CAG-DUB-FCO-GOA-GRO-KBP-MXP-MUC-OLB-PSA-STN-TBS-TPS-TRN-TRS-TSF-VCE

  5. #5

    Predefinito Re: Nuova continuità territoriale sarda

    Quote Originariamente inviato da D960 Visualizza il messaggio
    Sono due cose diverse. La presentazione delle offerte deve avvenire entro due mesi (08/12/18), l'accettazione dopo l'apertura delle buste deve avvenire entro sei mesi dalla pubblicazione del bando (08/10/2018 pubblicazione, 08/10/2019 tempo limite accettazione.)
    Non credo sia così. I due mesi sono per la presentazione delle offerte con compensazione ed esclusività. Entro i 6 mesi invece, quindi entro aprile, un vettore può decidere di accettare le rotte proposte in bando senza avere compensazioni economiche e senza esclusività. In tale ultimo caso non si da il via alla ct con compensazioni. La ratio è chiara: se c’è qualcuno che si accolla il servizio di continuità a quelle condizioni senza la compensazione economica è meglio di un meccanismo in cui lo Stato dia compensazioni economiche per sostenere il servizio.
    Questo dovrebbe essere dalle mie conoscenze in materia.
    Del resto i 6 mesi successivi hanno poco senso visto che il nuovo regime di continuità sia con compensazioni sia senza deve (dovrebbe) partire in aprile.
    Es. se la compagnia X dice: a quella tariffa faccio io voli senza ricevere compensazioni da Stati e Regione, ovviamente si dice “prego si accomodi”.

  6. #6

    Predefinito Re: Nuova continuità territoriale sarda

    Quote Originariamente inviato da Amsicora Visualizza il messaggio
    Non credo sia così. I due mesi sono per la presentazione delle offerte con compensazione ed esclusività. Entro i 6 mesi invece, quindi entro aprile, un vettore può decidere di accettare le rotte proposte in bando senza avere compensazioni economiche e senza esclusività. In tale ultimo caso non si da il via alla ct con compensazioni. La ratio è chiara: se c’è qualcuno che si accolla il servizio di continuità a quelle condizioni senza la compensazione economica è meglio di un meccanismo in cui lo Stato dia compensazioni economiche per sostenere il servizio.
    Questo dovrebbe essere dalle mie conoscenze in materia.
    Del resto i 6 mesi successivi hanno poco senso visto che il nuovo regime di continuità sia con compensazioni sia senza deve (dovrebbe) partire in aprile.
    Es. se la compagnia X dice: a quella tariffa faccio io voli senza ricevere compensazioni da Stati e Regione, ovviamente si dice “prego si accomodi”.
    Il punto 4 dell'articolo 17 afferma che:

    4. La Commissione rende pubblico l’invito a presentare offerte attraverso una nota informativa pubblicata nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea. Il termine ultimo per la presentazione delle offerte non è anteriore a due mesi dalla data di pubblicazione di tale nota informativa. Nel caso in cui la gara riguardi una rotta alla quale l’accesso era già stato limitato a un vettore a norma dell’articolo 16, paragrafo 9, l’invito a partecipare alla gara è pubblicato almeno sei mesi prima dell’avvio della nuova concessione al fine di valutare se sussista la necessità di limitare l’accesso.
    BLQ-BGY-CAG-DUB-FCO-GOA-GRO-KBP-MXP-MUC-OLB-PSA-STN-TBS-TPS-TRN-TRS-TSF-VCE

  7. #7

    Predefinito Re: Nuova continuità territoriale sarda

    Quote Originariamente inviato da D960 Visualizza il messaggio
    Il punto 4 dell'articolo 17 afferma che:

    4. La Commissione rende pubblico l’invito a presentare offerte attraverso una nota informativa pubblicata nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea. Il termine ultimo per la presentazione delle offerte non è anteriore a due mesi dalla data di pubblicazione di tale nota informativa. Nel caso in cui la gara riguardi una rotta alla quale l’accesso era già stato limitato a un vettore a norma dell’articolo 16, paragrafo 9, l’invito a partecipare alla gara è pubblicato almeno sei mesi prima dell’avvio della nuova concessione al fine di valutare se sussista la necessità di limitare l’accesso.
    Si ma quello è il termine riferito alla speciale procedura del 16 comma 9. Quello cui faceva riferimento BK71 era l’avviso contenuto nel sito della Regione (in cui si distingue fra i due e i sei mesi). Poi magari ho capito male io la questione posta e nel caso me ne scuso.

  8. #8

    Predefinito Re: Nuova continuità territoriale sarda

    Quote Originariamente inviato da Amsicora Visualizza il messaggio
    Si ma quello è il termine riferito alla speciale procedura del 16 comma 9. Quello cui faceva riferimento BK71 era l’avviso contenuto nel sito della Regione (in cui si distingue fra i due e i sei mesi). Poi magari ho capito male io la questione posta e nel caso me ne scuso.
    Può essere che sia anche come dici tu. Vediamo quando pubblicano il bando nel sito della RAS a questo punto.
    BLQ-BGY-CAG-DUB-FCO-GOA-GRO-KBP-MXP-MUC-OLB-PSA-STN-TBS-TPS-TRN-TRS-TSF-VCE

  9. #9

    Predefinito Re: Nuova continuità territoriale sarda

    Vi ringrazio per i tentativi di chiarimento ma ho l'impressione che la situazione sia "pasticciata", come accade ormai alla presentazione di ogni nuovo bando CT della Sardegna.
    I 6 mesi dalla pubblicazione del bando scadrebbero l'8 aprile, quindi una settimana dopo l'entrata in vigore del nuovo regime. Già questa mi pare una stranezza.
    Se non ricordo male, nei primi anni duemila si procedeva in maniera differente. Prima si chiedeva se qualche compagnia fosse disposta ad accollarsi gli oneri senza compensazione, in un secondo momento, in assenza di "volontari", si procedeva alla gara con compensazioni. Il bando attuale mi pare confuso sotto questo aspetto. O sbaglio?

  10. #10

    Predefinito Re: Nuova continuità territoriale sarda

    Ancora con questo solito schema.....

    Ma non possiamo copiare le Baleari?

  11. #11
    Member L'avatar di davidegr
    Registrato dal
    Jan 2006
    residenza
    Palermo, Sicilia.
    Messaggi
    1,106

    Predefinito Re: Nuova continuità territoriale sarda

    Quote Originariamente inviato da Vortigern Visualizza il messaggio
    Ancora con questo solito schema.....

    Ma non possiamo copiare le Baleari?
    come funziona la continuità territoriale per le Baleari ?

  12. #12
    Senior Member
    Registrato dal
    Nov 2005
    residenza
    N/D
    Messaggi
    33,047

    Predefinito Re: Nuova continuità territoriale sarda

    Quote Originariamente inviato da davidegr Visualizza il messaggio
    come funziona la continuità territoriale per le Baleari ?
    Libero mercato e sconto del 50% per i residenti

  13. #13

    Predefinito Re: Nuova continuità territoriale sarda

    Quote Originariamente inviato da Cesare.Caldi Visualizza il messaggio
    Libero mercato e sconto del 50% per i residenti
    Thanks.

  14. #14

    Predefinito Re: Nuova continuità territoriale sarda

    Quote Originariamente inviato da Vortigern Visualizza il messaggio
    Ancora con questo solito schema.....

    Ma non possiamo copiare le Baleari?
    E in Corsica? Come funziona?

  15. #15

    Predefinito Re: Nuova continuità territoriale sarda

    Quote Originariamente inviato da Marco Clemente Visualizza il messaggio
    E in Corsica? Come funziona?
    In Corsica vi è il meccanismo dei contratti di servizio pubblico con compensazioni. Tariffa fissa residenti quindi, abbattuta dal fondo continuità dato dallo Stato.

  16. #16
    Member L'avatar di davidegr
    Registrato dal
    Jan 2006
    residenza
    Palermo, Sicilia.
    Messaggi
    1,106

    Predefinito Re: Nuova continuità territoriale sarda

    Quote Originariamente inviato da Cesare.Caldi Visualizza il messaggio
    Libero mercato e sconto del 50% per i residenti
    grazie

  17. #17

    Predefinito Re: Nuova continuità territoriale sarda

    In attesa delle buste della nuova, problemi per quelle della passata.

    http://m.lanuovasardegna.it/alghero/...ero-1.17471479

  18. #18

    Predefinito Re: Nuova continuità territoriale sarda

    Regione Sardegna ha aperto buste continuità

    Air Italy entra in forze nella gara: presentazione delle offerte da Olbia per Milano e Roma, nonché da Cagliari per le stesse città.
    Da Cagliari a Roma e LIN presenta anche AZ.
    Blue air non presenta niente.
    AZ presenta da Alghero per Roma e Milano.

    Dato più eclatante si può dire sia la presentazione di IG da CAG

  19. #19

    Predefinito Re: Nuova continuità territoriale sarda

    Segnalo che Blue Air dovrebbe sparire dalle tratte per AHO poiché non ha presentato alcuna offerta mentre invece sara' sfida tra Alitalia e Airitaly per le tratte Olbia Roma Olbia Milano Cagliari Milano e Cagliari Roma.

    Alitalia e' l'unica ad aver invece presentato offerte per la tratta Roma Alghero.

    Se non sbaglio finisce quindi il "gentlement agreement" tra Alitalia e Airitaly poiché la prima ha presentato offerta per Olbia (dove prima non partecipava) e la seconda ha fatto lo stesso per Cagliari.

    Dieci offerte presentate per il bando di continuità aerea da e per la Sardegna. Sei arrivano da Alitalia per le rotte Olbia-Milano, Olbia-Roma, Alghero-Milano, Alghero-Roma, Cagliari-Milano e Cagliari-Roma.

    Le altre quattro da Air Italy per le stesse tratte tranne l’Alghero-Milano e l’Alghero-Roma. L’apertura delle buste è avvenuta in seduta pubblica all’assessorato dei Trasporti a Cagliari. Ora si darà corso alla valutazione della documentazione per verificarne l’ammissibilità. Nei prossimi giorni si scoprirà l’offerta economica delle due compagnie, al ribasso sulla base d’asta fissata dal bando. Gli oneri di servizio pubblico per i collegamenti tra la Sardegna e la Penisola prenderanno avvio dal 17 aprile. Previsto un affidamento provvisorio entro gennaio 2019.


    https://www.cagliaripad.it/352855/ae...-voli-sardegna

  20. #20

    Predefinito Re: Nuova continuità territoriale sarda

    Quote Originariamente inviato da Amsicora Visualizza il messaggio
    Regione Sardegna ha aperto buste continuità

    Air Italy entra in forze nella gara: presentazione delle offerte da Olbia per Milano e Roma, nonché da Cagliari per le stesse città.
    Da Cagliari a Roma e LIN presenta anche AZ.
    Blue air non presenta niente.
    AZ presenta da Alghero per Roma e Milano.

    Dato più eclatante si può dire sia la presentazione di IG da CAG
    MI hai anticipato…

  21. #21

    Predefinito Re: Nuova continuità territoriale sarda

    Quote Originariamente inviato da ripps Visualizza il messaggio
    MI hai anticipato…
    Ma tu sei stato molto più preciso! Grazie mille! Si può fare il tifo per una o per l’altra? 😂

  22. #22

    Predefinito Re: Nuova continuità territoriale sarda

    Quote Originariamente inviato da Amsicora Visualizza il messaggio
    Ma tu sei stato molto più preciso! Grazie mille! Si può fare il tifo per una o per l’altra? ��
    Io tifo per un pareggio: Cagliari ad AZ ed Olbia ad IG.

    Ecco il bando con dovizia di particolari:


    Sei offerte presentate da Alitalia per tutte le rotte aeree in continuità territoriale da Cagliari, Olbia e Alghero verso Fiumicino e Linate, quattro offerte presentate da Air Italy per i collegamenti da Cagliari e da Olbia verso gli scali della capitale e del capoluogo lombardo. Questo l’esito dell’apertura delle buste per la gara pubblica bandita dalla Regione per l’imposizione degli oneri di servizio sulle principali tratte aeree da e verso la penisola avvenuta oggi negli uffici dell'assessorato dei Trasporti. La commissione di gara presieduta dalla dirigente della Regione, Cinzia Lilliu, ora verificherà tutta la documentazione amministrativa presentata e quindi procederà alle fasi successive nelle quali saranno esaminate la busta tecnica e la proposta economica.

    “Oggi raccogliamo i frutti di un anno di lavoro intenso e complesso – dice l’assessore dei Trasporti, Carlo Careddu – esprimo dunque molta soddisfazione per la presentazione delle offerte per il bando della continuità territoriale relative a tutte le rotte dei tre aeroporti sardi verso le due destinazioni di Fiumicino e di Linate. Non era un esito scontato, apprendo che c’è stata una risposta importante da parte dei vettori e pertanto ritengo ci si diriga verso il traguardo auspicato, la tutela del diritto fondamentale alla mobilità dei sardi. La concorrenza su Olbia e su Cagliari è un buon segno ed è anche un sintomo di salute del nostro mercato aeroportuale – continua l’assessore dei Trasporti – a conferma della bontà del grande impegno messo in campo sino ad oggi dalla Regione, di una attività di confronto con la Commissione Europea e a tutti i livelli che finalmente raggiunge l’obiettivo più importante. Non ultimo sottolineo che il nuovo sistema di oneri di servizio, alla luce di possibili ribassi d’asta, potrà essere integralmente coperto dalle sole risorse dello Stato pari a 120milioni di euro per i prossimi tre anni. Mi aspetto ora che l’attuale Governo trasformi questi stanziamenti in misura definitiva accollandosi i costi della continuità territoriale aerea anche per il futuro”.

    Lo schema della nuova continuità territoriale aerea è stato approvato il 19 luglio scorso dalla Giunta Pigliaru su proposta dell’assessore Carlo Careddu. L’esecutivo aveva dato il via libera al documento tecnico, varato il 12 luglio scorso dalla Conferenza dei servizi.

    Il 24 luglio la Giunta approva definitivamente il progetto di continuità territoriale aerea per la Sardegna dopo aver preso atto del parere favorevole della Commissione IV del Consiglio regionale.

    L’8 agosto il ministro dei Trasporti Danilo Toninelli firma il decreto di imposizione degli oneri di servizio pubblico per le rotte da e per Cagliari, Olbia e Alghero e gli aeroporti di Fiumicino e di Linate.

    L’8 ottobre la Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea pubblica i bandi per la continuità territoriale aerea della Sardegna. In base all’articolo 17 del regolamento Comunitario 1008/2008, dall’8 ottobre sono decorsi i due mesi entro i quali le compagnie aeree interessate hanno potuto presentare le offerte all’assessorato dei Trasporti per operare sulle rotte soggette a oneri di servizio, scaduti ieri, 10 dicembre.

    Nuovo sistema sino al 2022. Il periodo di validità del nuovo sistema di continuità territoriale va dal 17 aprile 2019 sino al successivo triennio. Dalla pubblicazione del bando è necessario attendere sei mesi entro i quali una compagnia aerea può accettare gli oneri di servizio anche senza compensazione economica che, complessivamente, è stimata in 123milioni di euro per il triennio 2019/2022 con un costo medio a passeggero di quasi 14 euro. Trascorsi i sei mesi pertanto si procederà all'aggiudicazione definitiva del bando fatto salvo il buon esito della gara.

    I numeri. Si passa da 2.461.900 posti offerti annui con l’attuale sistema - regolato dal decreto ministeriale 61 del 21 febbraio 2013 - a 3.672.532. L’incremento complessivo di capienza è dunque del 49%, così suddiviso: +39% sulla rotta Cagliari-Fiumicino-Cagliari (si arriva a 1.182.696 posti contro gli 851.006 attuali); +53% sulla Cagliari-Linate-Cagliari (801.784 posti offerti contro 523.220 attuali); +40% sulla Alghero-Fiumicino-Alghero (457.368 posti offerti contro 327.368 attuali); +109% sulla Alghero-Linate-Alghero (326.304 posti offerti contro 156.402 attuali); +36% sulla Olbia-Fiumicino-Olbia (435.320 posti offerti contro 320.746 attuali); +66% sulla Olbia-Linate-Olbia (469.060 posti offerti contro 283.158 attuali).

    Aumentano i voli. Saranno complessivamente 21.646 i voli richiesti sulle sei rotte aeree da e per l’isola sottoposte a oneri di servizio. L’incremento in questo caso è del 12%, con un aumento di 2398 collegamenti rispetto ai 19.248 previsti attualmente. Questa la suddivisione: Cagliari-Fiumicino-Cagliari 6.420 voli contro 5.968 attuali, + 8%; Cagliari-Linate-Cagliari 5326 voli contro 4.690 attuali, +14%; Alghero-Fiumicino-Alghero 2580 voli contro 2434 attuali, +6%; Alghero-Linate-Alghero 1912 voli contro 1402 attuali, +36%; Olbia-Fiumicino-Olbia 2642 voli contro 2558 attuali, +3%; Olbia-Linate-Olbia 2766 voli contro 2196 attuali, +26%.

    Tariffe sostanzialmente invariate. Al netto degli adeguamenti obbligatori legati all’oscillazione dei costi del carburante, le tariffe per i residenti non cambiano: 40 euro più le tasse per le rotte su Fiumicino e 49 euro più le tasse per Linate. Per tutti gli altri viaggiatori potranno essere aumentate non oltre il doppio del costo (tasse escluse da 80 a 98 euro) nel periodo 1 ottobre – 31 maggio e non oltre il triplo (tasse escluse, da 120 a 147 euro) nel periodo 1 giugno – 30 settembre.

    Agevolazioni. Sono equiparati ai residenti in Sardegna anche i diversamente abili con percentuale pari o superiore all'80%, gli studenti universitari fino al compimento del 27esimo anno di età, i giovani dai 2 ai 21 anni, viaggiatrici e viaggiatori sopra i 70.

    Penali cambio biglietto non residenti. Per evitare prenotazioni fasulle o doppie si applicherà una penale al cambio biglietto per i non residenti dopo le 72 ore precedenti la partenza. Decorso tale termine, la modifica data, ora e itinerario e la richiesta di rimborso saranno possibili dietro pagamento di una penale corrispondente alla metà della tariffa.

    Tariffe di maggior favore. Nel caso in cui le compagnie promuovessero eventuali tariffe speciali per passeggeri non residenti di maggior favore rispetto a quelle per i passeggeri residenti, tali tariffe speciali dovranno essere applicate anche ai passeggeri residenti.

    Posti riservati per ragioni sanitarie. Fino alle 48 ore precedenti alla partenza, sul primo volo in uscita e sull’ultimo di rientro nell’isola, sono riservati due posti per emergenze sanitarie.

    Clausola di salvaguardia. Il progetto varato dalla Giunta prevede la possibilità di modifica delle condizioni in corso d’opera. Qualora, dall’esame dei dati a consuntivo, si prospettino scostamenti dei volumi di traffico imprevedibili, in eccesso o in difetto, superiori al 5% rispetto a quelli stabiliti, riconducibili a cause strutturali come crisi settoriale, squilibri di mercato o modifiche dell’offerta complessiva del settore, la Regione o il vettore hanno la possibilità di presentare istanza di verifica delle condizioni di equilibrio economico-finanziario.




    https://www.galluraoggi.it/olbia/off...dicembre-2018/

  23. #23

    Predefinito Re: Nuova continuità territoriale sarda

    Quote Originariamente inviato da ripps Visualizza il messaggio
    Io tifo per un pareggio: Cagliari ad AZ ed Olbia ad IG.

    Ecco il bando con dovizia di particolari:


    Sei offerte presentate da Alitalia per tutte le rotte aeree in continuità territoriale da Cagliari, Olbia e Alghero verso Fiumicino e Linate, quattro offerte presentate da Air Italy per i collegamenti da Cagliari e da Olbia verso gli scali della capitale e del capoluogo lombardo. Questo l’esito dell’apertura delle buste per la gara pubblica bandita dalla Regione per l’imposizione degli oneri di servizio sulle principali tratte aeree da e verso la penisola avvenuta oggi negli uffici dell'assessorato dei Trasporti. La commissione di gara presieduta dalla dirigente della Regione, Cinzia Lilliu, ora verificherà tutta la documentazione amministrativa presentata e quindi procederà alle fasi successive nelle quali saranno esaminate la busta tecnica e la proposta economica.

    “Oggi raccogliamo i frutti di un anno di lavoro intenso e complesso – dice l’assessore dei Trasporti, Carlo Careddu – esprimo dunque molta soddisfazione per la presentazione delle offerte per il bando della continuità territoriale relative a tutte le rotte dei tre aeroporti sardi verso le due destinazioni di Fiumicino e di Linate. Non era un esito scontato, apprendo che c’è stata una risposta importante da parte dei vettori e pertanto ritengo ci si diriga verso il traguardo auspicato, la tutela del diritto fondamentale alla mobilità dei sardi. La concorrenza su Olbia e su Cagliari è un buon segno ed è anche un sintomo di salute del nostro mercato aeroportuale – continua l’assessore dei Trasporti – a conferma della bontà del grande impegno messo in campo sino ad oggi dalla Regione, di una attività di confronto con la Commissione Europea e a tutti i livelli che finalmente raggiunge l’obiettivo più importante. Non ultimo sottolineo che il nuovo sistema di oneri di servizio, alla luce di possibili ribassi d’asta, potrà essere integralmente coperto dalle sole risorse dello Stato pari a 120milioni di euro per i prossimi tre anni. Mi aspetto ora che l’attuale Governo trasformi questi stanziamenti in misura definitiva accollandosi i costi della continuità territoriale aerea anche per il futuro”.

    Lo schema della nuova continuità territoriale aerea è stato approvato il 19 luglio scorso dalla Giunta Pigliaru su proposta dell’assessore Carlo Careddu. L’esecutivo aveva dato il via libera al documento tecnico, varato il 12 luglio scorso dalla Conferenza dei servizi.

    Il 24 luglio la Giunta approva definitivamente il progetto di continuità territoriale aerea per la Sardegna dopo aver preso atto del parere favorevole della Commissione IV del Consiglio regionale.

    L’8 agosto il ministro dei Trasporti Danilo Toninelli firma il decreto di imposizione degli oneri di servizio pubblico per le rotte da e per Cagliari, Olbia e Alghero e gli aeroporti di Fiumicino e di Linate.

    L’8 ottobre la Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea pubblica i bandi per la continuità territoriale aerea della Sardegna. In base all’articolo 17 del regolamento Comunitario 1008/2008, dall’8 ottobre sono decorsi i due mesi entro i quali le compagnie aeree interessate hanno potuto presentare le offerte all’assessorato dei Trasporti per operare sulle rotte soggette a oneri di servizio, scaduti ieri, 10 dicembre.

    Nuovo sistema sino al 2022. Il periodo di validità del nuovo sistema di continuità territoriale va dal 17 aprile 2019 sino al successivo triennio. Dalla pubblicazione del bando è necessario attendere sei mesi entro i quali una compagnia aerea può accettare gli oneri di servizio anche senza compensazione economica che, complessivamente, è stimata in 123milioni di euro per il triennio 2019/2022 con un costo medio a passeggero di quasi 14 euro. Trascorsi i sei mesi pertanto si procederà all'aggiudicazione definitiva del bando fatto salvo il buon esito della gara.

    I numeri. Si passa da 2.461.900 posti offerti annui con l’attuale sistema - regolato dal decreto ministeriale 61 del 21 febbraio 2013 - a 3.672.532. L’incremento complessivo di capienza è dunque del 49%, così suddiviso: +39% sulla rotta Cagliari-Fiumicino-Cagliari (si arriva a 1.182.696 posti contro gli 851.006 attuali); +53% sulla Cagliari-Linate-Cagliari (801.784 posti offerti contro 523.220 attuali); +40% sulla Alghero-Fiumicino-Alghero (457.368 posti offerti contro 327.368 attuali); +109% sulla Alghero-Linate-Alghero (326.304 posti offerti contro 156.402 attuali); +36% sulla Olbia-Fiumicino-Olbia (435.320 posti offerti contro 320.746 attuali); +66% sulla Olbia-Linate-Olbia (469.060 posti offerti contro 283.158 attuali).

    Aumentano i voli. Saranno complessivamente 21.646 i voli richiesti sulle sei rotte aeree da e per l’isola sottoposte a oneri di servizio. L’incremento in questo caso è del 12%, con un aumento di 2398 collegamenti rispetto ai 19.248 previsti attualmente. Questa la suddivisione: Cagliari-Fiumicino-Cagliari 6.420 voli contro 5.968 attuali, + 8%; Cagliari-Linate-Cagliari 5326 voli contro 4.690 attuali, +14%; Alghero-Fiumicino-Alghero 2580 voli contro 2434 attuali, +6%; Alghero-Linate-Alghero 1912 voli contro 1402 attuali, +36%; Olbia-Fiumicino-Olbia 2642 voli contro 2558 attuali, +3%; Olbia-Linate-Olbia 2766 voli contro 2196 attuali, +26%.

    Tariffe sostanzialmente invariate. Al netto degli adeguamenti obbligatori legati all’oscillazione dei costi del carburante, le tariffe per i residenti non cambiano: 40 euro più le tasse per le rotte su Fiumicino e 49 euro più le tasse per Linate. Per tutti gli altri viaggiatori potranno essere aumentate non oltre il doppio del costo (tasse escluse da 80 a 98 euro) nel periodo 1 ottobre – 31 maggio e non oltre il triplo (tasse escluse, da 120 a 147 euro) nel periodo 1 giugno – 30 settembre.

    Agevolazioni. Sono equiparati ai residenti in Sardegna anche i diversamente abili con percentuale pari o superiore all'80%, gli studenti universitari fino al compimento del 27esimo anno di età, i giovani dai 2 ai 21 anni, viaggiatrici e viaggiatori sopra i 70.

    Penali cambio biglietto non residenti. Per evitare prenotazioni fasulle o doppie si applicherà una penale al cambio biglietto per i non residenti dopo le 72 ore precedenti la partenza. Decorso tale termine, la modifica data, ora e itinerario e la richiesta di rimborso saranno possibili dietro pagamento di una penale corrispondente alla metà della tariffa.

    Tariffe di maggior favore. Nel caso in cui le compagnie promuovessero eventuali tariffe speciali per passeggeri non residenti di maggior favore rispetto a quelle per i passeggeri residenti, tali tariffe speciali dovranno essere applicate anche ai passeggeri residenti.

    Posti riservati per ragioni sanitarie. Fino alle 48 ore precedenti alla partenza, sul primo volo in uscita e sull’ultimo di rientro nell’isola, sono riservati due posti per emergenze sanitarie.

    Clausola di salvaguardia. Il progetto varato dalla Giunta prevede la possibilità di modifica delle condizioni in corso d’opera. Qualora, dall’esame dei dati a consuntivo, si prospettino scostamenti dei volumi di traffico imprevedibili, in eccesso o in difetto, superiori al 5% rispetto a quelli stabiliti, riconducibili a cause strutturali come crisi settoriale, squilibri di mercato o modifiche dell’offerta complessiva del settore, la Regione o il vettore hanno la possibilità di presentare istanza di verifica delle condizioni di equilibrio economico-finanziario.




    https://www.galluraoggi.it/olbia/off...dicembre-2018/
    La mia considerazione di “tifo” è puramente giuridica: la partecipazione di AZ è viziata dall’alterazione artificiosa del suo stato patrimoniale in ragione delle continue proroghe del prestito ponte. Non ci sarebbe probabilmente alcun istituto finanziario disposto a concedere all’epoca prestito poi aumentato a 900 milioni dinanzi al suo stato di insolvenza, senza alcun piano di ristrutturazione, con patrimonio netto negativo e con perdite del 20 per cento del fatturato. Con continue proroghe mentre pende indagine Commissione su aiuti di Stato che potrebbe condannarla alla restituzione immediata con interessi de 10 per cento compreso. Per questa semplice, fredda considerazione giuridica io tiferei IG. Ma capisco che è puro ragionamento giuridico di diritto europeo della concorrenza 😉.

  24. #24
    Senior Member L'avatar di alitaliaboy
    Registrato dal
    Jul 2007
    residenza
    .
    Messaggi
    2,261

    Predefinito Re: Nuova continuità territoriale sarda

    In base a cosa si deciderà quale compagnia aerea? E quando si saprà il responso ?

  25. #25
    Junior Member
    Registrato dal
    Jul 2017
    residenza
    Carpi
    Messaggi
    248

    Predefinito Re: Nuova continuità territoriale sarda

    Quote Originariamente inviato da Amsicora Visualizza il messaggio

    Dato più eclatante si può dire sia la presentazione di IG da CAG
    Si perchè su LIN non ha molto senso. Fosse su MXP ne avrebbe di più, no?

Pagina 1 di 11 123 ... ultimoultimo

Informazione discussione

Utenti che visualizzano questa discussione

Ci sono attualmente 5 utenti che visualizzano di questa discussione. (0 utenti 5 ospiti)

Discussioni simili

  1. Risposte: 351
    Ultimo messaggio: 25th July 2018, 13: 54
  2. Rinvio Continuita' territoriale Sarda
    Da geardown3green nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 4th July 2012, 11: 35
  3. Risposte: 20
    Ultimo messaggio: 23rd May 2009, 14: 58
  4. Risposte: 32
    Ultimo messaggio: 25th October 2008, 16: 08
  5. Cisl Sarda, "continuitÃ* territoriale va cambiata"
    Da airblue nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 19
    Ultimo messaggio: 10th June 2006, 21: 48

Segnalibri

Segnalibri

Permessi di invio

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Single Sign On provided by vBSSO