dal "resto del carlino"

Bologna, 9 novembre 2018 – Un viaggio a braccetto iniziato nel 2008, specchio di un'alleanza ogni giorno più stretta. Ha festeggiato i suoi primi dieci anni la partnership che lega l'aeroporto 'Guglielmo Marconi'*a*Ryanair, che, dalla sua istituzione, ha movimentato*25 milioni di passeggeri*fra i terminal dello scalo bolognese.

Secondo l’amministratore delegato di Aeroporti di Bologna,*Nazareno Ventola,*“l'avvento di Ryanair ha costituito, per noi, una svolta epocale, permettendoci di completare la nostra offerta di voli con il segmento low cost e di gettare le basi per una crescita costante, che ci ha consentito, tra l’altro, di affrontare con maggiore solidità il progetto di quotazione in Borsa”.

[https://cdn-quotidiano-net]

LEGGI ANCHE*Ryanair, 5 nuove rotte per l'estate da Bologna

Numerose, poi, nel percorso che ha portato l'anima bolognese del vettore irlandese dai 50 mila passeggeri del 2008 ai 3 milioni e 900 mila del 2018 e da 6 a 50 il numero di destinazioni servite, sono state, nelle parole del*direttore Business Aviation*e Comunicazione di*AdB, Antonello Bonolis, “le ricadute positive sul territorio, fra crescita economica e valorizzazione turistica”.

Su questo sfondo di festa, John F. Alborante, Sales & Marketing Manager per l’Italia di Ryanair, ha poi approfittato dell'occasione per “celebrare anche l’inizio della nostra programmazione invernale 2018 da Bologna, che con*7 nuove rotte*verso fantastiche destinazioni come*Alicante, Amman, Kaunas, Londra Luton, Manchester, Porto e Salonicco,*per un totale di 41 rotte, che faranno viaggiare 3,9 milioni di passeggeri dal capoluogo emiliano”.

Al fortunato passeggero che simbolicamente ha rappresentato il raggiungimento dei primi 10 anni di attività di Ryanair a Bologna, proprio per questo, sono stati offerti dalla compagnia*due biglietti aerei andata e ritorno*per una destinazione a scelta tra queste 7 nuove mete invernali.



Inviato dal mio HUAWEI M2-801L utilizzando Tapatalk