Pagina 2 di 14 primaprima 123412 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 26 a 50 su 342

Discussione: Alitalia e Ferrovie: accordo raggiunto

  1. #26

    Predefinito Re: Alitalia e Ferrovie: accordo raggiunto

    Quote Originariamente inviato da Rasmus Visualizza il messaggio
    Tu ci scherzi, ma la logica deve essere più o meno questa. Aspettiamo la patrimoniale.
    Mai stato più serio.
    Quote Originariamente inviato da nicolap Visualizza il messaggio
    Grande giorno. Adesso speriamo che i plutocrati giudii e massoni dell'UE non blocchino questo coraggioso atto di italico eroismo. Perchè lo sappiamo bene tutti, se le cose qui non vanno è colpa loro.
    Mica siamo cojoni.
    Come non quotare.
    Ciao

  2. #27
    Junior Member
    Registrato dal
    Oct 2007
    residenza
    Veneto.
    Messaggi
    357

    Predefinito Re: Alitalia e Ferrovie: accordo raggiunto

    Sarò un pessimista nato. A me sembra che la scelta FS sia ancora un rimandare i problemi, al posto dei commissari c'è il CdA di FS, ma per fare cosa?
    Spostare la scelta a fine gennaio, quando qualcuno ci spiegherà che nessuno vuole essere coinvolto seriamente in Alitalia e pertanto i contribuenti devono essere di nuovo i pagatori di questa bella tira e molla.

  3. #28

    Predefinito Re: Alitalia e Ferrovie: accordo raggiunto

    A questo punto fatemi spendere ancora due parole per lodare l'ottimo lavoro dei commissari. Davvero bravi.
    Al contrario esprimo la mia censura nei confronti dei non altrettanto capaci commissari di easyJet, che oggi hanno annunciato GDP 580 mln di utile netto nel FY2018, un aumento del 28% del profitto unitario pre-tax per sedia rispetto allo scorso anno e load factor al 93% nonostante un aumento di capacità del 10%. Scarsi.

  4. #29
    Member L'avatar di LH243
    Registrato dal
    Oct 2016
    residenza
    EDDF, LIRF, LIVD
    Messaggi
    738

    Predefinito Re: Alitalia e Ferrovie: accordo raggiunto

    In bocca al lupo alla nuova avventura, ma peccato per l´ennesima occasione persa per entrare in uno dei 3 gruppi principali europei. Al di fuori di essi nei prossimi 10 anni sará sempre piú difficile sopravvivere.

  5. #30

    Predefinito Re: Alitalia e Ferrovie: accordo raggiunto

    A quando il primo Frecciarossa 1000 in livrea Alitalia?

  6. #31

    Predefinito Re: Alitalia e Ferrovie: accordo raggiunto

    meanwhile..
    http://corporate.alitalia.it/it/medi...018-11-20.html

    Comunicato Stampa:
    stampa
    Luigi Gubitosi ha formalizzato oggi al Ministero dello Sviluppo Economico le dimissioni da commissario straordinario di Alitalia, incarico assunto il 2 maggio 2017.
    FCO-CIA-PMO-BGY-LIN-MXP-VRN-BVA-CDG-ORY-HHN-LTN-LGW-STN-BFS-OTP-RAK-BCN-MIA-MCO-ATL-DCA-BOS-JFK-ORD-SEA

  7. #32
    Member L'avatar di LH243
    Registrato dal
    Oct 2016
    residenza
    EDDF, LIRF, LIVD
    Messaggi
    738

    Predefinito Re: Alitalia e Ferrovie: accordo raggiunto

    Quote Originariamente inviato da Edoardo Visualizza il messaggio
    A quando il primo Frecciarossa 1000 in livrea Alitalia?
    oppure il primo 330 in livrea Frecciarossa....

  8. #33

    Predefinito Re: Alitalia e Ferrovie: accordo raggiunto

    Quote Originariamente inviato da LH243 Visualizza il messaggio
    In bocca al lupo alla nuova avventura, ma peccato per l´ennesima occasione persa per entrare in uno dei 3 gruppi principali europei. Al di fuori di essi nei prossimi 10 anni sará sempre piú difficile sopravvivere.
    10 mi sembrano anche tanti. L'Europa si avvia verso un abbastanza inevitabile periodo di stagnazione se non di recessione e il prezzo del petrolio è in crescita

    Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk

  9. #34

    Predefinito Re: Alitalia e Ferrovie: accordo raggiunto

    Quote Originariamente inviato da Paolo_61 Visualizza il messaggio
    10 mi sembrano anche tanti. L'Europa si avvia verso un abbastanza inevitabile periodo di stagnazione se non di recessione e il prezzo del petrolio è in crescita

    Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk
    Milano, 20 nov. (AdnKronos/Dpa) - Il prezzo del greggio crolla a New York e scende ai minimi da un anno. I future del Wti in scadenza a gennaio sono scesi del 6,6% a 53,4 dollari al barile, il livello più basso negli ultimi tredici mesi. Il tonfo è legato all'aumento dei timori sulla crescita economica globale, che hanno superato l'ottimismo a proposito dei tagli alla produzione da parte dell'Opec.

  10. #35

    Predefinito Re: Alitalia e Ferrovie: accordo raggiunto

    Quote Originariamente inviato da ripps Visualizza il messaggio
    Milano, 20 nov. (AdnKronos/Dpa) - Il prezzo del greggio crolla a New York e scende ai minimi da un anno. I future del Wti in scadenza a gennaio sono scesi del 6,6% a 53,4 dollari al barile, il livello più basso negli ultimi tredici mesi. Il tonfo è legato all'aumento dei timori sulla crescita economica globale, che hanno superato l'ottimismo a proposito dei tagli alla produzione da parte dell'Opec.
    Non guardare l'oggi. Il petrolio sta salendo rispetto a un anno o due fa; in BA ci hanno appena cordialmente informato che nel 2019 s'ha da trovare 50 milioni di sterline per far fronte a un incremento del costo del carburante...
    Are we there yet? Stories from the road.

  11. #36

    Predefinito Re: Alitalia e Ferrovie: accordo raggiunto

    Quote Originariamente inviato da 13900 Visualizza il messaggio
    Non guardare l'oggi. Il petrolio sta salendo rispetto a un anno o due fa; in BA ci hanno appena cordialmente informato che nel 2019 s'ha da trovare 50 milioni di sterline per far fronte a un incremento del costo del carburante...
    Dimezzati lo stipendio

    Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk

  12. #37
    Member L'avatar di LH243
    Registrato dal
    Oct 2016
    residenza
    EDDF, LIRF, LIVD
    Messaggi
    738

    Predefinito Re: Alitalia e Ferrovie: accordo raggiunto

    Quote Originariamente inviato da 13900 Visualizza il messaggio
    Non guardare l'oggi. Il petrolio sta salendo rispetto a un anno o due fa; in BA ci hanno appena cordialmente informato che nel 2019 s'ha da trovare 50 milioni di sterline per far fronte a un incremento del costo del carburante...
    50 milioni di sterlino mi sembrano anche pochi, solo per BA? Come previsione per tutto il gruppo LH parliamo solo per il 2019 di circa 500 milioni di euro in piú per far fronte alle spese carburante.

  13. #38
    Socio 2015 L'avatar di BHA 604
    Registrato dal
    Jun 2010
    residenza
    Vienna
    Messaggi
    2,878

    Predefinito Re: Alitalia e Ferrovie: accordo raggiunto

    Quote Originariamente inviato da 13900 Visualizza il messaggio
    Non guardare l'oggi. Il petrolio sta salendo rispetto a un anno o due fa; in BA ci hanno appena cordialmente informato che nel 2019 s'ha da trovare 50 milioni di sterline per far fronte a un incremento del costo del carburante...

    OT: Verissimo. Considera però che solo nel GOM ci sono ancora circa il 35% dei rig inattivi. Senza considerare il pre-salt (se mai partirà) in Brasile e le nuove attività offshore in Saudi. Petrolio in salita ma ancora molto lontani anche solo dal considerare che si possano toccare i 100usd/barile

  14. #39
    Member L'avatar di Paxromana
    Registrato dal
    Nov 2005
    residenza
    Rome, Milan born.
    Messaggi
    924

    Predefinito Re: Alitalia e Ferrovie: accordo raggiunto

    Segnalo che con l'orario invernale, FS introducono un Venezia-Fiumicino.
    Due nuove corse tra FCO e le città di Firenze, Pisa, La Spezia e Genova.

  15. #40

    Predefinito Re: Alitalia e Ferrovie: accordo raggiunto

    Quote Originariamente inviato da aamilan Visualizza il messaggio
    Dimezzati lo stipendio

    Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk
    Per citare il Mastellone nazionale,"Ma se e' una miseria?!"

    Quote Originariamente inviato da LH243 Visualizza il messaggio
    50 milioni di sterlino mi sembrano anche pochi, solo per BA? Come previsione per tutto il gruppo LH parliamo solo per il 2019 di circa 500 milioni di euro in piú per far fronte alle spese carburante.
    I £50m sono, a quanto ho capito, un extra-costo che Finance ha 'scovato', in aggiunta a - penso - un incremento di costo gia' preventivato; l'anno scorso era stato di £20m che Operations s'e' sentita dire "metteteceli voi".

    Quote Originariamente inviato da BHA 604 Visualizza il messaggio
    OT: Verissimo. Considera però che solo nel GOM ci sono ancora circa il 35% dei rig inattivi. Senza considerare il pre-salt (se mai partirà) in Brasile e le nuove attività offshore in Saudi. Petrolio in salita ma ancora molto lontani anche solo dal considerare che si possano toccare i 100usd/barile
    Leggevo sull'Evening Standard (non sono un esperto, indi per cui le mie letture di livello) che questi rialzi non sono dovuti, come la volta scorsa, a domanda, ma a shock di offerta e a turbolenze economiche (vedi l'Iran)... vero?
    Are we there yet? Stories from the road.

  16. #41

    Predefinito Re: Alitalia e Ferrovie: accordo raggiunto

    Entro la fine di novembre FS dovrebbe incontrare U2, DL e LH.

  17. #42
    Socio 2015 L'avatar di BHA 604
    Registrato dal
    Jun 2010
    residenza
    Vienna
    Messaggi
    2,878

    Predefinito Re: Alitalia e Ferrovie: accordo raggiunto

    Quote Originariamente inviato da 13900 Visualizza il messaggio
    Leggevo sull'Evening Standard (non sono un esperto, indi per cui le mie letture di livello) che questi rialzi non sono dovuti, come la volta scorsa, a domanda, ma a shock di offerta e a turbolenze economiche (vedi l'Iran)... vero?
    Vero, purtroppo. Ed anche se la richiesta aumentasse, avremmo ancora molti rig in warm stacking pronti per essere riattivati nel giro di qualche settimana. Sia per shallow che, nel caso, deep/ultra-deep water.

    Mi si perdoni l'OT, giusto due numeri per far capire come sono cambiate le cose in pochi anni. I rate giornalieri a cui si noleggiano i rig/drillship sono (purtroppo) quasi dimezzati rispetto ai bei tempi, ad esempio in Brasile si è passati da circa 400k al giorno a circa 230k (ed anche meno)....

  18. #43

    Predefinito Re: Alitalia e Ferrovie: accordo raggiunto

    Primo scoglio superato per il matrimonio tra Alitalia e Ferrovie dello Stato. I commissari del vettore e il Ministero dello Sviluppo economico hanno indicato la proposta di Fs come miglior offerta in campo. Ma questo, in realtà, è solo il passaggio preliminare: come precisato già nelle scorse settimane dalle Fs, la conditio sine qua non per condurre a buon fine l’operazione è l’ingresso in partita di un socio privato. Ora, dunque, prenderanno il via le trattative con i possibili candidati. L’elenco dei papabili comprende ormai la nota triade: easyJet, Lufthansa e Delta.

    Gli incontri sono già partiti: come riporta La Stampa, lunedì scorso i vertici delle Ferrovie si sono riuniti con i manager di Delta e per fine settimana sono in agenda gli incontri con easyJet. La prossima settimana, secondo le previsioni, toccherà invece a Lufthansa.

    Cosa cambia adesso
    A mutare, ora, è la prospettiva delle trattative. Se fino a ieri toccava ai commissari e al Governo dipanare la matassa, ora la palla passa alle Ferrovie, che dovranno trovare un partner da coinvolgere in questa nuova avventura. “Saremo noi a gestire la partita delle negoziazioni”, ha affermato l'a.d. di Fs Gianfranco Battisti.

    Il progetto prevederebbe una quota del 20% di Alitalia in mano a Fs; a intervenire sarebbero anche altre partecipate, che porterebbero la percentuale ‘italiana’ al 51% (mettendosi così al sicuro dai limiti Ue alle azioni di vettori europei in mano a soggetti non comunitari). Il restante 49% è ancora tutto da decidere.

    La mobilità integrata
    I primi segnali erano arrivati già dall’orario invernale di Trenitalia, presentato ieri, che gioca proprio la carta dell’intermodalità, con una ‘collaborazione’ fra treni e aerei. Una mossa che ha di fatto anticipato il ‘progetto Az’.

    “Crediamo nel progetto - ha ancora affermato Battisti, come riporta Il Sole 24 Ore -, abbiamo l’ambizione e la maturità industriale di garantire la leadership in un progetto integrato di mobilità del Paese”.

    https://www.ttgitalia.com/stories/tr...socio_cercasi/

  19. #44
    Senior Member L'avatar di East End Ave
    Registrato dal
    Aug 2013
    residenza
    su e giu' sull'atlantico...
    Messaggi
    3,315

    Predefinito Re: Alitalia e Ferrovie: accordo raggiunto

    Ad oggi:

    Brent Oil: $62.28 -4.74
    Jet Fuel: $78.62 -4.70

    solo 3 settimane fa entrambi intorno ai 90/93$; ma certamente il trend 2019 offre indicatori in salita (per quali ragioni restera' per sempre un mistero, stante che crisi internazionali non dovrebbero essere cosi' prevedibili... Magari e' la stima della domanda in crescita?)

  20. #45
    Senior Member L'avatar di East End Ave
    Registrato dal
    Aug 2013
    residenza
    su e giu' sull'atlantico...
    Messaggi
    3,315

    Predefinito Re: Alitalia e Ferrovie: accordo raggiunto

    Quote Originariamente inviato da piccione330 Visualizza il messaggio
    Primo scoglio superato per il matrimonio tra Alitalia e Ferrovie dello Stato. I commissari del vettore e il Ministero dello Sviluppo economico hanno indicato la proposta di Fs come miglior offerta in campo. Ma questo, in realtà, è solo il passaggio preliminare: come precisato già nelle scorse settimane dalle Fs, la conditio sine qua non per condurre a buon fine l’operazione è l’ingresso in partita di un socio privato. Ora, dunque, prenderanno il via le trattative con i possibili candidati. L’elenco dei papabili comprende ormai la nota triade: easyJet, Lufthansa e Delta.

    Gli incontri sono già partiti: come riporta La Stampa, lunedì scorso i vertici delle Ferrovie si sono riuniti con i manager di Delta e per fine settimana sono in agenda gli incontri con easyJet. La prossima settimana, secondo le previsioni, toccherà invece a Lufthansa.

    Cosa cambia adesso
    A mutare, ora, è la prospettiva delle trattative. Se fino a ieri toccava ai commissari e al Governo dipanare la matassa, ora la palla passa alle Ferrovie, che dovranno trovare un partner da coinvolgere in questa nuova avventura. “Saremo noi a gestire la partita delle negoziazioni”, ha affermato l'a.d. di Fs Gianfranco Battisti.

    Il progetto prevederebbe una quota del 20% di Alitalia in mano a Fs; a intervenire sarebbero anche altre partecipate, che porterebbero la percentuale ‘italiana’ al 51% (mettendosi così al sicuro dai limiti Ue alle azioni di vettori europei in mano a soggetti non comunitari). Il restante 49% è ancora tutto da decidere.

    La mobilità integrata
    I primi segnali erano arrivati già dall’orario invernale di Trenitalia, presentato ieri, che gioca proprio la carta dell’intermodalità, con una ‘collaborazione’ fra treni e aerei. Una mossa che ha di fatto anticipato il ‘progetto Az’.

    “Crediamo nel progetto - ha ancora affermato Battisti, come riporta Il Sole 24 Ore -, abbiamo l’ambizione e la maturità industriale di garantire la leadership in un progetto integrato di mobilità del Paese”.

    https://www.ttgitalia.com/stories/tr...socio_cercasi/
    "altre partecipate per arrivare al 51%"; Politici Coraggiosi

  21. #46
    Senior Member L'avatar di willy79
    Registrato dal
    Jan 2007
    residenza
    sestri levante, Liguria.
    Messaggi
    3,505

    Predefinito Re: Alitalia e Ferrovie: accordo raggiunto

    Mah.... Secondo me Trenitalia ha fatto tutto questo, non solo perchè glielo hanno imposto ma perchè hanno un asso nella manica!!! Ma sicuramente posso sbagliare...
    Miky

  22. #47
    Socio 2015 L'avatar di nicolap
    Registrato dal
    Nov 2005
    residenza
    Stromboli
    Messaggi
    27,487

    Predefinito Re: Alitalia e Ferrovie: accordo raggiunto

    Quote Originariamente inviato da willy79 Visualizza il messaggio
    Mah.... Secondo me Trenitalia ha fatto tutto questo, non solo perchè glielo hanno imposto ma perchè hanno un asso nella manica!!! Ma sicuramente posso sbagliare...
    Si, la Troika che ferma tutto e li salva da questo incubo.
    Etiamsi omnes, ego non.

  23. #48
    Junior Member L'avatar di reds
    Registrato dal
    Nov 2015
    residenza
    GOA
    Messaggi
    71

    Predefinito Re: Alitalia e Ferrovie: accordo raggiunto

    Quote Originariamente inviato da Paxromana Visualizza il messaggio
    Segnalo che con l'orario invernale, FS introducono un Venezia-Fiumicino.
    Due nuove corse tra FCO e le città di Firenze, Pisa, La Spezia e Genova.
    Per quanto riguarda Genova faccio molta fatica a capire la logica di un simile collegamento: peggiora ulteriormente la situazione per chi da Genova vuole andare a Roma (centro) ed è semplicemente improponibile rispetto all'aereo per chi vuole usufruire di un volo in coincidenza da FCO (se ho capito bene l'unico treno che congiungeva Genova con Roma sotto le teoriche 4 ore non arriverà più a Termini ma a Tiburtina dopo essere passato da Fiumicino).

  24. #49

    Predefinito Re: Alitalia e Ferrovie: accordo raggiunto

    Alitalia: in piano Fs alleanza con Delta e 2 fondi (CorSera)

    ROMA (MF-DJ)--Il piano di Ferrovie dello Stato per Alitalia prevede un'alleanza con Delta Air Lines in cordata con la low cost easyJet e due fondi.

    Lo scrive Il Corriere della Sera spiegando che si tratta di un'operazione da due miliardi di euro da qui ai prossimi 4 anni con circa 1,5 miliardi di risorse fresche a cui aggiungere 500 milioni di euro, somma che equivale alla metà del prestito-ponte (considerando anche gli interessi da dover restituire allo Stato) da convertire in capitale della compagnia.

    Fonti vicine alla trattativa parlano di un incontro lunedì tra emissari di Delta e le prime linee di Ferrovie, a cui avrebbero partecipato anche rappresentanti di easyJet ed esponenti di fondi Usa, non però Cerberus che in una prima fase aveva manifestato il proprio interesse. Ricevuto il via libera da parte del ministero dello Sviluppo, previo parere favorevole dei commissari della compagnia - Enrico Laghi, Stefano Paleari - i vertici di Ferrovie dello Stato hanno preso in mano il dossier. Il negoziato con gli altri possibili soci ora lo gestiranno loro.

    Coadiuvati dagli advisor industriali (Mc Kinsey, Oliver Wyman e Kpmg) e finanziari (Mediobanca) trapela che Fs entrerebbe al 100% costituendo la nuova società, ma per completare l'assetto dell'Alitalia che sta nascendo ha fissato alcuni paletti: la ricerca del partner che sembra prendere le sembianze di Delta; il via libera dai sindacati a un piano senza esuberi; il sì dell'antitrust europeo che non dovrebbe suscitare grattacapi e l'ok di quello italiano che invece potrebbe chiedere delle compensazioni alla concorrenza che si perderebbe tra treno ed aereo sulle tratte domestiche integrando Alitalia e Trenitalia sotto il cappello Fs che comporterebbe risparmi operativi di circa 1 miliardo; il lasciapassare della Commissione Ue alla conversione in equity di metà del prestito ponte.

    pev

    (END) Dow Jones Newswires
    November 21, 2018 03:44 ET (08:44 GMT)

  25. #50

Pagina 2 di 14 primaprima 123412 ... ultimoultimo

Informazione discussione

Utenti che visualizzano questa discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che visualizzano di questa discussione. (0 utenti 1 ospiti)

Discussioni simili

  1. Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 28th November 2011, 14: 38
  2. Raggiunto l'accordo per il Malpensa-Trieste
    Da SkySurfer nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 30
    Ultimo messaggio: 10th November 2008, 20: 42
  3. ALITALIA . esuberi accordo raggiunto a Cagliari
    Da Josh_LIEE nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 13
    Ultimo messaggio: 4th March 2007, 10: 33
  4. Raggiunto Accordo tra Sacbo e DHL!!!!
    Da I-TIGI nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 20
    Ultimo messaggio: 19th September 2006, 15: 20

Segnalibri

Segnalibri

Permessi di invio

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •