Pagina 2 di 8 primaprima 1234 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 26 a 50 su 182

Discussione: Airbus chiude il programma dell’A380

  1. #26
    Senior Member L'avatar di TW 843
    Registrato dal
    Nov 2005
    residenza
    Ormeggiatore di aliscafi
    Messaggi
    30,547

    Predefinito Re: *** Airbus potrebbe annunciare il 14 febbraio la chiusura del programma A380 ***

    Quote Originariamente inviato da marcofvg Visualizza il messaggio
    Da ignorante, mi sento di riflettere sul fatto che, nonostante tutto, gli europei (leggi inglesi + francesi ... e tedeschi) hanno osato in tempi diversi su due nicchie ove altri hanno o toppato o rifiutato di "osare": Concorde e A380. Due progetti affascinanti e decisamente concreti che hanno fuor dubbio segnato la storia dell'aviazione mondiale e rappresentano la straordinaria bravura e professionalità ingegneristica europee.
    Credo che questo sia un giusto motivo di orgoglio per chi ci ha lavorato.
    Al mondo l'Europa è riuscita a donare pure questo. Non mi sembra poco.

    Inviato dal mio SM-J710F utilizzando Tapatalk
    Ma perché non limitarsi a fare prodotti di straordinario successo come la famiglia 32S e il 330 (anche se per questo aereo il successo è arrivato solo tardivamente)?
    No, bisogna sempre per forza giocare a chi ce l'ha più lungo...

  2. #27
    Member
    Registrato dal
    Dec 2012
    residenza
    Udine
    Messaggi
    583

    Predefinito Re: *** Airbus potrebbe annunciare il 14 febbraio la chiusura del programma A380 ***

    Quote Originariamente inviato da TW 843 Visualizza il messaggio
    Ma perché non limitarsi a fare prodotti di straordinario successo come la famiglia 32S e il 330 (anche se per questo aereo il successo è arrivato solo tardivamente)?
    No, bisogna sempre per forza giocare a chi ce l'ha più lungo...
    Parlo in generale, indipendentemente dal tema aviazione ... il miglioramento credo implichi ricerca, studio, approfondimenti, tentativi, tenacia, tensione nel raggiungere traguardi man mano più elevati. Quanto di ciò che viviamo e di cui godiamo oggi è frutto di evoluzione scientifica e tecnologica? ... nell'ambito industriale, nella medicina, ecc.
    C'è sempre l'obiettivo di tendere la famosa asticella uno step oltre il precedente stato.
    Il tutto si traduce, nelle situazioni migliori e per questo opinabili, in consapevolezza di capacità, ingegno e soddisfazione.
    Si può pure sbagliare e ciò deve rappresentare occasione di verifica e autoanalisi.
    Qui alcuni di voi pongono il fatto sotto un punto di vista meramente economico; ma quante cose nell'evoluzione dell'uomo saranno stati fiaschi finanziari eppure hanno permesso alla società di progredire?
    I progetti Concorde e A380 avranno fatto scuola e lasceranno un'eredità straordinaria nel campo della tecnica ingegneristica aerospaziale e serviranno da riferimento per affinare i nuovi progetti che giocoforza si andranno a fare da qui al futuro.
    Non la voglio vedre come "un giocare a chi ce l'ha più grande", sicuramente non su questo aspetto.
    Se mi si passa la battuta, spesso sono gli statunitensi che nel loro atteggiamento seguono tale refrain.
    La tecnologia e il "sapere" europei in questi due casi hanno osato e hanno creato ottimi prodotti aviatori che per evenienze esterne dal solo mero p.d.v. finanziario non hanno dato ritorno. Forse perché chi li ha gestiti non lo ha saputo fare? Forse perché sono giunti sul mercato troppo presto? Forse perché una serie di condizioni al contorno erano deboli?
    Portano in dote delle "esperienze" utili per affinare le cose ... se qualcuno vorrà farlo.

    Inviato dal mio SM-J710F utilizzando Tapatalk

  3. #28

    Predefinito Re: *** Airbus potrebbe annunciare il 14 febbraio la chiusura del programma A380 ***

    Accidenti, e io ché su Flightradar24 ho impostato i filtri solo sul A380...
    Scherzi a parte, e con una vena di romanticismo, negli anni a venire sarà sempre più difficile vedere in cielo 4 scie di condensazione...per poi scomparire del tutto ad un certo punto...bimotori e solo bimotori....attualmente che rimane di quadrimotore? 747, 380, e qualche raro An124...

  4. #29
    Socio 2015 L'avatar di nicolap
    Registrato dal
    Nov 2005
    residenza
    Stromboli
    Messaggi
    27,774

    Predefinito Re: *** Airbus potrebbe annunciare il 14 febbraio la chiusura del programma A380 ***

    Quote Originariamente inviato da marcofvg Visualizza il messaggio
    Parlo in generale, indipendentemente dal tema aviazione ... il miglioramento credo implichi ricerca, studio, approfondimenti, tentativi, tenacia, tensione nel raggiungere traguardi man mano più elevati. Quanto di ciò che viviamo e di cui godiamo oggi è frutto di evoluzione scientifica e tecnologica? ... nell'ambito industriale, nella medicina, ecc.
    C'è sempre l'obiettivo di tendere la famosa asticella uno step oltre il precedente stato.
    Il tutto si traduce, nelle situazioni migliori e per questo opinabili, in consapevolezza di capacità, ingegno e soddisfazione.
    Si può pure sbagliare e ciò deve rappresentare occasione di verifica e autoanalisi.
    Qui alcuni di voi pongono il fatto sotto un punto di vista meramente economico; ma quante cose nell'evoluzione dell'uomo saranno stati fiaschi finanziari eppure hanno permesso alla società di progredire?
    I progetti Concorde e A380 avranno fatto scuola e lasceranno un'eredità straordinaria nel campo della tecnica ingegneristica aerospaziale e serviranno da riferimento per affinare i nuovi progetti che giocoforza si andranno a fare da qui al futuro.
    Non la voglio vedre come "un giocare a chi ce l'ha più grande", sicuramente non su questo aspetto.
    Se mi si passa la battuta, spesso sono gli statunitensi che nel loro atteggiamento seguono tale refrain.
    La tecnologia e il "sapere" europei in questi due casi hanno osato e hanno creato ottimi prodotti aviatori che per evenienze esterne dal solo mero p.d.v. finanziario non hanno dato ritorno. Forse perché chi li ha gestiti non lo ha saputo fare? Forse perché sono giunti sul mercato troppo presto? Forse perché una serie di condizioni al contorno erano deboli?
    Portano in dote delle "esperienze" utili per affinare le cose ... se qualcuno vorrà farlo.

    Inviato dal mio SM-J710F utilizzando Tapatalk
    Vado controcorrente.
    Il 380 e il Concorde sono progetti affascinanti ma sono anche i due più grossi flop commerciali europei. Restano un vanto per l'industria europea? Ho dei dubbi. Se prendiamo l'esperienza del Concorde, ad esempio, è necessario constatare come il medesimo know-how fosse alla fine alla portata sia dei sovietici (che anzi lo svilupparono in tempi da record) che degli americani. I primi, che del mercato ignoravano le logiche, lo vollero a tutti i costi sviluppare per ragioni puramente politiche, finendo per tenerlo in servizio di linea per 30 giorni e relegandolo poi al trasporto della posta e della verdura su Alma Ata. I secondi, pur in possesso del know how sebbene in ritardo sullo sviluppo del loro progetto, compresero che sarebbe stato un bagno di sangue e terminarono lo sviluppo prima di gettare nel cesso miliardi di dollari.
    Alla fine, chi ha fatto le scelte migliori? Noi che abbiamo tenuto 14 carrozzoni in volo in costante perdita? I sovietici con Tu-144 a marcire negli aeroporti? O gli USA che hanno messo il mock-up dell'SST in un museo?
    E' chiaro che la valutazione non può essere estetica, altrimenti i parametri oggettivi andrebbero a gambe all'aria.
    Etiamsi omnes, ego non.

  5. #30
    Member
    Registrato dal
    Dec 2012
    residenza
    Udine
    Messaggi
    583

    Predefinito Re: *** Airbus potrebbe annunciare il 14 febbraio la chiusura del programma A380 ***

    Chiudiamo allora pure tutti i programmi spaziali con tutto quel che ne deriva?
    Solo per esempio, eh.
    Non discuto sul "fallimento" finanziario ... è indubbio, ma voglio cercare di apprezzare anche altri elementi proprio per tentare di fare un ragionamento oggettivo di più ampio respiro.
    Poi è chiaro, sono semplice cittadino comune e non ho gli elementi/documenti del caso e su questo penso di essere in affollata compagnia.

    Inviato dal mio SM-J710F utilizzando Tapatalk

  6. #31
    Senior Member L'avatar di TW 843
    Registrato dal
    Nov 2005
    residenza
    Ormeggiatore di aliscafi
    Messaggi
    30,547

    Predefinito Re: *** Airbus potrebbe annunciare il 14 febbraio la chiusura del programma A380 ***

    Quote Originariamente inviato da Mork Visualizza il messaggio
    Accidenti, e io ché su Flightradar24 ho impostato i filtri solo sul A380...
    Scherzi a parte, e con una vena di romanticismo, negli anni a venire sarà sempre più difficile vedere in cielo 4 scie di condensazione...per poi scomparire del tutto ad un certo punto...bimotori e solo bimotori....attualmente che rimane di quadrimotore? 747, 380, e qualche raro An124...
    Avro RJ

  7. #32

    Predefinito Re: *** Airbus potrebbe annunciare il 14 febbraio la chiusura del programma A380 ***

    Quote Originariamente inviato da Mork Visualizza il messaggio
    Accidenti, e io ché su Flightradar24 ho impostato i filtri solo sul A380...
    Scherzi a parte, e con una vena di romanticismo, negli anni a venire sarà sempre più difficile vedere in cielo 4 scie di condensazione...per poi scomparire del tutto ad un certo punto...bimotori e solo bimotori....attualmente che rimane di quadrimotore? 747, 380, e qualche raro An124...
    Airbus 340

  8. #33

    Predefinito Re: *** Airbus potrebbe annunciare il 14 febbraio la chiusura del programma A380 ***

    Quote Originariamente inviato da marcofvg Visualizza il messaggio
    Parlo in generale, indipendentemente dal tema aviazione ... il miglioramento credo implichi ricerca, studio, approfondimenti, tentativi, tenacia, tensione nel raggiungere traguardi man mano più elevati. Quanto di ciò che viviamo e di cui godiamo oggi è frutto di evoluzione scientifica e tecnologica? ... nell'ambito industriale, nella medicina, ecc.
    C'è sempre l'obiettivo di tendere la famosa asticella uno step oltre il precedente stato.
    Il tutto si traduce, nelle situazioni migliori e per questo opinabili, in consapevolezza di capacità, ingegno e soddisfazione.
    Si può pure sbagliare e ciò deve rappresentare occasione di verifica e autoanalisi.
    Qui alcuni di voi pongono il fatto sotto un punto di vista meramente economico; ma quante cose nell'evoluzione dell'uomo saranno stati fiaschi finanziari eppure hanno permesso alla società di progredire?
    I progetti Concorde e A380 avranno fatto scuola e lasceranno un'eredità straordinaria nel campo della tecnica ingegneristica aerospaziale e serviranno da riferimento per affinare i nuovi progetti che giocoforza si andranno a fare da qui al futuro.
    Non la voglio vedre come "un giocare a chi ce l'ha più grande", sicuramente non su questo aspetto.
    Se mi si passa la battuta, spesso sono gli statunitensi che nel loro atteggiamento seguono tale refrain.
    La tecnologia e il "sapere" europei in questi due casi hanno osato e hanno creato ottimi prodotti aviatori che per evenienze esterne dal solo mero p.d.v. finanziario non hanno dato ritorno. Forse perché chi li ha gestiti non lo ha saputo fare? Forse perché sono giunti sul mercato troppo presto? Forse perché una serie di condizioni al contorno erano deboli?
    Portano in dote delle "esperienze" utili per affinare le cose ... se qualcuno vorrà farlo.

    Inviato dal mio SM-J710F utilizzando Tapatalk
    In realtà né il Concorde, né il 380 hanno apportato granchè al know-how dell'aviazione. Il primo in pratica è una versione molto ingrandita di un caccia con tecnologia anni 60. Certo, conteneva varie innovazioni, ma gran parte di queste (quelle non legate al volo supersonico) sarebbero comunque arrivate poco dopo con gli aerei normali.
    Ancora meno ha detto l'A380, che in pratica è un aereo come gli altri, ma più grande.
    Questo all'ingrosso. Perchè in entrambi i casi per passare dalla carta all'entrata in servizio sono stati necessari vari anni, perchè comunque c'erano tante peculiarità da affrontare.
    D'altra parte se oggi si volesse fare un aereo con 300 posti da mach 3, la tecnologia sarebbe disponibile senza problemi. Idem per fare un gigante da 1000 o 2000 posti. Ma in entrambi i casi a costi di decine (se non centinaia) di miliardi.
    Ciao

  9. #34

    Predefinito Re: *** Airbus potrebbe annunciare il 14 febbraio la chiusura del programma A380 ***

    Quote Originariamente inviato da Mork Visualizza il messaggio
    ..attualmente che rimane di quadrimotore? 747, 380, e qualche raro An124...
    Quote Originariamente inviato da I-FABIO Visualizza il messaggio
    Airbus 340
    Quote Originariamente inviato da TW 843 Visualizza il messaggio
    Avro RJ
    IL-62, IL-96 (non credo esistano più IL-86)

  10. #35
    Senior Member
    Registrato dal
    Jul 2006
    residenza
    Padova, Veneto.
    Messaggi
    5,033

    Predefinito Re: *** Airbus potrebbe annunciare il 14 febbraio la chiusura del programma A380 ***

    Quote Originariamente inviato da nicolap Visualizza il messaggio
    chi ha fatto le scelte migliori? Noi che abbiamo tenuto 14 carrozzoni in volo in costante perdita?
    Dal punto di vista delle compagnie aeree, FORSE - e lo ripeto, FORSE - lo si potrebbe vedere come forma di "pubblicità" (non so quanto perdesse mediamente un volo Concorde), come un marchio di abbigliamento di fascia intermedia che tiene aperto un punto vendita in pieno centro a Londra nonostante perda 1 M / anno perché lo considera come pubblicità.

  11. #36

    Predefinito Re: *** Airbus potrebbe annunciare il 14 febbraio la chiusura del programma A380 ***

    Quote Originariamente inviato da belumosi Visualizza il messaggio
    In realtà né il Concorde, né il 380 hanno apportato granchè al know-how dell'aviazione. Il primo in pratica è una versione molto ingrandita di un caccia con tecnologia anni 60. Certo, conteneva varie innovazioni, ma gran parte di queste (quelle non legate al volo supersonico) sarebbero comunque arrivate poco dopo con gli aerei normali.
    Ancora meno ha detto l'A380, che in pratica è un aereo come gli altri, ma più grande.
    Questo all'ingrosso. Perchè in entrambi i casi per passare dalla carta all'entrata in servizio sono stati necessari vari anni, perchè comunque c'erano tante peculiarità da affrontare.
    D'altra parte se oggi si volesse fare un aereo con 300 posti da mach 3, la tecnologia sarebbe disponibile senza problemi. Idem per fare un gigante da 1000 o 2000 posti. Ma in entrambi i casi a costi di decine (se non centinaia) di miliardi.
    Quote Originariamente inviato da marcofvg Visualizza il messaggio
    Chiudiamo allora pure tutti i programmi spaziali con tutto quel che ne deriva?
    Solo per esempio, eh.
    Non discuto sul "fallimento" finanziario ... è indubbio, ma voglio cercare di apprezzare anche altri elementi proprio per tentare di fare un ragionamento oggettivo di più ampio respiro.
    Poi è chiaro, sono semplice cittadino comune e non ho gli elementi/documenti del caso e su questo penso di essere in affollata compagnia.

    Inviato dal mio SM-J710F utilizzando Tapatalk
    Il 380, come il Concorde per altro, sono dei rami secchi nel percorso evolutivo del trasporto aereo, non hanno rappresentato i capostipiti di una nuova generazione. Da questo punto di vista non sono stati solo fallimenti commerciali, ma anche (di fatto) tecnici.

  12. #37

    Predefinito Re: *** Airbus potrebbe annunciare il 14 febbraio la chiusura del programma A380 ***

    Quote Originariamente inviato da aa/vv?? Visualizza il messaggio
    E' un fatto ANCHE economico, come la chiusura del Programma Apollo o magari, più terra terra, della catena Blockbuster. Che però (ognuna nel proprio contesto) sono state pietre miliari.
    La differenza è che l'esperienza dell'Apollo è valida ancora oggi, al punto che tutti gli attuali sviluppi ingegneristici nei viaggi spaziali sono basati esattamente sugli stessi concetti. Il paragone più corretto è con lo Shuttle, prodotto bellissimo ma ramo secco (per ragioni di sicurezza) nell'evoluzione della specie.

  13. #38
    Senior Member L'avatar di alitaliaboy
    Registrato dal
    Jul 2007
    residenza
    .
    Messaggi
    2,254

    Predefinito Re: *** Airbus potrebbe annunciare il 14 febbraio la chiusura del programma A380 ***

    Quote Originariamente inviato da cisnusculum Visualizza il messaggio
    IL-62, IL-96 (non credo esistano più IL-86)
    Di IL62 nè volano solo con AirKoryo! Forse intendevi IL76

  14. #39

    Predefinito Re: *** Airbus potrebbe annunciare il 14 febbraio la chiusura del programma A380 ***

    Credo che sia per il Concorde che per l'A380 sono state fatte delle scelte di progetto (non necessariamente sbagliate) sulla base di uno scenario che poi è completamente cambiato al momento della produzione.
    Nel primo caso il costo del carburante, schizzato alle stelle. Nel secondo la scommessa del modello hub and spoke, poi di fatto superato dal P2P.

  15. #40

    Predefinito Re: *** Airbus potrebbe annunciare il 14 febbraio la chiusura del programma A380 ***

    Quote Originariamente inviato da jetboy Visualizza il messaggio
    Credo che sia per il Concorde che per l'A380 sono state fatte delle scelte di progetto (non necessariamente sbagliate) sulla base di uno scenario che poi è completamente cambiato al momento della produzione.
    Nel primo caso il costo del carburante, schizzato alle stelle. Nel secondo la scommessa del modello hub and spoke, poi di fatto superato dal P2P.
    Non sono d'accordo.

    Hub & Spoke e' vivo e vegeto, anzi vegetissimo, e oserei dire che la maggior parte dei voli del 787 non collegano "point to point", ma sono invece H&S. Tutte le majors li usano dai loro hub; spesso verso destinazioni secondarie, questo e' vero, ma spesso e volentieri anche su "trunk routes". Il 787 sta sostituendo, come upgauge, il 767 sulle rotte in cui era solito operare; AA, per esempio, non vola piu' su LHR con 767; sono tutti 787-8 o -9, piu' ovviamente i 777 che gia' c'erano.

    Il problema del 380, per me, e' la sua poca flessibilita'. Sulle rotte in cui c'e' domanda sempre, e' perfetto. Su una LHR-HKG, LHR-SIN, va da Dio. Su rotte dove la domanda e' stagionale, soffre troppo. D'estate BA potrebbe avere 20 380 (escludendo a priori il problema di dove metterli, che non e' irrilevante, anzi). D'inverno, 12 sono il giusto.
    Are we there yet? Stories from the road.

  16. #41
    Senior Member L'avatar di TW 843
    Registrato dal
    Nov 2005
    residenza
    Ormeggiatore di aliscafi
    Messaggi
    30,547

    Predefinito Re: *** Airbus potrebbe annunciare il 14 febbraio la chiusura del programma A380 ***

    Correva l'anno 2015…
    "One modest success that Airbus aims to celebrate this year is no longer producing each A380 at a loss, though admits the overall program itself will never recoup its $25 billion investment."
    Tratto da:
    https://skift.com/2015/04/27/airbus-...ering-anymore/

  17. #42

    Predefinito Re: *** Airbus potrebbe annunciare il 14 febbraio la chiusura del programma A380 ***

    Quote Originariamente inviato da jetboy Visualizza il messaggio
    Credo che sia per il Concorde che per l'A380 sono state fatte delle scelte di progetto (non necessariamente sbagliate) sulla base di uno scenario che poi è completamente cambiato al momento della produzione.
    Nel primo caso il costo del carburante, schizzato alle stelle. Nel secondo la scommessa del modello hub and spoke, poi di fatto superato dal P2P.
    Quote Originariamente inviato da 13900 Visualizza il messaggio
    Non sono d'accordo.

    Hub & Spoke e' vivo e vegeto, anzi vegetissimo, e oserei dire che la maggior parte dei voli del 787 non collegano "point to point", ma sono invece H&S. Tutte le majors li usano dai loro hub; spesso verso destinazioni secondarie, questo e' vero, ma spesso e volentieri anche su "trunk routes". Il 787 sta sostituendo, come upgauge, il 767 sulle rotte in cui era solito operare; AA, per esempio, non vola piu' su LHR con 767; sono tutti 787-8 o -9, piu' ovviamente i 777 che gia' c'erano.

    Il problema del 380, per me, e' la sua poca flessibilita'. Sulle rotte in cui c'e' domanda sempre, e' perfetto. Su una LHR-HKG, LHR-SIN, va da Dio. Su rotte dove la domanda e' stagionale, soffre troppo. D'estate BA potrebbe avere 20 380 (escludendo a priori il problema di dove metterli, che non e' irrilevante, anzi). D'inverno, 12 sono il giusto.
    Il modello Hub & Spoke sta benissimo ma il progetto 787 non basava il proprio successo sulla sua scomparsa in favore del p2p (mica erano scemi in Boeing), bensì (1) sulla crescita di rotte di lungo raggio sottili e la contestuale disintermediazione di scali intermedi non più necessari, e (2) sulla parcellizzazione dei collegamenti fra aeroporti principali per ridurre gli schedule delays.
    Quanti aeroporti americani - grazie anche a Open Skies - hanno ora collegamenti diretti con l'Europa che dieci anni fa non c'erano? Da San Diego a San Jose, passando per Nashville, Austin, Oakland, Portland, Pittsburgh.
    Fra Parigi e JFK - rotta trafficatissima - la JV AF-DL opera cinque voli al giorno (due con 380) anziché ridurre le frequenze aumentando la capacità dei singoli voli. Fra LHR e JFK, a Maggio 2019, BA opererà 11 voli al giorno: non uno col 380! L'esasperazione dell'economia di scala che in Airbus avevano immaginato semplicemente non si è verificata.
    Fa quel che può. Quel che non può, non fa.

  18. #43

    Predefinito Re: *** Airbus potrebbe annunciare il 14 febbraio la chiusura del programma A380 ***

    Quote Originariamente inviato da Paolo_61 Visualizza il messaggio
    La differenza è che l'esperienza dell'Apollo è valida ancora oggi, al punto che tutti gli attuali sviluppi ingegneristici nei viaggi spaziali sono basati esattamente sugli stessi concetti. Il paragone più corretto è con lo Shuttle, prodotto bellissimo ma ramo secco (per ragioni di sicurezza) nell'evoluzione della specie.
    Dai suvvia! Parlare di rami secchi mi sembra molto denigratorio, dopotutto anche dai fallimenti si impara - e forse di più che con i successi - le ricadute che hanno avuto Shuttle e Concorde sono enormi nonostante fossero fallimenti commerciali.
    Non rispondo per il concetto che esprimi, con cui concordo a livello commerciale ed economico, ma è per la parola "ramo secco" che è davvero poco romantica verso questi oggetti ingegneristici incredibili.

  19. #44
    Moderatore L'avatar di Dancrane
    Registrato dal
    Feb 2008
    residenza
    Milano
    Messaggi
    15,421

    Predefinito Re: *** Airbus potrebbe annunciare il 14 febbraio la chiusura del programma A380 ***

    EK ed Airbus hanno raggiunto l’accordo:, Emirates ha ordinato 40 A339NEO e 30 A359, cancellando l’ordine di 19 A380, che scende così a 143 macchine dalle 162 originarie. Con l’ultima consegna prevista nel 2021, la linea di produzione chiuderà definitivamente.

    https://www.airbus.com/newsroom/press-releases/en/2019/02/airbus-and-emirates-reach-agreement-on-a380-fleet--sign-new-widebody-orders.html

  20. #45

    Predefinito Re: Airbus chiude il programma dell’A380

    339 NEO e 359? Io confuso.
    Are we there yet? Stories from the road.

  21. #46
    Junior Member L'avatar di bicco
    Registrato dal
    May 2008
    residenza
    Reggio Emilia
    Messaggi
    49

    Predefinito Re: Airbus chiude il programma dell’A380

    Be..70 aerei al posto di 19 mi sembra un buon compromesso per Airbus.
    Stica

  22. #47
    Socio 2015 L'avatar di A345
    Registrato dal
    Nov 2007
    residenza
    Piacenza, Emilia Romagna.
    Messaggi
    1,849

    Predefinito Re: Airbus chiude il programma dell’A380

    Quote Originariamente inviato da bicco Visualizza il messaggio
    Be..70 aerei al posto di 19 mi sembra un buon compromesso per Airbus.
    Stica
    Considerando poi che su quei 70 probabilmente guadagnerà qualcosa, e sui 19 cancellati avrebbe perso ancora soldi!
    Un affare per entrambi penso
    To: MXP / LIN / BGY / VRN / BLQ / FRL / FCO / VIE / FRA / MUC / OTP / TSR / BEG / SVO / DME / OMS / AMS / LGW / EDI / NCL / CDG / LYS / LIL / BCN / CXJ / VLC / MAD / SVQ / LIS / YUL / MEX / CJS / GRU / CGH / POA / JDF/NTE/GIG/OPO/SCQ/LCG/LIG/CFE/ROV/REC/CNF/PLU/VAG/STN/WAW/POZ/CPH/STW/PRG/VKO/MAN/LHR/VIX/DXB/TPE/BRU/MSP/HUY/HAJ/SYD/IST/ICN/HKG/MEL
    With: V3/P8/AZ/AF/KL/OC/JJ/OS/YW/VO/LH/TP/S7/EZY/XG/ZS/IV/8I/AC/RG/WH/BA/G3/FR/AM/T4/LO/K2/SK/QI/SU/D9/OK/UN/BE/EK/EN/UX/W6/DL/WI/TK/CX/QR

  23. #48

    Predefinito Re: Airbus chiude il programma dell’A380

    Airbus Will Stop Making the World’s Largest Passenger Jet

    https://www.bloomberg.com/news/artic...premium-europe

  24. #49
    Socio 2015 L'avatar di nicolap
    Registrato dal
    Nov 2005
    residenza
    Stromboli
    Messaggi
    27,774

    Predefinito Re: *** Airbus potrebbe annunciare il 14 febbraio la chiusura del programma A380 ***

    Quote Originariamente inviato da marcofvg Visualizza il messaggio
    Chiudiamo allora pure tutti i programmi spaziali con tutto quel che ne deriva?
    Solo per esempio, eh.
    Non discuto sul "fallimento" finanziario ... è indubbio, ma voglio cercare di apprezzare anche altri elementi proprio per tentare di fare un ragionamento oggettivo di più ampio respiro.
    Poi è chiaro, sono semplice cittadino comune e non ho gli elementi/documenti del caso e su questo penso di essere in affollata compagnia.

    Inviato dal mio SM-J710F utilizzando Tapatalk
    Premesso che paragonare i programmi spaziali a quelli di sviluppo del trasporto aereo ha veramente molto poco senso, anzi, non ce l'ha proprio, i primi sono in ogni caso vettori sperimentativi multipli, dove quindi non c'è il solo sviluppo della tecnologia del vettore ma anche e soprattutto la componente accessoria (sperimentazione scientifica ad ampio spettro, posizionamento o manutenzione satellitare, ecc.).
    Etiamsi omnes, ego non.

  25. #50

    Predefinito Re: *** Airbus potrebbe annunciare il 14 febbraio la chiusura del programma A380 ***

    Quote Originariamente inviato da belumosi Visualizza il messaggio
    In realtà né il Concorde, né il 380 hanno apportato granchè al know-how dell'aviazione. Il primo in pratica è una versione molto ingrandita di un caccia con tecnologia anni 60. Certo, conteneva varie innovazioni, ma gran parte di queste (quelle non legate al volo supersonico) sarebbero comunque arrivate poco dopo con gli aerei normali.
    Ancora meno ha detto l'A380, che in pratica è un aereo come gli altri, ma più grande.
    Questo all'ingrosso. Perchè in entrambi i casi per passare dalla carta all'entrata in servizio sono stati necessari vari anni, perchè comunque c'erano tante peculiarità da affrontare.
    D'altra parte se oggi si volesse fare un aereo con 300 posti da mach 3, la tecnologia sarebbe disponibile senza problemi. Idem per fare un gigante da 1000 o 2000 posti. Ma in entrambi i casi a costi di decine (se non centinaia) di miliardi.
    Quote Originariamente inviato da Paolo_61 Visualizza il messaggio
    Il 380, come il Concorde per altro, sono dei rami secchi nel percorso evolutivo del trasporto aereo, non hanno rappresentato i capostipiti di una nuova generazione. Da questo punto di vista non sono stati solo fallimenti commerciali, ma anche (di fatto) tecnici.
    Esatto. Per chi viaggia in Y non esiste - e non esisterà a lungo - un aereo comodo come il 380, ma da qui a parlare di pionierismo tecnologico credo ce ne passi eccome. Parafrasando, il 380 è un aereo grande, non un grande aereo (IMHO), e questo è il motivo per cui se ne parla esclusivamente in termini di fallimento/successo economico e non in termini di eredità al sapere tecnologico umano.

    Nel nostro piccolo, consiglio la rilettura a posteriori di questi due thread dedicati a 380 (2009) e 787 (2013), che inconsapevolmente ci ricordano in che termini, fin dalle origini, si è parlato prima dell'uno e poi dell'altro:

    http://www.aviazionecivile.org/vb/sh...zie-sugli-A380

    http://www.aviazionecivile.org/vb/sh...othing-O-forse
    Un moteur d'auto dans le ventre et un d'avion dans le coeur

Pagina 2 di 8 primaprima 1234 ... ultimoultimo

Informazione discussione

Utenti che visualizzano questa discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che visualizzano di questa discussione. (0 utenti 1 ospiti)

Discussioni simili

  1. Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 25th September 2015, 17: 54
  2. Airbus A380
    Da Mattekr nel forum Spot IT - L'angolo dello spotter
    Risposte: 10
    Ultimo messaggio: 4th October 2008, 13: 46
  3. Airbus considera versione allungata dell'A380 - 1000 pax!
    Da james84 nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 17
    Ultimo messaggio: 30th August 2008, 11: 25
  4. Airbus A380 a LHR
    Da airbusfamilydriver nel forum Spot IT - L'angolo dello spotter
    Risposte: 21
    Ultimo messaggio: 17th April 2008, 16: 35
  5. Approvato il programma di sviluppo dell'aeroporto di AOT
    Da goafan nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 12th January 2006, 22: 48

Segnalibri

Segnalibri

Permessi di invio

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Single Sign On provided by vBSSO