Visualizzazione dei risultati da 1 a 2 su 2

Discussione: A terra tutti i 737 MAX 8 in Cina, Cayman, Etiopia ed Indonesia

  1. #1

    Predefinito A terra tutti i 737 MAX 8 in Cina, Cayman, Etiopia ed Indonesia

    Boeing 737 Max 8, Etiopia e Cina li bloccano a terra. I dubbi internazionali dopo l’incidente

    Stop anche della Cayman Airways. Dubbi sui sensori di velocità e dell’angolo di attacco durante il decollo. Per la compagnia di Seattle la serie Max copre il 64% della produzione dei prossimi 15 anni

    Dopo l’incidente domenica in Etiopia con 157 vittime (di cui otto italiane) e il precedente in Indonesia con la Lion Air, tra le compagnie aeree cominciano a sorgere dei dubbi sui sistemi di controllo del Boeing 737 Max 8. L’ente per l’aviazione civile cinese, l’Ethiopian Airlines e Cayman Airways hanno infatti deciso di lasciare a terra quello specifico modello di aereo. La Corea del Sud ha disposto un’indagine «precauzionale» senza bloccarli, Flydubay invece ha confermato la fiducia sull’aereo di cui possiede undici esemplari più due Max 9.

    Lo stop
    Per quanto riguarda la Cina si tratta di 96 esemplari: coinvolte Air China, China Eastern Airlines, China Southern Airlines e Hainan Airlines. «Anche se non sappiamo ancora la causa dell’incidente, abbiamo deciso di lasciare a terra questa flotta in particolare come misura di sicurezza extra», ha spiegato una nota della compagnia aerea africana. Due gli aerei della Cayman Airways.

    La produzione
    Per Boeing il doppio incidente è una pessima notizia perché il 737 Max 8 rappresenta il 64% della produzione della compagnia fino al 2032. Le ordinazioni sono state finora 903, venti da Air Italy. In totale sono 5.011 le ordinazioni per tutte le versioni della serie Max, di cui a gennaio ne risultavano consegnate 350. Nel maggio 2017 Boeing aveva interrotto i voli di prova a causa di problemi con i motori, realizzati dalla Cfm International, una joint venture tra la francese Safran e la General Electric Aviation.

    Dubbi sui sensori
    Le analisi in seguito all’incidente del 29 ottobre scorso in Indonesia avevano evidenziato problemi con il sensore della velocità e dell’angolo di attacco (l’angolo tra l’ala e la direzione relativa del vento, un indicatore importante sulla portanza dell’aereo). La casa madre di Seattle aveva emesso un bollettino indicando come agire se ci si fosse trovati di fronte agli stessi inconvenienti.


    https://www.corriere.it/cronache/19_...?refresh_ce-cp
    Ultima modifica di enrico; 11th March 2019 a 13: 38

  2. #2

    Predefinito Re: A terra tutti i 737 MAX 8 in Cina ed in Etiopia

    Senza gridare al gombloddo, sbaglio o la Cina non vedeva l'ora di avere un pretesto per rispondere al caso Huawei?

Informazione discussione

Utenti che visualizzano questa discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che visualizzano di questa discussione. (0 utenti 1 ospiti)

Discussioni simili

  1. VRN-LIPX 02-01-11 i russi e altri tutti a terra.
    Da daol nel forum Spot IT - L'angolo dello spotter
    Risposte: 15
    Ultimo messaggio: 4th January 2011, 22: 04
  2. Airbus tutti a terra?
    Da broussard nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 73
    Ultimo messaggio: 3rd July 2009, 15: 02
  3. Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 14th November 2008, 13: 37
  4. A terra tutti i turboelica AZ
    Da reporter2 nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 74
    Ultimo messaggio: 20th February 2008, 19: 08
  5. Sudafrica: a terra per verifiche tutti i 737-200
    Da Cesare.Caldi nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 13th November 2007, 20: 30

Segnalibri

Segnalibri

Permessi di invio

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Single Sign On provided by vBSSO