Visualizzazione dei risultati da 1 a 25 su 25

Discussione: Lufthansa Group risultati FY2018 - utile operativo a €2.84 miliardi

  1. #1
    Socio 2015
    Registrato dal
    Oct 2006
    residenza
    Londra.
    Messaggi
    15,963

    Predefinito Lufthansa Group risultati FY2018 - utile operativo a €2.84 miliardi

    Lufthansa Group Adjusted EBIT for 2018 only slightly below prior year despite higher fuel and one-off costs

    Results for 2018:

    • Adjusted EBIT of EUR 2.8 billion
    • Higher fuel costs, one-off costs from the integration of parts of the former Air Berlin fleet and increased expenses from delays and cancellations largely offset
    • Network Airlines report improved Adjusted EBIT
    • Adjusted unit costs reduced by 1.7 percent
    • Dividend again proposed at EUR 0.80 per share

    Forecast for 2019:

    • Adjusted EBIT margin of between 6.5 and 8 percent
    • Capacity growth in summer further reduced to 1.9 percent
    • Unit costs to decline further
    • Substantial profit improvement expected at Eurowings


    “2018 was another successful year for the Lufthansa Group in financial terms,” says Carsten Spohr, Chairman of the Executive Board & CEO of Deutsche Lufthansa AG. “We generated the second-best result in the history of our company. This is a great teamwork achievement by all the 135,000 people who make up our group workforce.”

    Total Group revenues for 2018 were a six-percent increase on the previous year. Burdened by the first-time application of the IFRS 15 accounting standard, total revenues were one percent up on 2017, at EUR 35.8 billion. The Adjusted EBIT for the year of around EUR 2.8 billion was only slightly below the record EUR 3.0 billion of the previous year, despite an increase of some EUR 850 million in fuel costs and EUR 518 million of expenses incurred through delays and cancellations (up a substantial 70 percent from the EUR 304 million of the prior year). In addition, the Eurowings result was burdened by some EUR 170 million one-off costs related to the integration of parts of the former Air Berlin fleet. Adjusted EBIT margin amounted to 7.9 percent (prior year: 8.3 percent). The net Group result for the year declined slightly to EUR 2.2 billion (prior year: EUR 2.3 billion).

    Adjusted EBIT was affected by a change in the accounting of engine overhauls, which increased Adjusted EBIT for 2018 by EUR 122 million and decreased Adjusted EBIT for 2017 by EUR 4 million. Without this accounting change, Adjusted EBIT for 2018 would have amounted to EUR 2.7 billion.

    Unit revenues adjusted for the first-time adoption of IFRS 15 and currency effects declined 0.5 percent for 2018 owing to lower unit revenues at Eurowings. Unit revenues were slightly above their prior-year level at the Group’s Network Airlines, where higher unit revenues on long-haul routes (over the North Atlantic and to and from Asia) more than made up for lower short-haul unit revenues, especially in the second half of the year.

    Profitable growth and cost reductions supported earnings trends. Unit costs adjusted for fuel price and currency movements were 1.7 percent down from their 2017 level (or 1.2 percent down excluding the change in the accounting of engine overhauls). The Network Airlines made an above-average contribution to the overall unit cost reduction.
    “We continue to work on further reducing our unit costs year by year,” confirms Ulrik Svensson, Chief Financial Officer of Deutsche Lufthansa AG. “We managed to do so in 2018 for the third year in a row. We are well equipped to invest in profitable growth and simultaneously further enhance our cost efficiency in the future, too.”

    The Lufthansa Group invested EUR 3.8 billion in 2018, a large part thereof in new more cost- and fuel-efficient aircraft. EUR 470 million of this amount is attributable to the changed accounting of engine overhauls. The Group’s total aircraft fleet grew by 35 planes and numbered 763 aircraft at the end of the year.

    “For our customers, we want to be the best airline group in Europe,” explains Carsten Spohr. “At the same time, we are fully aware of maintaining sustainable business activities. This is why we continue to invest in advanced, low-noise and fuel-efficient aircraft. The 40 state-of-the-art long-haul planes that we ordered yesterday will replace the significantly less efficient four-engined aircraft in our fleet. As a result, we will have totally modernized our entire long-haul fleet by the mid-2020s.” The fuel savings from this alone will amount to 500,000 tonnes a year, equaling 1.5 million tonnes of less carbon dioxide emissions.

    The Lufthansa Group is able to make such investments because of the continuously strong balance sheet. Net financial debt rose 21 percent in 2018 to some EUR 3.5 billion (prior year: EUR 2.9 billion). However, the debt ratio (adjusted net debt in relation to Adjusted EBITDA) of 1.8 (prior year: 1.5) remained well below the Group’s target maximum debt ratio of 3.5.

    Free cash flow declined to EUR 250 million (prior year: EUR 2.1 billion). In addition to the slight earnings decline, this was primarily due to non-recurring working capital effects in the prior-year result. 2018 also saw increases in both variable compensation and taxes paid, which were both the result of the substantial earnings improvements of the previous year.

    Pension provisions increased 15 percent to EUR 5.8 billion (prior year: EUR 5.1 billion), owing primarily to the challenging capital market environment. Return on capital employed (Adjusted ROCE) after taxes declined 1.3 percentage points to 10.6 percent (prior year: 11.9 percent), but remained well above capital costs.

    “In view of these favorable results, which were achieved in a challenging market environment, we will propose to the 2019 Annual General Meeting that a stable dividend of 80 cents per share be distributed for the 2018 financial year,” says Ulrik Svensson. “This will both enable our shareholders to participate appropriately in our company’s success, while still giving us the strength to invest in our future growth.” A dividend of EUR 0.80 per share corresponds to a dividend ratio of 13 percent of consolidated EBIT for the year.

    Network Airlines

    The Group’s Network Airlines – Lufthansa, SWISS and Austrian Airlines – achieved an aggregate Adjusted EBIT for 2018 of EUR 2.4 billion, a further six-percent increase on the record EUR 2.3 billion of the previous year. Adjusted EBIT margin amounted to 10.7 percent (prior year: 9.8 percent), an improvement of 0.9 percentage points. Unit revenues (adjusted for currency movements) for the year were up 0.3 percent, owing mainly to increases in long-haul operations. Unit costs (adjusted for fuel and currency influences and excluding the impact of the change in accounting) declined by 1.7 percent.

    Eurowings

    Earnings at Eurowings in 2018 reflected the growth leap that the airline experienced through its integration of large parts of the former Air Berlin fleet, and were burdened in particular by some EUR 170 million in non-recurring associated costs. The integration was completed by the end of the third-quarter period. Adjusted EBIT for the year declined to EUR -231 million (prior year: EUR 60 million), and Adjusted EBIT margin fell accordingly to -5.5 percent, a decline of 7.0 percentage points (prior year: 1.5 percent). Unit revenues (adjusted for currency movements) were 2.9 percent down on 2017, owing largely to the tough prior year comparison base. Unit costs (adjusted for fuel and currency influences and excluding the impact of the change in accounting) were 1.9 percent above their prior-year level. Excluding the non-recurring integration expense, however, such unit costs were 2.9 percent below their 2017 level.

    Aviation Services

    The Group’s logistics, technical services and catering business segments all raised their earnings for the year.
    The logistics segment with Lufthansa Cargo increased its record Adjusted EBIT of 2017 by a further two percent to EUR 268 million (prior year: EUR 263 million).
    Adjusted EBIT for Lufthansa Technik was also two percent up at EUR 425 million (prior year: EUR 415 million).
    The catering business of the LSG Group achieved an Adjusted EBIT for 2018 of EUR 115 million (prior year: EUR 66 million), a year-on-year increase of 74 percent.
    The Adjusted EBIT for Additional Businesses & Group Functions declined 45 percent to EUR -189 million (prior year: EUR -130 million), primarily affected by the non-recurrence of positive effects in the prior year.

    Outlook

    The Lufthansa Group will be focusing in 2019 on achieving sustainable quality growth. Therefore, the Group is further reducing the capacity growth for its airlines for the upcoming summer to 1.9 percent. Despite this, the Group expects to report mid-single-digit percentage annual revenue growth.
    Cost reductions will make a sizeable contribution to offsetting the EUR 650 million of additional costs that are expected to be incurred by the airlines owing to higher fuel costs. Overall, the Group expects to post an Adjusted EBIT margin for the year of between 6.5 and 8.0 percent. Eurowings is expected to achieve a breakeven Adjusted EBIT, which would be a substantial improvement on its 2018 earnings result.

    https://newsroom.lufthansagroup.com/...1-a04a8670c5f5

  2. #2

    Predefinito Re: Lufthansa Group risultati FY2018 - utile operativo a €2.84 miliardi

    Ci sarebbe da leccarsi i baffi se si avesse l'opportunità di gravitare nell'orbita LH

    Inviato dal mio CLT-L09 utilizzando Tapatalk

  3. #3
    Member L'avatar di LH243
    Registrato dal
    Oct 2016
    residenza
    EDDF, LIRF, LIVD
    Messaggi
    855

    Predefinito Re: Lufthansa Group risultati FY2018 - utile operativo a €2.84 miliardi

    Senza ripetere quello riportato dall´articolo postato da AZ209, riporto alcuni ulteriori punti dall´incontro con CS ed US (Ulrik Svensson CFO LHG) di oggi con i dipendenti e i giornalisti:

    1) Abbiamo avuto nel gruppo costi superiori rispetto all´anno precedente di circa 1.2 miliardi di euro per integrazione, disruptions in estate 2028 e costi del carburante superiori. Nonostante questo siamo riusciti a livello di Gruppo ad abbassare i costi di piú di un miliardo di euro il che ha permesso di raggiungere nuovamente profitti poco sotto quelli dell´anno record 2017.

    2) L´ordine dei 20 b787 é unicamente un ordine iniziale. Avremo infatti bisogno di piú aerei di questo tipo per poter sostituire gli aerei sempre piú vecchi di AUA, EW e Swiss. Entro il 2026 tutti gli aeromobili a343, a346, a332, b767, b772 e b744 del Gruppo (quindi parliamo di tutte le compagnie aeree) verranno sostituiti dai b787 e a350. Molto probabile che AUA riceverá i b787 per sostituire entrambi i modelli che opera adesso, essendo il b772 troppo costoso e capiente per le sue rotte.

    3) L´ordine dei b77x é stato confermato con la Boeing essere di 34 unitá. Quindi oltre le 20 unitá che erano state giá confermate ulteriori 14 aerei verranno consegnati al gruppo. Primo obbiettivo del 77x é sostituire i b744 mentre il termine a lungo periodo é quello di prendere le rotte da FRA del b748i che dovrá coprire le rotte dei 380. Infatti 6 di questi sono stati rivenduti alla Airbus e 2 ulteriori unitá verranno trasferite a MUC dove la flotta raggiungerá per l´estate 2020 il numero di 7. L´ultimo aeroplano che rimará verrá usato probabilmente come riserva a MUC. I primi a388 andranno via da FRA nel 2023 quando ci saranno stati consegnati abbastanza b77x per cominciare il rollover degli aerei sulle rotte come spiegato prima.

    4) Per 13900 ho ricevuto la risposta! Non é a conoscenza di un problema di overcapacity per Zurigo ed anzi il 77W é al momento la miglior soluzione per Swiss per poter crescere a livello di ASK da Zurigo a causa della congestione dell´aeroporto. Si spera di poter avere una nuova struttura dello spazio aereo di Zurigo per i decolli e atterraggi (credo che spiegai tempo fa la complessitá delle operazioni a ZRH) per poter aumentare la flotta in futuro magari con i b787 che dovranno sostituire i 343. In piú la prima classe di Swiss é presente sul 100% delle rotte (cosa unica nel Gruppo, LH riesce a coprire a malapena il 50%) ed il b77 pare essere la "piattaforma" ideale per il prodotto. (odio quando chiamano un aeroplano "piattaforma").

    5) A lungo termine quindi possiamo aspettarci dal 2025 che avremo una flotta di b789, b77x, b748i a FRA e di a333, a359 e a388 a MUC. Ora questo é la situazione odierna, non mi sorprenderebbe se venisse cambiato altre 38756 volte nell´arco dei prossimi anni. Ma vagamente questa é la direzione. A350 all´inizio dedicati unicamente a LH, forse anche Swiss.

    6) Dall´inverno 2019/2020 o max summer season 2020 si riprenderá la rotta MUC-GRU con a359. Bisogna vedere se riusciamo ad avere abbastanza piloti (e qui frecciatina a noi del Training...)

    7) I rapporti con FRA sono sempre peggiori. Non si riesce ad andare avanti cercando soluzioni per i costi che offre l´hub a LH. Al momento di tutti gli Hub premium di LH, FRA é in assoluto il piú costoso e quello che crea piú problemi operativi.

    8) Entro il 2027 inoltre tutte le Group Airlines Hub (AUA, Swiss e LH) avranno una completa nuova economy, premium economy e business class e sará la stessa identica per tutti quanti. Unicamente la first class rimarrá molto probabilmente differente tra Swiss e LH essendo un prodotto troppo individuale delle compagnie aeree.

    9) I primi 20 b77x e i primi 16 a359 verranno consegnati senza prima classe. Nel momento in cui nel 2022/2023 i 6 a388 andranno via bisognerá decidere quanti aeroplani nuovi in consegna riceveranno la prima classe.

    10) LSG verrá probabilmente venduta entro l´estate. LHG vuole focalizzarsi sulla parte operativa della compagnia e tecnica uscendo dal mondo catering per poter aumentare gli investimenti nelle compagnie aeree.

    11) Condor: interesse ma al momento ancora nulla di deciso. Nel caso venisse nuovamente riacquistata dal gruppo TUI verrebbe integrata in EW. Quindi Lufthansa non utilizzerá il marchio Condor. Per quanto riguarda il consolidamento in europa US ha detto che al momento si parla un pó con tutti (vedi Norwegian) e per quanto riguarda il fronte Alitalia la sua risposta é stata letterlamente: "We could not convince two years ago the italian State concerning our plan for Alitalia and presentely there is nothing "cooking" between us and Alitalia".

    12) L´utilizzo di EW long range dagli hub FRA e MUC é destinato a integrarsi. La percentuale futura sará probabilmente di 15% long range EW e 85% LH. Questo non significa che EW toglierá rotte a LH ma che ci sará una crescita parallela. EW é la compagnia piú ideale rispetto a LH per poter operare nel mercato turistico e crocieristico che si sta sviluppando fortemente.

    PS: ho provato a correggere la marea di typos nel mio messaggio, scusatemi ma scrivere con la tastierina del microsoft surface é un´impresa per me.
    Ultima modifica di LH243; 16th March 2019 a 07: 30 Motivo: Punto 5: ennesimo "typo" cambiato da "788" a "789"

  4. #4
    Senior Member
    Registrato dal
    Mar 2009
    residenza
    Sarajevo
    Messaggi
    2,394

    Predefinito Re: Lufthansa Group risultati FY2018 - utile operativo a €2.84 miliardi

    Un grazie come al solito a @LH243 per i preziosi dettagli dall'interno (on top of what's already conveyed to the wider audience), che sono sempre molto apprezzati.

    G

  5. #5

    Predefinito Re: Lufthansa Group risultati FY2018 - utile operativo a €2.84 miliardi

    Pari pari a Etihad

    Per aspera sic itur ad astra

  6. #6

    Predefinito Re: Lufthansa Group risultati FY2018 - utile operativo a €2.84 miliardi

    Quote Originariamente inviato da MalboroLi Visualizza il messaggio
    Pari pari a Etihad
    come è che dicevano?...." surrounding LH..."

  7. #7

    Predefinito Re: Lufthansa Group risultati FY2018 - utile operativo a €2.84 miliardi

    Quote Originariamente inviato da AlicorporateUK Visualizza il messaggio
    Un grazie come al solito a @LH243 per i preziosi dettagli dall'interno (on top of what's already conveyed to the wider audience), che sono sempre molto apprezzati.

    G
    +1
    Ciao

  8. #8
    Socio 2015
    Registrato dal
    Oct 2006
    residenza
    Londra.
    Messaggi
    15,963

    Predefinito Re: Lufthansa Group risultati FY2018 - utile operativo a €2.84 miliardi

    Eurowings per vari motivi continua a non performare come previsto.
    Mi sembra chiaro che: "Substantial profit improvement expected at Eurowings" significa che devono cominciare farla funzionare senno' dovranno intervenire.

    Mi accodo ai ringraziamenti a LH243

  9. #9

    Predefinito Re: Lufthansa Group risultati FY2018 - utile operativo a €2.84 miliardi

    Grazie mille LH243!

    Quote Originariamente inviato da LH243 Visualizza il messaggio
    4) Per 13900 ho ricevuto la risposta! Non é a conoscenza di un problema di overcapacity per Zurigo ed anzi il 77W é al momento la miglior soluzione per Swiss per poter crescere a livello di ASK da Zurigo a causa della congestione dell´aeroporto. Si spera di poter avere una nuova struttura dello spazio aereo di Zurigo per i decolli e atterraggi (credo che spiegai tempo fa la complessitá delle operazioni a ZRH) per poter aumentare la flotta in futuro magari con i b787 che dovranno sostituire i 343. In piú la prima classe di Swiss é presente sul 100% delle rotte (cosa unica nel Gruppo, LH riesce a coprire a malapena il 50%) ed il b77 pare essere la "piattaforma" ideale per il prodotto. (odio quando chiamano un aeroplano "piattaforma").
    Grazie, sei un grande! Allora mi avevano raccontato fandonie.

    Quote Originariamente inviato da LH243 Visualizza il messaggio
    5) A lungo termine quindi possiamo aspettarci dal 2025 che avremo una flotta di b788, b77x, b748i a FRA e di a333, a359 e a388 a MUC. Ora questo é la situazione odierna, non mi sorprenderebbe se venisse cambiato altre 38756 volte nell´arco dei prossimi anni. Ma vagamente questa é la direzione. A350 all´inizio dedicati unicamente a LH, forse anche Swiss.
    Un bel salto, a FRA, da 779 a 789 (in quanto a spazio).

    Quote Originariamente inviato da LH243 Visualizza il messaggio
    8) Entro il 2027 inoltre tutte le Group Airlines Hub (AUA, Swiss e LH) avranno una completa nuova economy, premium economy e business class e sará la stessa identica per tutti quanti. Unicamente la first class rimarrá molto probabilmente differente tra Swiss e LH essendo un prodotto troppo individuale delle compagnie aeree.
    Interessante! Ai tempi che furono IAG aveva pensato a fare qualcosa del genere anche per le "sue" compagnia, ovviamente al grido di "che costi il meno possibile". Alla fine i tentativi si arenarono sulle troppe differenze dei mercati londinese, dublinese e madrileno. Gli aerei hanno la stessa M e W, ma C differente. Credo, inoltre, che anche i galley plans siano gli stessi (per A359 e 330 per EI e IB).
    Are we there yet? Stories from the road.

  10. #10
    Member L'avatar di LH243
    Registrato dal
    Oct 2016
    residenza
    EDDF, LIRF, LIVD
    Messaggi
    855

    Predefinito Re: Lufthansa Group risultati FY2018 - utile operativo a €2.84 miliardi

    Quote Originariamente inviato da 13900 Visualizza il messaggio
    Grazie mille LH243!
    Di nulla, siamo stati fortunati che gli hanno inoltrato la mia domanda che riguardava la tua curiositá e il possibile stazionamente dei 359 a FRA dove peró ha glissato dicendo che al momento le macchine sono destinate a MUC e per FRA non é stato deciso nulla.

    Quote Originariamente inviato da 13900 Visualizza il messaggio
    Un bel salto, a FRA, da 779 a 789 (in quanto a spazio).
    Stessa cosa che ho pensato anche io, non so quanto sia la differenza a livello di capacitá tra a359 e b789, ma sicuramente passare da 789 a 779 senza nulla nel mezzo é davvero un bel salto.

  11. #11
    Member
    Registrato dal
    Dec 2012
    residenza
    Udine
    Messaggi
    581

    Predefinito Re: Lufthansa Group risultati FY2018 - utile operativo a €2.84 miliardi

    @LH243
    Tu sei una persona davvero stimabile.
    Spieghi sempre tutto con garbo, semplicemente e con argomentazione.
    E non sei tenuto a farlo, lo fai "umilmente" ed educatamente con rispetto per chiunque.
    Ci spieghi tante cose.
    Grazie mille, davvero. Ogni bene a te.

    Inviato dal mio SM-J710F utilizzando Tapatalk

  12. #12

    Predefinito Re: Lufthansa Group risultati FY2018 - utile operativo a €2.84 miliardi

    Quote Originariamente inviato da marcofvg Visualizza il messaggio
    @LH243
    Tu sei una persona davvero stimabile.
    Spieghi sempre tutto con garbo, semplicemente e con argomentazione.
    E non sei tenuto a farlo, lo fai "umilmente" ed educatamente con rispetto per chiunque.
    Ci spieghi tante cose.
    Grazie mille, davvero. Ogni bene a te.

    Inviato dal mio SM-J710F utilizzando Tapatalk
    +1000

  13. #13

    Predefinito Re: Lufthansa Group risultati FY2018 - utile operativo a €2.84 miliardi

    Quote Originariamente inviato da LH243 Visualizza il messaggio
    Stessa cosa che ho pensato anche io, non so quanto sia la differenza a livello di capacitá tra a359 e b789, ma sicuramente passare da 789 a 779 senza nulla nel mezzo é davvero un bel salto.
    IB ha 348 posti (31J24W293M) sul 359, e VS ha 258 posti sul 789, ma non so quanto siano comparabili (ora che ci penso non mi viene in mente qualcuno con in flotta sia il 789 che il 359!) In BA pare che il 779 avrà 450+ posti, e immagino che il 35K non ne abbia molti di meno; il 789 ne ha 216. In mezzo ci sarà il 78K, che però non avrà bunks, quindi sarà limitato a fare rotte lunghe, al massimo, come LHR-SEA.

    Quote Originariamente inviato da marcofvg Visualizza il messaggio
    @LH243
    Tu sei una persona davvero stimabile.
    Spieghi sempre tutto con garbo, semplicemente e con argomentazione.
    E non sei tenuto a farlo, lo fai "umilmente" ed educatamente con rispetto per chiunque.
    Ci spieghi tante cose.
    Grazie mille, davvero. Ogni bene a te.

    Inviato dal mio SM-J710F utilizzando Tapatalk
    Concordo!
    Are we there yet? Stories from the road.

  14. #14
    Moderatore L'avatar di londonfog
    Registrato dal
    Jul 2012
    residenza
    Londra
    Messaggi
    7,728

    Predefinito Re: Lufthansa Group risultati FY2018 - utile operativo a €2.84 miliardi

    Quote Originariamente inviato da marcofvg Visualizza il messaggio
    @LH243
    Tu sei una persona davvero stimabile.
    Spieghi sempre tutto con garbo, semplicemente e con argomentazione.
    E non sei tenuto a farlo, lo fai "umilmente" ed educatamente con rispetto per chiunque.
    Ci spieghi tante cose.
    Grazie mille, davvero. Ogni bene a te.

    Inviato dal mio SM-J710F utilizzando Tapatalk
    +1

  15. #15
    Member L'avatar di LH243
    Registrato dal
    Oct 2016
    residenza
    EDDF, LIRF, LIVD
    Messaggi
    855

    Predefinito Re: Lufthansa Group risultati FY2018 - utile operativo a €2.84 miliardi

    Quote Originariamente inviato da marcofvg Visualizza il messaggio
    @LH243
    Tu sei una persona davvero stimabile.
    Spieghi sempre tutto con garbo, semplicemente e con argomentazione.
    E non sei tenuto a farlo, lo fai "umilmente" ed educatamente con rispetto per chiunque.
    Ci spieghi tante cose.
    Grazie mille, davvero. Ogni bene a te.

    Inviato dal mio SM-J710F utilizzando Tapatalk
    Grazie veramente per questo complimento enorme, mi ha fatto tantissimo piacere leggerlo!

    Piú che altro sono io che ringrazio voi tutti per l´equilibrio e la pacatezza presenti nel forum. Credo che sia una delle poche "piazze virtuali" dove ci si puó confrontare realmente in maniera serena e obbiettiva e questo fa si che sia un piacere poter partecipare agli interventi con voi.

  16. #16
    Member L'avatar di LH243
    Registrato dal
    Oct 2016
    residenza
    EDDF, LIRF, LIVD
    Messaggi
    855

    Predefinito Re: Lufthansa Group risultati FY2018 - utile operativo a €2.84 miliardi

    Quote Originariamente inviato da 13900 Visualizza il messaggio
    IB ha 348 posti (31J24W293M) sul 359, e VS ha 258 posti sul 789, ma non so quanto siano comparabili (ora che ci penso non mi viene in mente qualcuno con in flotta sia il 789 che il 359!) In BA pare che il 779 avrà 450+ posti, e immagino che il 35K non ne abbia molti di meno; il 789 ne ha 216. In mezzo ci sarà il 78K, che però non avrà bunks, quindi sarà limitato a fare rotte lunghe, al massimo, come LHR-SEA.
    CS ha detto inoltre che il 789 ed il 359 non verranno impiegati negli stessi hubs avendo in pratica lo stesso range di mercato, per questo sono due "piattaforme" (e ci risiamo con questo nickname per gli aeroplani) parallele che saranno impiegate in aeroporti differenti. Io ho sbirciato velocemente le "specifications" (semplicemente su wikipedia) e ho notato che sia riguardo la lunghezza che il peso disponibile al decollo hanno differenze importanti. Il b789 ha una lunghezza di 62.81 metri ed un MTOM di 254 tonnellate mentre il 359 ha una lunghezza di 66.8 metri e un peso massimo disponibile di 280 tonnellate al decollo. Sono numeri importanti e mi chiedo anche io come possano essere considerati "piattaforme" parallele/simili.

  17. #17
    Member L'avatar di LH243
    Registrato dal
    Oct 2016
    residenza
    EDDF, LIRF, LIVD
    Messaggi
    855

    Predefinito Re: Lufthansa Group risultati FY2018 - utile operativo a €2.84 miliardi

    Un breve update dal fronte flotta A350 MUC.

    É stato deciso che le macchine A359XWB destinate a MUC saranno le prime 20 (inizialmente erano le prime 15 dell´ordine) e sostituiranno tutti i 346 entro il 2021. Al momento sono operativi 12 A350XWB a MUC e questo mese (marzo 2019) verranno consegnate ulteriori 2 macchine (D-AIXM - D-AIXN). Fino alla 17esima macchina in consegna (D-AIXQ) prevista nel 2020 gli aeroplani avranno la configurazione di cabina attuale. Dalla 18esima macchina (D-AIXR) prevista per la seconda metá del 2020 avremo la nuova business class di Lufthansa che verrá introdotta il prossimo anno con il primo b77X. Si sta decidendo se inserire nella configurazione di cabina anche la prima classe che non é prevista per le prime 17 unitá (personalmente penso che sia altamente probabile l´inserimento della prima classe perché a MUC oltre ai 388 la first class é presente solo sui 346). La flotta a MUC passerá dalle 27 macchine di questo inverno 2018-2019 alle 30 del 2020 ed é prevista una crescita importante entro il 2024 a circa 40 unitá che dovrebbero includere in tutto 8 a388, 10 a333 e circa 22 a359 XWB. Personalmente lo reputo un obbiettivo molto ambizioso, vedremo se effettivamente riusciremo a crescere a MUC cosí tanto.

    Un saluto a tutti

  18. #18

    Predefinito Re: Lufthansa Group risultati FY2018 - utile operativo a €2.84 miliardi

    Quote Originariamente inviato da LH243 Visualizza il messaggio
    CS ha detto inoltre che il 789 ed il 359 non verranno impiegati negli stessi hubs avendo in pratica lo stesso range di mercato, per questo sono due "piattaforme" (e ci risiamo con questo nickname per gli aeroplani) parallele che saranno impiegate in aeroporti differenti. Io ho sbirciato velocemente le "specifications" (semplicemente su wikipedia) e ho notato che sia riguardo la lunghezza che il peso disponibile al decollo hanno differenze importanti. Il b789 ha una lunghezza di 62.81 metri ed un MTOM di 254 tonnellate mentre il 359 ha una lunghezza di 66.8 metri e un peso massimo disponibile di 280 tonnellate al decollo. Sono numeri importanti e mi chiedo anche io come possano essere considerati "piattaforme" parallele/simili.
    Secondo me la suddivisione degli ordini tra A e B risponde soprattutto ad una esigenza politica e strategica: avere buoni rapporti con entrambi i costruttori e non mettere tutte le bocce in un sacco solo, mi sembrano scelte sagge. La dimensione della flotta del gruppo è sufficientemente grande da permettere comunque ottime economie di scala.
    Quote Originariamente inviato da LH243 Visualizza il messaggio
    Un breve update dal fronte flotta A350 MUC.

    É stato deciso che le macchine A359XWB destinate a MUC saranno le prime 20 (inizialmente erano le prime 15 dell´ordine) e sostituiranno tutti i 346 entro il 2021. Al momento sono operativi 12 A350XWB a MUC e questo mese (marzo 2019) verranno consegnate ulteriori 2 macchine (D-AIXM - D-AIXN). Fino alla 17esima macchina in consegna (D-AIXQ) prevista nel 2020 gli aeroplani avranno la configurazione di cabina attuale. Dalla 18esima macchina (D-AIXR) prevista per la seconda metá del 2020 avremo la nuova business class di Lufthansa che verrá introdotta il prossimo anno con il primo b77X. Si sta decidendo se inserire nella configurazione di cabina anche la prima classe che non é prevista per le prime 17 unitá (personalmente penso che sia altamente probabile l´inserimento della prima classe perché a MUC oltre ai 388 la first class é presente solo sui 346). La flotta a MUC passerá dalle 27 macchine di questo inverno 2018-2019 alle 30 del 2020 ed é prevista una crescita importante entro il 2024 a circa 40 unitá che dovrebbero includere in tutto 8 a388, 10 a333 e circa 22 a359 XWB. Personalmente lo reputo un obbiettivo molto ambizioso, vedremo se effettivamente riusciremo a crescere a MUC cosí tanto.

    Un saluto a tutti
    Sembra sempre più necessaria la 3a pista a MUC. C'è qualche novità in merito?

    PS Come al solito, grazie per tutte le news.
    Ciao

  19. #19
    Member L'avatar di LH243
    Registrato dal
    Oct 2016
    residenza
    EDDF, LIRF, LIVD
    Messaggi
    855

    Predefinito Re: Lufthansa Group risultati FY2018 - utile operativo a €2.84 miliardi

    Quote Originariamente inviato da belumosi Visualizza il messaggio
    Secondo me la suddivisione degli ordini tra A e B risponde soprattutto ad una esigenza politica e strategica: avere buoni rapporti con entrambi i costruttori e non mettere tutte le bocce in un sacco solo, mi sembrano scelte sagge. La dimensione della flotta del gruppo è sufficientemente grande da permettere comunque ottime economie di scala.
    Buongiorno belumosi,
    assolutamente si. L´ordine é da interpretare anche in chiave politica. Avessimo ordinato unicamente presso Airbus CS avrebbe avuto meno possibilitá di "mettere pressione" a Boeing per un eventuale ordine futuro. Credo che l´obbiettivo di questo ordine diviso tra Airbus e Boeing fosse proprio quello di tenere i piedi in due staffe per il futuro.

    Quote Originariamente inviato da belumosi Visualizza il messaggio
    Sembra sempre più necessaria la 3a pista a MUC. C'è qualche novità in merito?
    Sni. Per quanto riguarda la terza pista a MUC é una discussione molto tesa in Baviera. La si potrebbe paragonare sotto certi aspetti alla discussione sul TAV in Italia. Forse non cosí estremizzata ma sicuramente strumentalizzata da tutte le parti politiche/sociali coinvolte. Il governo di coalizione CSU-Freie Wähler ha raggiunto un accordo di non proseguire con i lavori per la costruzione della terza pista in questo mandato politico a loro assegnato. CS stesso ha detto in una riunione che Lufthansa preferisce una costruzione della pista piú avanti nel tempo perché se no ci sarebbero troppi slots che noi al momento non riusciremmo a volare e, di conseguenza, sicuramente la concorrenza aumenterebbe. Diciamo che in tutta questa situazione l´unico player ad avere interesse di costruire la terza pista quanto prima é proprio l´aeroporto stesso di MUC. Infatti a livello geografico l´aeroporto é l´unico aeroporto importante tedesco a poter avere una prospettiva di ampliamento della propria superficie e il sogno segreto di MUC é tra "X" (tanti) anni di diventare l´aeroporto principale della Germania.

    Quindi credo che la terza pista verrá costruita ma sicuramente non prima del 2025 circa, in alcuni articoli di giornale ho addirittura letto non prima del 2030.

  20. #20
    Moderatore L'avatar di FlyKing
    Registrato dal
    Apr 2011
    residenza
    Genova - LIMJ
    Messaggi
    5,624

    Predefinito Re: Lufthansa Group risultati FY2018 - utile operativo a €2.84 miliardi

    Ho letto che Austrian si prepara a nuovi tagli sulla propria forza lavoro per far fronte all'aumento della concorrenza a VIE.
    LH243, c'è qualcosa di veritiero o sono solo illazioni?
    Chiediti se quello che stai facendo oggi, ti avvicina al luogo dove vorresti essere domani.

  21. #21
    Member L'avatar di LH243
    Registrato dal
    Oct 2016
    residenza
    EDDF, LIRF, LIVD
    Messaggi
    855

    Predefinito Re: Lufthansa Group risultati FY2018 - utile operativo a €2.84 miliardi

    Quote Originariamente inviato da FlyKing Visualizza il messaggio
    Ho letto che Austrian si prepara a nuovi tagli sulla propria forza lavoro per far fronte all'aumento della concorrenza a VIE.
    LH243, c'è qualcosa di veritiero o sono solo illazioni?
    Ciao Flyking,

    No, purtroppo non sono illazione ma effettivamente questi tagli alla forza lavoro sono una conseguenza della nuova strategia intrapresa da AUA per aumentare la propria profittabilitá. AUA ha giá fatto tanto negli anni passati ma i numeri purtroppo continuano a non essere soddisfacenti, nonostante siano scritti in neretto e non in rosso.

    La nuova strategia di AUA si chiama #DriveTo25 e ha l´obbiettivo di raggiungere profitti stabili intorno tra i 200/300 milioni di euro l´anno dal 2025 (latest) in poi. Per fare questo AUA si allinea a ció che ha fatto Lufthansa giá diversi anni fa, ossia concentrarsi unicamente sulla propria attivitá di compagnia aerea hub and spoke con base Vienna. I punti che verrano intrapresi per poter raggiungere questo obbiettivo saranno i seguenti:

    1) Chiusura di tutte le basi periferiche sia da un punto di vista del personale di volo che di terra
    2) Trasferimento degli equipaggi dalle basi di Innsbruck, Salzburg, Graz ecc a Vienna
    3) Cambio della flotta di tutti i turboprop Dash8 con macchine del tipo a320 da basare nello scalo a VIE. Di conseguenza la flotta 320series di AUA crescerá da 36 a 46 aeroplani con un deciso aumento di posti offerti dallo scalo viennese.
    4) Sospensione di tutti i voli periferici che non passino per lo scalo di VIE, come per esempio INN-FRA e/o LIN-DUS. Questi voli saranno operati dalle compagnie aeree dei vari hubs interessati (LH o LX) e/o da EW per i voli PtP.
    5) Concentrazione delle operazioni di lungo raggio sul nord america abbandonando in parte l´attivitá charter e PtP turistico, il tutto puntando ad offrire una rete capillare con un numero di frequenze alto per gli scali serviti con la flotta a disposizione. Quindi in poche parole, meno destinazioni ma piú frequenze.
    6) Cambio della flotta di lungo raggio con i 787 Dreamliner che saranno molto probabilmente l´unico aeromobile che sostituirá sia i b767 che i b77E. Questo dovrebbe avvenire intorno al 2022/2023.
    7) Riduzione del personale ground attraverso la digitalizzazione di diversi processi, il che dovrebbe portare a risparmi aggiuntivi intorno ai 20/30 milioni di euro annui.
    8) Obbiettivo entro i prossimi anni di aumentare la percentuali di transiti attraverso lo scalo di VIE dall´attuale circa 50% al 60-70% (percentuali su cui opera ora LH).
    9) Tutto questo verrá in parallelo seguito da investimenti nel "hub control center" di VIE, nelle strutture del terminal e nel prodotto offerto ai clienti sia a bordo che a terra.

    Le ragioni per questa riorganizzazioni delle operazioni sono da ricercare anche nella concorrenza forte che si é sviluppata a VIE da qualche anno, tramite LAUDA, Level, Norwegian, Easy. Tutte le compagnie hanno aumentato in maniera massiccia la propria presenza nello scalo viennese e questo ha messo sotto pressione AUA, soprattutto da un punto di vista di Revenue. La guerra dei prezzi dei biglietti é forte e, per fronteggiare questa situazione, AUA ha deciso di focalizzare la propria attivitá unicamente a VIE puntando ad attrarre la clientela tramite una rete piú capillare e, soprattutto, frequenze piú alte rispetto alle low cost. Questo, si spera, dovrebbe avere un risultato positivo anche dal punto di vista dei transiti.

    Lo schema quindi é chiaro. Quasi un copia ed incolla di ció che fece Lufthansa anni fa, chiudendo tutte le basi periferiche di Berlino, Dusseldor, Stoccarda, Amburgo e Brema con, purtroppo, licenziamenti non proprio "gentili" nei confronti del personale ground, il quale ricevette l´offerta del trasferimento a FRA (per molti inaccettabile) o un pagamento di una tantum per la cessazione del rapporto di lavoro. Ho paura che i colleghi di AUA delle varie basi decentrali avranno lo stesso trattamento.

  22. #22

    Predefinito Re: Lufthansa Group risultati FY2018 - utile operativo a €2.84 miliardi

    Quote Originariamente inviato da LH243 Visualizza il messaggio
    Ciao Flyking,

    No, purtroppo non sono illazione ma effettivamente questi tagli alla forza lavoro sono una conseguenza della nuova strategia intrapresa da AUA per aumentare la propria profittabilitá. AUA ha giá fatto tanto negli anni passati ma i numeri purtroppo continuano a non essere soddisfacenti, nonostante siano scritti in neretto e non in rosso.

    La nuova strategia di AUA si chiama #DriveTo25 e ha l´obbiettivo di raggiungere profitti stabili intorno tra i 200/300 milioni di euro l´anno dal 2025 (latest) in poi. Per fare questo AUA si allinea a ció che ha fatto Lufthansa giá diversi anni fa, ossia concentrarsi unicamente sulla propria attivitá di compagnia aerea hub and spoke con base Vienna. I punti che verrano intrapresi per poter raggiungere questo obbiettivo saranno i seguenti:

    1) Chiusura di tutte le basi periferiche sia da un punto di vista del personale di volo che di terra
    2) Trasferimento degli equipaggi dalle basi di Innsbruck, Salzburg, Graz ecc a Vienna
    3) Cambio della flotta di tutti i turboprop Dash8 con macchine del tipo a320 da basare nello scalo a VIE. Di conseguenza la flotta 320series di AUA crescerá da 36 a 46 aeroplani con un deciso aumento di posti offerti dallo scalo viennese.
    4) Sospensione di tutti i voli periferici che non passino per lo scalo di VIE, come per esempio INN-FRA e/o LIN-DUS. Questi voli saranno operati dalle compagnie aeree dei vari hubs interessati (LH o LX) e/o da EW per i voli PtP.
    5) Concentrazione delle operazioni di lungo raggio sul nord america abbandonando in parte l´attivitá charter e PtP turistico, il tutto puntando ad offrire una rete capillare con un numero di frequenze alto per gli scali serviti con la flotta a disposizione. Quindi in poche parole, meno destinazioni ma piú frequenze.
    6) Cambio della flotta di lungo raggio con i 787 Dreamliner che saranno molto probabilmente l´unico aeromobile che sostituirá sia i b767 che i b77E. Questo dovrebbe avvenire intorno al 2022/2023.
    7) Riduzione del personale ground attraverso la digitalizzazione di diversi processi, il che dovrebbe portare a risparmi aggiuntivi intorno ai 20/30 milioni di euro annui.
    8) Obbiettivo entro i prossimi anni di aumentare la percentuali di transiti attraverso lo scalo di VIE dall´attuale circa 50% al 60-70% (percentuali su cui opera ora LH).
    9) Tutto questo verrá in parallelo seguito da investimenti nel "hub control center" di VIE, nelle strutture del terminal e nel prodotto offerto ai clienti sia a bordo che a terra.

    Le ragioni per questa riorganizzazioni delle operazioni sono da ricercare anche nella concorrenza forte che si é sviluppata a VIE da qualche anno, tramite LAUDA, Level, Norwegian, Easy. Tutte le compagnie hanno aumentato in maniera massiccia la propria presenza nello scalo viennese e questo ha messo sotto pressione AUA, soprattutto da un punto di vista di Revenue. La guerra dei prezzi dei biglietti é forte e, per fronteggiare questa situazione, AUA ha deciso di focalizzare la propria attivitá unicamente a VIE puntando ad attrarre la clientela tramite una rete piú capillare e, soprattutto, frequenze piú alte rispetto alle low cost. Questo, si spera, dovrebbe avere un risultato positivo anche dal punto di vista dei transiti.

    Lo schema quindi é chiaro. Quasi un copia ed incolla di ció che fece Lufthansa anni fa, chiudendo tutte le basi periferiche di Berlino, Dusseldor, Stoccarda, Amburgo e Brema con, purtroppo, licenziamenti non proprio "gentili" nei confronti del personale ground, il quale ricevette l´offerta del trasferimento a FRA (per molti inaccettabile) o un pagamento di una tantum per la cessazione del rapporto di lavoro. Ho paura che i colleghi di AUA delle varie basi decentrali avranno lo stesso trattamento.
    Tutto molto sensato, per quanto duro - specialmente per chi lavora a terra. Purtroppo il "differenziale" di servizio fornito da un team "aziendale", rispetto a quello di un Menzies o Dnata, non e' sufficiente a far si' che il passeggero paghi un premium.
    Are we there yet? Stories from the road.

  23. #23
    Member L'avatar di LH243
    Registrato dal
    Oct 2016
    residenza
    EDDF, LIRF, LIVD
    Messaggi
    855

    Predefinito Re: Lufthansa Group risultati FY2018 - utile operativo a €2.84 miliardi

    Quote Originariamente inviato da 13900 Visualizza il messaggio
    Tutto molto sensato, per quanto duro - specialmente per chi lavora a terra. Purtroppo il "differenziale" di servizio fornito da un team "aziendale", rispetto a quello di un Menzies o Dnata, non e' sufficiente a far si' che il passeggero paghi un premium.
    Purtroppo é proprio cosí. Il personale di compagnia "resiste" ancora negli hubs delle compagnie varie, ma anche noi a FRA e MUC abbiano esternalizzato tutte le operazioni di rampa da anni.

  24. #24
    Member L'avatar di LH243
    Registrato dal
    Oct 2016
    residenza
    EDDF, LIRF, LIVD
    Messaggi
    855

    Predefinito Re: Lufthansa Group risultati FY2018 - utile operativo a €2.84 miliardi

    11) Condor: interesse ma al momento ancora nulla di deciso. Nel caso venisse nuovamente riacquistata dal gruppo TUI verrebbe integrata in EW. Quindi Lufthansa non utilizzerá il marchio Condor. Per quanto riguarda il consolidamento in europa US ha detto che al momento si parla un pó con tutti (vedi Norwegian) e per quanto riguarda il fronte Alitalia la sua risposta é stata letterlamente: "We could not convince two years ago the italian State concerning our plan for Alitalia and presentely there is nothing "cooking" between us and Alitalia".
    Da ch-aviation.

    https://www.ch-aviation.com/portal/n...s-market-niche

    Lufthansa Group is interested in taking over Condor (DE, Frankfurt Int'l) "one way or another" to grow its leisure-oriented business, Group CEO Carsten Spohr said during a quarterly earnings call.

    "Assuming we'll - one way or another get a whole of Condor, be it through an acquisition, be it through a bankruptcy, that could be the number of airplanes we could end up with in Frankfurt Int'l and Munich," Spohr said.

    He did not elaborate on the group's plans for the acquisition of Condor from Thomas Cook Group. The holding has recently announced it will explore the sale of its profitable airline units to focus on hotels and travel agent businesses.

    Spohr said that Lufthansa estimates that about 15% of demand from its network hubs is leisure traffic. While in Zurich this niche is predominantly served by the group's subsidiary Edelweiss Air, in Germany the market is currently divided between Eurowings and Condor.

    He added that right now it was hard to speculate given the uncertainties related to the potential anti-monopoly actions and the general approach of Thomas Cook Group to selling its airlines.

    In an interview with aeroTELEGRAPH, Condor CEO Ralf Teckentrup also said that as of now, it was unclear whether and how the group will proceed with the sale of the airlines. He also did not elaborate whether the airline itself had any preference regarding its potential split into short- and long-haul units before the sale.

    Carsten Spohr also distanced Lufthansa Group from potential investment in Alitalia (AZ, Rome Fiumicino). He elaborated that while, in principle, the group could still be interested if it was allowed to restructure the Italian carrier and had a final say over how it is run, the chances of such a solution were decreasing.

    "My personal view is with the current government it's difficult to find a rational solution," Spohr said.

  25. #25
    Moderatore L'avatar di FlyKing
    Registrato dal
    Apr 2011
    residenza
    Genova - LIMJ
    Messaggi
    5,624

    Predefinito Re: Lufthansa Group risultati FY2018 - utile operativo a €2.84 miliardi

    Quote Originariamente inviato da LH243 Visualizza il messaggio
    Ciao Flyking,

    No, purtroppo non sono illazione ma effettivamente questi tagli alla forza lavoro sono una conseguenza della nuova strategia intrapresa da AUA per aumentare la propria profittabilitá. AUA ha giá fatto tanto negli anni passati ma i numeri purtroppo continuano a non essere soddisfacenti, nonostante siano scritti in neretto e non in rosso.

    La nuova strategia di AUA si chiama #DriveTo25 e ha l´obbiettivo di raggiungere profitti stabili intorno tra i 200/300 milioni di euro l´anno dal 2025 (latest) in poi. Per fare questo AUA si allinea a ció che ha fatto Lufthansa giá diversi anni fa, ossia concentrarsi unicamente sulla propria attivitá di compagnia aerea hub and spoke con base Vienna. I punti che verrano intrapresi per poter raggiungere questo obbiettivo saranno i seguenti:

    1) Chiusura di tutte le basi periferiche sia da un punto di vista del personale di volo che di terra
    2) Trasferimento degli equipaggi dalle basi di Innsbruck, Salzburg, Graz ecc a Vienna
    3) Cambio della flotta di tutti i turboprop Dash8 con macchine del tipo a320 da basare nello scalo a VIE. Di conseguenza la flotta 320series di AUA crescerá da 36 a 46 aeroplani con un deciso aumento di posti offerti dallo scalo viennese.
    4) Sospensione di tutti i voli periferici che non passino per lo scalo di VIE, come per esempio INN-FRA e/o LIN-DUS. Questi voli saranno operati dalle compagnie aeree dei vari hubs interessati (LH o LX) e/o da EW per i voli PtP.
    5) Concentrazione delle operazioni di lungo raggio sul nord america abbandonando in parte l´attivitá charter e PtP turistico, il tutto puntando ad offrire una rete capillare con un numero di frequenze alto per gli scali serviti con la flotta a disposizione. Quindi in poche parole, meno destinazioni ma piú frequenze.
    6) Cambio della flotta di lungo raggio con i 787 Dreamliner che saranno molto probabilmente l´unico aeromobile che sostituirá sia i b767 che i b77E. Questo dovrebbe avvenire intorno al 2022/2023.
    7) Riduzione del personale ground attraverso la digitalizzazione di diversi processi, il che dovrebbe portare a risparmi aggiuntivi intorno ai 20/30 milioni di euro annui.
    8) Obbiettivo entro i prossimi anni di aumentare la percentuali di transiti attraverso lo scalo di VIE dall´attuale circa 50% al 60-70% (percentuali su cui opera ora LH).
    9) Tutto questo verrá in parallelo seguito da investimenti nel "hub control center" di VIE, nelle strutture del terminal e nel prodotto offerto ai clienti sia a bordo che a terra.

    Le ragioni per questa riorganizzazioni delle operazioni sono da ricercare anche nella concorrenza forte che si é sviluppata a VIE da qualche anno, tramite LAUDA, Level, Norwegian, Easy. Tutte le compagnie hanno aumentato in maniera massiccia la propria presenza nello scalo viennese e questo ha messo sotto pressione AUA, soprattutto da un punto di vista di Revenue. La guerra dei prezzi dei biglietti é forte e, per fronteggiare questa situazione, AUA ha deciso di focalizzare la propria attivitá unicamente a VIE puntando ad attrarre la clientela tramite una rete piú capillare e, soprattutto, frequenze piú alte rispetto alle low cost. Questo, si spera, dovrebbe avere un risultato positivo anche dal punto di vista dei transiti.

    Lo schema quindi é chiaro. Quasi un copia ed incolla di ció che fece Lufthansa anni fa, chiudendo tutte le basi periferiche di Berlino, Dusseldor, Stoccarda, Amburgo e Brema con, purtroppo, licenziamenti non proprio "gentili" nei confronti del personale ground, il quale ricevette l´offerta del trasferimento a FRA (per molti inaccettabile) o un pagamento di una tantum per la cessazione del rapporto di lavoro. Ho paura che i colleghi di AUA delle varie basi decentrali avranno lo stesso trattamento.
    Grazie! Leggere le tue risposte precise e puntuali è sempre un piacere
    Chiediti se quello che stai facendo oggi, ti avvicina al luogo dove vorresti essere domani.

Informazione discussione

Utenti che visualizzano questa discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che visualizzano di questa discussione. (0 utenti 1 ospiti)

Discussioni simili

  1. Etihad risultati FY2018 - perdite per $1.28 miliardi
    Da AZ209 nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 11
    Ultimo messaggio: 15th March 2019, 18: 13
  2. Risposte: 138
    Ultimo messaggio: 18th February 2019, 14: 42
  3. Risposte: 30
    Ultimo messaggio: 22nd January 2019, 15: 00
  4. Lufthansa Group: 1.75 Miliardi di euro di utili nel 2016
    Da LH243 nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 47
    Ultimo messaggio: 16th March 2018, 02: 59
  5. Lufthansa Group risultati Q1 2015
    Da AZ209 nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 5th May 2015, 16: 41

Segnalibri

Segnalibri

Permessi di invio

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Single Sign On provided by vBSSO